KEYSTONE/KPINL KPAPA KPPA (LAURENT GILLIERON)
Un momento dell'esercitazione.
+9
VALLESE
07.05.2019 - 17:590

E se 15 civili fossero abbattuti da un gruppo di terroristi?

Più di 120 agenti della polizia cantonale vallesana hanno preso parte alla simulazione di un attacco nella regione dello Chablais

COLLOMBEY-MURAZ - Il canton Vallese vuole essere pronto in caso di attentato terroristico. Oggi oltre 120 agenti di polizia hanno partecipato a una simulazione di un attacco nella regione dello Chablais.

Al centro dell'esercitazione "Terror" un piccolo gruppo di terroristi che abbattono una quindicina di civili scelti a caso, ha raccontato il comandante della polizia vallesana Christian Varone, in una conferenza stampa di bilancio nella zona industriale di Collombey-Muraz (VS). «L'idea era di avere lo scenario il più realistico possibile, ma anche il più evolutivo e imprevedibile. Sarebbe stato troppo semplice se la situazione fosse stata nota sin dall'inizio», ha rilevato Varone.

L'esercitazione, che è durata tutta la giornata, mirava ad addestrare i poliziotti alle varie situazioni: attivazione dell'allarme, trattative nell'ambito di una presa di ostaggi, intervento o comunicazione di crisi. I giornalisti presenti hanno potuto assistere all'assalto finale, durante il quale uno dei terroristi, nascosto nel bosco, ha tentato di fuggire.

Il (finto) terrorista è stato poi neutralizzato da sette membri del gruppo di intervento della polizia cantonale. Il forsennato è stato colpito dai colpi sparati dalle forze dell'ordine, estratto dalla vettura, poi preso in consegna dal punto di vista medico.

Questo genere di simulazione è relativamente raro in Svizzera, al contrario per esempio della Francia, Paese duramente toccato dal terrorismo negli ultimi anni. «Abbiamo un'eccellente collaborazione con la polizia francese. I loro consigli ci hanno consentito di adattare i nostri piani di intervento», ha osservato Varone.

A livello federale, un'esercitazione di attentato terroristico è stata condotta nel 2017. Metteva in scena una presa di ostaggi nella sede dell'ONU a Ginevra e un attacco contro la centrale nucleare di Mühleberg (BE).
 
 

KEYSTONE/KPINL KPAPA KPPA (LAURENT GILLIERON)
Guarda tutte le 12 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-08 15:04:25 | 91.208.130.87