keystone
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
13 min
Radicalizzazione ed estremismo, buone notizie
BERNA
24 min
Un mercante d'armi deve 2,5 milioni al fisco bernese
SVIZZERA
1 ora
Divorzi in aumento, due matrimoni su cinque vanno a pezzi
URI
1 ora
Heidi Z'Graggen punta di nuovo alla politica federale
ARGOVIA
1 ora
Colpo di sonno sulla corsia di sorpasso
BERNA
1 ora
Il cadavere di una ragazzina ripescato dall'Aare
VAUD
1 ora
Al volante con il 2,5 per mille, addio patente
SVIZZERA
1 ora
Altra notte tropicale, oltre 25 gradi a Vevey
SVIZZERA
2 ore
Il Consiglio federale frena sull'e-voting: «Non diventi la norma»
SVIZZERA
2 ore
Migros vuole cedere Globus, Interio, Depot e m-way
SOLETTA
3 ore
Protesta a favore delle due ruote
SVIZZERA
3 ore
«L'assicurazione di base dovrebbe assumersi i costi del dentista»
SVIZZERA
5 ore
Sesso e calura: «Più ormoni, il desiderio aumenta»
BASILEA CITTÀ
12 ore
Con la sedia a rotelle sulla A2: «Non si è fermato nessuno a chiedere se era tutto ok»
BERNA / MILANO
15 ore
Uno svizzero a Milano: «Così abbiamo contrastato i classici stereotipi sulla Svizzera»
BASILEA CITTÀ
09.05.2019 - 15:080

Sciopero delle donne autorizzato, ma solo nel tempo libero

È quanto scrive oggi l'esecutivo in risposta ad un'interpellanza

BASILEA - Il governo di Basilea Campagna autorizza le dipendenti dell'amministrazione cantonale a partecipare allo sciopero delle donne del 14 giugno, a condizione però che lo facciano durante il tempo libero. È quanto scrive oggi l'esecutivo in risposta ad un'interpellanza.

Il governo riconosce le «giustificate rivendicazioni» delle scioperanti, ma consente alle impiegate cantonali di incrociare le braccia solo se partecipano all'agitazione durante il loro tempo libero e di concerto con i loro superiori.

Il funzionamento dell'amministrazione e del servizio pubblico deve essere garantito anche il 14 giugno, si legge nella risposta all'interpellanza. L'assenza ingiustificata dal posto di lavoro potrebbe essere interpretata come un comportamento scorretto.

Il governo di Basilea Città, il 16 aprile, ha annunciato un approccio simile. Nel cantone le collaboratrici dell'amministrazione cantonale saranno comunque invitate il giorno dello sciopero a prendere parte a una "pausa comune" nel cortile del municipio.
 
 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-06-27 11:08:01 | 91.208.130.86