Immobili
Veicoli

MOTOGPNon ha fine il calvario di Marc Marquez

21.11.21 - 12:35
L'otto volte campione del Mondo, costretto a saltare anche i test di Jerez, soffre ancora di diplopia (visione doppia).
Freshfocus/archivio
Non ha fine il calvario di Marc Marquez
L'otto volte campione del Mondo, costretto a saltare anche i test di Jerez, soffre ancora di diplopia (visione doppia).
«Ora ha bisogno di un po’ di tempo per riposare, recuperare e vedere se l’area intorno all’occhio si sgonfia», ha spiegato Alberto Puig, team manager Repsol Honda Team.

JEREZ DE LA FRONTERA - Non c'è pace per Marc Marquez, che dopo il calvario legato al suo infortunio al braccio - operato tre volte - ora è alle prese con problemi alla vista e in particolare al muscolo dell’occhio destro, con interessamento del nervo. Grande assente del finale di stagione, lo spagnolo ha saltato ovviamente anche la due giorni di test di Jerez, in attesa di ulteriori controlli medici per capire le decisioni da prendere per il futuro

Alberto Puig, team manager Repsol Honda Team, si è soffermato sulle condizioni del Cabroncito, che ha i postumi di una caduta e - come gli era già accaduto nel 2011- soffre di diplopia, ovvero percepisce due immagini su un singolo oggetto (visione doppia).

«Verso Natale avrà un altro controllo chiave e vedremo qual è la situazione - ha spiegato Puig - Ha bisogno di un po’ di tempo per riposare, recuperare e vedere se l’area intorno all’occhio si sgonfia, calmandosi un po’. Poi vedremo.  Probabilmente prenderemo delle decisioni su quali sono le possibilità e le strade da seguire. Naturalmente non è felice di aver saltato anche i test di Jerez, ma allo stesso tempo capisce la situazione. Ora ha bisogno di riposare e di essere paziente».

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT