SVIZZERA / CANTONE
26.07.2018 - 18:460

Elisa Valero vince lo Swiss Architectural Award

L'architetta spagnola si è aggiudicata la sesta edizione del concorso: verrà premiata il prossimo 15 novembre all'Accademia di architettura di Mendrisio

MENDRISIO -  È Elisa Valero (Spagna) la vincitrice della sesta edizione dello Swiss Architectural Award: premio internazionale di architettura a cadenza biennale promosso dalla Fondazione Svizzera per l’Architettura, con la collaborazione dell’Università della Svizzera italiana.

L'architetta iberica ha sbaragliato la concorrenza di altri 32 candidati provenienti da 19 Paesi. Il premio, che ammonta a 100.000 franchi, le sarà consegnato il prossimo 15 novembre 2018 nel corso della cerimonia che si svolgerà all'Accademia di Mendrisio e che segnerà anche l’apertura dell’esposizione dei lavori presentati dai candidati.

La Giuria ha attribuito all’unanimità lo Swiss Architectural Award 2018 a Elisa Valero per l’ampliamento di un edificio scolastico a Cerrillo de Maracena (Granada, 2013-2014), per le residenze sperimentali a Granada (2015-2016) e per la chiesa a Playa Granada (2015-2016). «La sua architettura - sottolineano i giudici - è animata da un tenace impegno personale e da una ricerca originale sugli aspetti costruttivi che le consentono, ricorrendo a risorse limitate, di rispondere alle condizioni poste dai programmi  funzionali sublimandole in spazi di grande qualità».

La giuria della sesta edizione è stata presieduta da Mario Botta ed era composta da Riccardo Blumer (direttore dell’Accademia di architettura di Mendrisio - USI), An Fonteyne (professoressa straordinaria presso il Dipartimento di architettura del Politecnico Federale di Zurigo), Francis Kéré (professore titolare all’Accademia di architettura di Mendrisio - USI) e Paolo Tombesi (direttore dell’Institut d’Architecture dell’Ecole Polytechnique Fédérale de Lausanne).

 

 

Ampliamento di un edificio scolastico a Cerrillo de Maracena (Granada), 2013-2014
Guarda le 3 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-11 00:17:58 | 91.208.130.85