Ticino Rockets
1
Olten
2
fine
(0-2 : 0-0 : 1-0)
Ticino Rockets
1
Olten
2
fine
(0-2 : 0-0 : 1-0)
Imago
+5
SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
CHAMPIONS LEAGUE
4 min
L'YB paga un pessimo inizio: vince il Villarreal
I gialloneri, sconfitti 4-1, hanno pagato a caro prezzo un avvio di cara difficile.
SWISS LEAGUE
1 ora
La capolista Olten si impone a Biasca
I ragazzi di Landry si sono inchinati di fronte ai solettesi, vittoriosi 2-1
BASKET
1 ora
Mercoledì perfetto
La SAM ha sconfitto 84-66 l'Union Neuchâtel, i bianconeri si sono imposti 81-67 sul parquet degli Starwings.
PARIGI
3 ore
Icardi-Wanda, divorzio o pace fatta? La telenovela continua
Mentre i media in Argentina parlano di rottura definitiva, il bomber sui social allontana la crisi.
MOTO GP
5 ore
Dopo la tragedia Maverick Viñales di nuovo in pista
Lo spagnolo: «Tornare in gara a Misano è speciale, qui è iniziata la mia storia con l'Aprilia».
NATIONAL LEAGUE
6 ore
Un altro giocatore dello Zugo positivo
Domani sono in programma altri test: dai risultati di essi si deciderà se i Tori potranno scendere in pista nel weekend
MOTO GP
6 ore
I tifosi sognano: «Rossi? Nel 2022 vuole correre un paio di gare»
Il braccio destro di Valentino Uccio Salucci: «Quattro moto sono sue, due dovrà chiederle...».
CALCIO FEMMINILE
10 ore
Il Lugano cambia guida tecnica
La decisione è stata presa per cercare di dare nuovi stimoli alla squadra
IL SORPASSO A... QUATTRO RUOTE
11 ore
Max-Lewis e Ferrari-McLaren: due duelli che si stanno... infiammando
Verstappen ed Hamilton si contendono il titolo piloti, mentre la Rossa vuole la terza piazza nel Mondiale costruttori.
L’OSPITE - ARNO ROSSINI
15 ore
«Icardi, un uccellino in gabbia. Quando ha scelto Wanda sapeva...»
Arno Rossini: «Icardi si è imborghesito. Al PSG pensa più al conto in banca e ai followers che al campo»
IL SORPASSO... A QUATTRO RUOTE
13.10.2021 - 16:000
Aggiornamento : 14.10.2021 - 09:15

Senza assilli di classifica, la Ferrari può già preparare la prossima stagione

La Rossa non è ancora al livello di Mercedes e Red Bull, ma sta ponendo le basi per un futuro migliore

MARANELLO - Il sapore della vittoria fa uno strano effetto. Fa addirittura dimenticare di aver gettato via un podio che in una stagione così è comunque merce rara. La Ferrari però ha preferito provarci, tentare l’impresa impossibile di fa concludere a Leclerc la gara senza fermarsi a cambiare le Intermedie che aveva montato all’inizio. Ha fatto bene. Perché nulla ti può inebriare più di una vittoria. Charles l’ha accarezzata per nove giri, poi quando Bottas gli è piombato alle spalle come un predatore affamato, ha capito che ormai il sogno era finito. Però quel sogno è stato comunque bello poterlo fare con un’auto che quest’anno è spesso finita doppiata, a un giro dal vincitore. In Turchia si è vista una Ferrari diversa. Venerdì, sabato e poi domenica è stata all’altezza. Non ancora quanto basta per battere Mercedes o Red Bull, ma almeno per vincere il duello da terzo posto con la McLaren che è poi l’obiettivo vero della stagione.

Merito del nuovo motore che con le novità sulla parte ibrida permette ai piloti di avere un po’ di potenza in più e soprattutto di averla distribuita meglio durante il giro. «Adesso potremmo puntare al podio ad ogni gara», ha detto Mattia Binotto che sogna di giocarsi la vittoria in Messico, una pista che dovrebbe aiutare la Rossa. La grande rincorsa Ferrari non è ancora finita, ma i segnali raccolti dopo il cambio del motore di Leclerc (in Russia) e di Sainz (in Turchia) confermano che la strada intrapresa è quella giusta.

La Ferrari sta facendo bene i compiti a casa per l’anno venturo e riuscire a raccogliere dati in pista sul nuovo sistema ibrido è importante anche se poi l’anno prossimo cambierà ancora il motore termico e cambieranno pure le benzine che diventeranno bio in attesa di una radicale rivoluzione l’anno successivo. La Ferrari senza assilli di classifica (il terzo posto è un obiettivo, ma non di quelli da strapparsi i capelli per una squadra con il suo albo d’oro) può lavorare anche per l’anno prossimo, cosa che non possono certo fare Mercedes e Red Bull impegnate in una lotta all’ultimo respiro per questo campionato. Loro devono concentrare tutti i loro sforzi su una stagione che sta premendo Max e Lewis come mai avremmo previsto alla vigilia.

Il duello è davvero fantastico e alla fine saranno dettagli e affidabilità a decidere il vincitore. La prima volta di Max e l’ottava di Hamilton? A sei gare dalla fine con soli sei punti di vantaggio per Max, la situazione è ancora clamorosamente in equilibrio. È il bello di un mondiale che era nato come scontato. Ma per fortuna non sempre gli esperti ci azzeccano.

SPORT: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch / STR
Guarda tutte le 9 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Ennio 6 gior fa su tio
si la sempre fatto magari attendendo 30 anni per farlo
F/A-19 6 gior fa su tio
@Ennio Togliti la mascherina che ti manca ossigeno
Princi 1 sett fa su tio
prossima stagione??? se si ritira la mercedes McLaren e Red Bull
F/A-19 1 sett fa su tio
@Princi Mettiti il cuore in pace, Ferrari tornerà a vincere gare e campionati, d’altra parte è quello che ha sempre fatto.
seo56 1 sett fa su tio
La migliore di sempre 💪
F/A-19 1 sett fa su tio
@seo56 Esatto! La squadra migliore di sempre.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-20 23:03:56 | 91.208.130.89