Svizzera
15.03.2007 - 15:070
Aggiornamento : 10.11.2014 - 08:28

Nazionale, revisione legge sulle armi

BERNA - Il Consiglio nazionale ha ripreso stamani l'esame della revisione della legge sulle armi, iniziato l'autunno scorso a Flims (GR). Il tentativo dello schieramento rosso-verde di sottoporre tutte le armi a un permesso d'acquisto è stato respinto con 109 voti contro 64. La sinistra ha fallito anche nei suoi tentativi di registrare tutte le armi da fuoco e di allestire un registro nazionale.

I dibattiti sulla revisione della legge sulla armi avanzano a spizzichi e bocconi. Riprenderanno infatti giovedì prossimo. Il Nazionale dovrà ancora pronunciarsi sulla detenzione a domicilio delle armi d'ordinanza.



ATS
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-06-16 07:35:42 | 91.208.130.87