Keystone
Contrari (a sinistra) e favorevoli ieri in Piazza Federale a Berna.
ULTIME NOTIZIE Svizzera
BERNA
41 sec
Il Coronavirus limita la nostra libertà?
L'emergenza sanitaria ha cambiato radicalmente le nostre vite.
SVIZZERA
1 min
Swiss, con l'orario invernale l'attività aumenterà meno del previsto
L'obiettivo era di arrivare a circa la metà del normale programma di volo
BERNA
1 min
Il Gran Consiglio bernese vuole vederci chiaro sul Blausee
Aperta un'inchiesta sulla moria di pesci nell'allevamento ittico del laghetto bernese.
SVIZZERA
41 min
Scendono gli averi a vista: è la prima volta da giugno
Da allora erano stati osservati 13 aumenti consecutivi, portando il parametro a un valore record di 704,1 miliardi
ZURIGO
57 min
Zurich regala una foresta al Brasile
L'assicuratore contribuirà a piantare un milione di alberi e ne "donerà" uno a ognuno dei suoi 55mila dipendenti.
SVIZZERA
1 ora
Gli attivisti «non disturbino la sessione»
La Città di Berna prende posizione sulla manifestazione non autorizzata su piazza federale.
SVIZZERA
2 ore
Abbattuto il muro dei 50'000 casi
Il 3.96% dei tamponi effettuati tra venerdì e domenica è risultato positivo al Covid-19
SAN GALLO
3 ore
La vacca nutrice attacca gli escursionisti, tre feriti
Inseguito, il gruppo di persone si è dato alla fuga, ma qualcuno si è fatto male.
SVIZZERA
3 ore
«Una ditta straniera deciderà da chi mandare i pazienti svizzeri?»
Lorenzo Quadri chiede lumi al Consiglio federale sul modo d'agire che Assura intraprenderà il prossimo anno.
VALLESE
4 ore
A 149 km/h sull'80: automobilista nei guai
Al conducente di 47 anni è stata ritirata immediatamente la patente.
SVIZZERA
4 ore
Bilancia dei pagamenti, il saldo è in calo
L'avanzo è inferiore di 11 miliardi rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.
SVIZZERA
5 ore
Riciclaggio: «Vengono pescati solo i pesci piccoli»
L'ex numero uno dell'ufficio federale è molto critico sul sistema: «Manca la volontà politica di renderlo efficace».
NIDVALDO
5 ore
Vuole recuperare un oggetto perso, ma precipita e muore
L'incidente è avvenuto sul sentiero del drago del Pilatus. La vittima è un 58enne turista tedesco.
SVIZZERA
6 ore
Traffico merci al Nazionale, legge Covid agli Stati
Il legislativo si è detto d'accordo nel voler aiutare gli indipendenti, ma un'intesa dev'essere trovata sulle condizioni
SVIZZERA
6 ore
Roche si prende Inflazome
L'azienda biotecnologica è specializzata nello sviluppo di inibitori dell'infiammasoma NLRP3
SVIZZERA
12.10.2018 - 07:030

L'autodeterminazione incassa un “no” risicato

Ma in Ticino la maggioranza (58%) è favorevole. Lo si evince dal primo rilevamento Tamedia in vista delle votazioni del prossimo 25 novembre

BERNA - L’Iniziativa per l’autodeterminazione potrebbe essere bocciata, ma non in Ticino. Questo è perlomeno quanto emerge dal primo rilevamento Tamedia, a cui hanno di recente preso parte 14’513 persone da tutto il paese. Il prossimo 25 novembre il 53% dei cittadini intende infatti respingere la proposta dell’UDC. Nella Svizzera italiana l’iniziativa potrebbe invece passare con un consenso al 58%.

I politologi Lucas Leemann e Fabio Wasserfallen sottolineano, inoltre, che sull’autodeterminazione si rileva uno scontro tra l’UDC e tutti gli altri partiti. L’iniziativa gode infatti soprattutto del sostegno da parte degli elettori democentristi (si parla di una percentuale del 92%). Negli altri partiti prevalgono invece i contrari, soprattutto nelle fila del PS (il “no” si attesta all’89%) e dei Verdi (82%).

