Keystone (archivio)
La centrale ha ripreso a funzionare al 97% della potenza.
ARGOVIA
08.07.2019 - 12:080

La centrale di Leibstadt è di nuovo in funzione

Lo stop era scattato giovedì scorso a causa di una perdita di olio dal sistema di pompaggio

LEIBSTADT - La centrale nucleare di Leibstadt (AG) è stata riattivata e ricollegata alla rete stamane, dopo lo stop scattato nelle prime ore di giovedì scorso a causa di una perdita di olio da una valvola di un sistema di pompaggio.

La centrale ha ripreso a funzionare al 97% della potenza, indica oggi in una nota la società che gestisce il reattore. La perdita di olio è stata provocata da una guarnizione che non ha resistito alla pressione. Il pezzo è stato sostituito e testato prima del riavvio.

La perdita è stata scoperta a soli due giorni dalla riattivazione, dopo la pausa di un mese per la revisione annuale. Per l'occasione, l'Ispettorato federale della sicurezza nucleare (IFSN) ha anche autorizzato la ripresa della produzione di corrente a pieno regime.

Dal 2016, quando durante una revisione protrattasi per sette mesi furono scoperti scolorimenti su alcuni manicotti delle barre del combustibile, il reattore era infatti autorizzato a funzionare soltanto all'86% della potenza massima.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-19 17:57:49 | 91.208.130.86