SVIZZERA
29.09.2015 - 16:590

Le spese per le borse di studio continuano a calare

NEUCHÂTEL - Sempre meno studenti chiedono l'aiuto finanziario dello Stato per la loro formazione: a tale scopo, l'anno scorso i cantoni hanno versato globalmente 321 milioni di franchi, 13 milioni in meno dell'anno precedente.

Quasi tutta la somma è stata assegnata sotto forma di borsa di studio, precisa oggi l'Ufficio federale di statistica (UST). Nel 2014, 44'670 persone hanno ricevuto una borsa di studio di un ammontare medio di 6830 franchi. 2378 persone hanno ottenuto un prestito 6730 franchi.

Rispetto a dieci anni prima il numero di beneficiari di borse di studio è diminuito del 10%, benché il numero di studenti in formazione post obbligatoria sia cresciuto di quasi un quarto.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-03-28 16:19:28 | 91.208.130.85