Favorevoli alla sorveglianza - Se per l’autodeterminazione la Svizzera è praticamente spaccata in due, lo stesso non vale per la nuova base legale per la sorveglianza degli assicurati: in questo caso il 67% dei cittadini si dice infatti favorevole. Soltanto gli elettori del PS e dei Verdi sono contrari, soprattutto perché preoccupati della violazione della sfera privata. Con tale base legale le assicurazioni sociali come l’AI e la Suva, lo ricordiamo, avranno la possibilità di effettuare osservazioni nascoste degli assicurati nel caso ci sia un concreto sospetto di abuso.

«La decornazione è un maltrattamento» - C’è attualmente una maggioranza di favorevoli anche per l’Iniziativa per vacche con le corna: il 53% dei cittadini intende votare “sì”. Il consenso si rileva in particolare tra gli elettori UDC, ma anche tra quelli di PS e Verdi, verosimilmente per il fatto che si tratta di una proposta nel segno della protezione degli animali. Il 52% dei sostenitori afferma, infatti, che la decornazione di vitelli e capre è un maltrattamento.

Il risultato per questo oggetto, lo affermano i politologi, potrebbe però ancora cambiare: sono molte le persone che nell’ambito del primo rilevamento Tamedia hanno dichiarato di essere tendenzialmente favorevoli (17%) o tendenzialmente contrarie (10%), o che non hanno fornito nessuna indicazione di voto (8%).

Il sondaggio

Sono 14’513 le persone provenienti da tutta la Svizzera che dall’8 al 9 ottobre 2018 hanno preso parte al sondaggio Tamedia sulle votazioni del prossimo 25 novembre. Un sondaggio condotto in collaborazione con la LeeWas GmbH dei politologi Lucas Leemann e Fabio Wasserfallen. I dati sono stati ponderati sulla base di variabili demografiche, geografiche e politiche. Il margine d’errore è di 1,4 punti percentuali. Più informazioni su tamedia.ch/sondage

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
matteo2006 1 anno fa su tio
3 bei no convinti.
MIM 1 anno fa su tio
Questi sondaggi mi fanno sempre ridere; a votare sono anche persone che non perdono tempo su internet. Sinceramente pensavo che i no fossero più numerosi, quindi sono positivamente sorpreso.
matteo2006 1 anno fa su tio
@MIM Stavo scrivendo la stessa cosa molta gente che compila i sondaggi non va nemmeno a votare e si è visto con i sondaggi precedenti dove le previsioni erano molto diverse. Su (cifre più o meno indicative) 6mio di persone votanti in Svizzera solo 14mila hanno fatto il sondaggio è un pò poco per avere un metro valido di valutazione.
seo56 1 anno fa su tio
Elettori svizzeri sveglia... tutti a votare un convinto SI!! Non fatevi “ingannare” da questa classe politica..
Monello 1 anno fa su tio
@seo56 bravo SEO !!!!
Bär 1 anno fa su tio
La sinistra favorevole all'abolizione del segreto bancario e contraria alla sorveglianza degli assicurati AI.. classico esempio di pura ipocrisia
Pepperos 1 anno fa su tio
Personalmente, l'iniziativa per osservazioni tramite detective, si tramuterà in un Bumerang per chi ne ha diritto. Amen. ( Paga Sempre il debole ).
Monello 1 anno fa su tio
bhe come al solito valutazioni quasi fasulle ... al momento di votare porterò almeno 10 voto favorevoli al iniziativa ...io amo e rispetto il mio paese ..ed a certe cose nemmeno ci penso ...per fortuna abbiamo UDC e Lega ...!!
Danny50 1 anno fa su tio
Pur di andare contro l’UDC il bue masochista rinuncia alla sua dignità, alla sua libertà, alla sua indipendenza. Bravi, avanti così che presto saranno i nostri figli ad emigrare.
Equalizer 1 anno fa su tio
La lancetta gira sempre più verso il sì.... Preparatevi :)
patrick28 1 anno fa su tio
Vinceremo ! Udc basta ! Votare NO !
Monello 1 anno fa su tio
@patrick28 ...verdurina !!!:-)
Mattiatr 1 anno fa su tio
@patrick28 SI! Viva la libertà! viva l'Unione Europea! .... che, che che, è allo sbando e ci vuole trascinare a fondo. :(
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-21 15:46:31 | 91.208.130.89