Deposit
SVIZZERA
26.02.2019 - 06:040
Aggiornamento : 09:33

I caloriferi fanno baccano e lui non chiude occhio da mesi

Jon, un inquilino di una palazzina di Monthey (VS), da ottobre si sveglia ogni due ore a causa di un difetto ai riscaldamenti dell’appartamento preso in affitto la scorsa estate

MONTHEY (VS) - «È una tortura - spiega furioso a 20 minutes - Ogni notte dei rumori assordanti mi rimbombano in testa».

Non appena confrontatosi con il problema, ha contattato l’amministrazione dello stabile: «Nessuno, però, mi ha mai preso sul serio», sostiene. Il risultato? Jon ha dovuto ricorrere agli ansiolitici.

L’amministrazione, dal canto suo, afferma di avere interpellato una ditta «quattro volte». E secondo Jérome Nicolet, responsabile amministrativo, il rumore - causato presumibilmente da un tubo - sarebbe appena udibile. «Per procedere alla riparazione - spiega Nicolet - si dovrebbe spegnere il riscaldamento nell’intero edificio e, in pieno inverno, è impensabile. Inoltre, i lavori renderebbero l’abitazione interessata inagibile».

Con l’intento di venire incontro al proprio inquilino, Nicolet afferma di avere concesso a Jon uno sconto del 15% sulla pigione mensile, così come di avergli dato la possibilità di lasciare l’appartamento senza preavviso e senza spese.

Un’opportunità, quest’ultima, che Jon non si è lasciato sfuggire: a fine mese, finalmente, traslocherà. «Ma non mi fermerò qui - sottolinea, prima di concludere - La mia salute è stata rovinata».



Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-22 08:30:33 | 91.208.130.85