Lucerna
1
Losanna
1
1. tempo
(1-1)
Servette
0
Basilea
0
1. tempo
(0-0)
Vaduz
0
S.Gallo
0
1. tempo
(0-0)
Chiasso
0
Grasshopper
0
1. tempo
(0-0)
Verona
1
Udinese
0
2. tempo
(0-0)
Wawrinka S. (SUI)
MURRAY A. (GBR)
17:20
 
keystone-sda.ch (Bryn Lennon)
+1
SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
MOTOMONDIALE
49 min
El Diablo torna in vetta al Mondiale, out Rossi e Dovizioso
Fabio Quartararo trionfa a Barcellona. Sul podio anche Mir e RIns. In Moto2 sorride Marini, Lüthi 11esimo.
FORMULA 1
1 ora
A Sochi vince Bottas, Hamilton non aggancia Schumi
Il finnico ha vinto il GP di Russia. Sul podio anche Verstappen ed Hamilton, penalizzato di 10". Sesto Leclerc
SERIE A
2 ore
Amara la prima storica
Lo Spezia, all'esordio in Serie A, è stato sconfitto 4-1 dal Sassuolo
TENNIS
4 ore
I possedimenti di Federer in pericolo
Record in bilico, al renano serve un aiuto per rimanere re.
MOTOGP
8 ore
Vale Rossi, anche la paura: «Pensavo Jarvis volesse licenziarmi»
Il Dottore ha scherzato sul futuro: «Alla mia età ti fai delle domande».
SERIE A
17 ore
Inter, la gioia dopo l'enorme paura
All'esordio in campionato, i nerazzurri hanno faticato per superare 4-3 la Fiorentina.
DERBY
18 ore
Lugano ancora padrone del derby
Già vittoriosi la scorsa settimana, i bianconeri hanno nuovamente piegato (5-3) l'Ambrì.
SUPER LEAGUE
19 ore
Ancora Marchesano, ancora di testa, ma il Lugano si salva
Pari frizzante al Letzigrund; con la rete finale arrivata al 91’.
COPPA SVIZZERA
21 ore
Balerna, niente gloria e niente derby
I ticinesi sono caduti 1-2 nei 16esimi di finale.
CICLISMO
23 ore
Bis d’oro per la regina van der Breggen
La 30enne olandese ha vinto la sua seconda gara ai Mondiali di Imola
SERIE A
23 ore
Fuochi d’artificio, è subito grande Atalanta
La Dea ha ricominciato il campionato superando 4-2 il Torino.
FORMULA 1
1 gior
Hamilton domina, Vettel si schianta
Nuova prova di forza del britannico della Mercedes, primo davanti a Verstappen e Bottas.
MOTOMONDIALE
1 gior
Morbidelli poleman, Rossi terzo
Il romano è stato il migliore in qualifica. Secondo sulla griglia Quartararo.
MOTOGP
1 gior
Ancora Valentino Rossi: ufficiale il rinnovo
22esima stagione nella classe regina per il pesarese.
FORMULA 1
1 gior
Mick Schumacher vince e celebra (Lewis)
Il tedesco ha elogiato il britannico, che a Sochi potrebbe agganciare il leggendario Michael a quota 91 vittorie.
MOTOMONDIALE
1 gior
Futuro spagnolo per Lüthi
Il bernese è in uscita dalla IntactGP
CICLISMO
1 gior
«Quando ho guardato la gamba... ho capito»
Chloé Dygert è stata operata con successo dopo la caduta shock ai Mondiali di Imola: «Tornerò»
TENNIS
1 gior
Covid-19, Verdasco escluso dal Roland Garros: «Triste e frustrato»
Lo spagnolo, sui social, ha spiegato la situazione ed espresso la sua indignazione: «C'è stato un errore».
SERIE A
1 gior
«Chiediamo la Juve in B se ha truccato l'esame di Suarez»
Anche se al momento il club bianconero non risulta nemmeno indagato, fa rumore la richiesta del Codacons
MERCATO
1 gior
Kakabadze dal Lucerna al Tenerife
Il difensore georgiano saluta la Super League
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Il Losanna taglia Froidevaux: può parlare con altri club
L'attaccante 31enne non rientra più nei piani dei vodesi
HCL
1 gior
Vie d’accesso e tracciabilità alla Cornèr Arena
Importanti informazioni per i tifosi bianconeri
SUPER LEAGUE
1 gior
«A Zurigo sarà una battaglia»
Maurizio Jacobacci, mister del Lugano, lancia la sfida del Letzigrund: «Serviranno grinta e umiltà».
CICLISMO
2 gior
Küng si prende il bronzo ad Imola!
Il rossocrociato ha chiuso al terzo posto la cronometro di 31,7 km vinta dall'italiano Ganna. Argento a Van Aert
MOTOMONDIALE
2 gior
Tom Lüthi si dovrà cercare un nuovo team
Il bernese lascerà il team IntactGP al termine del Mondiale 2020
FORMULA 1
13.09.2020 - 21:490
Aggiornamento : 14.09.2020 - 10:22

«Non scontato uscire da questa situazione»

Il team principal della Ferrari Mattia Binotto ha analizzato l'ennesima prestazione deludente della Rossa.

SCARPERIA - Nemmeno il traguardo dei 1'000 GP in F1 ha fatto abbozzare un sorriso alla Ferrari. Il calvario sembra ormai interminabile: Leclerc e Vettel (oggi ottavo e decimo) continuano a masticare amaro. E anche chi dovrebbe cercare soluzioni sembra non avere idee su come far uscire la scuderia da questo momento senza precedenti...

«È chiaro che oggi non avevamo il passo gara, indipendentemente dalla qualifica di ieri in cui Charles ha fatto un bel giro - le parole del team principale Mattia Binotto a "Sky Sport" - Dopo pochi giri perdiamo ritmo, ci manca il passo. Il risultato non è altro che la conseguenza di questo. Non c'è spiegazione, accusiamo un netto degrado delle gomme. È un progetto difficile, non è scontato uscirne. La situazione di base è profonda, dobbiamo fare certamente progressi. Non possiamo contare sulle piccole modifiche. La situazione degli avversari è diversa dalla nostra, il nostro problema è di base e serve più tempo. Oggi i piloti hanno fatto la loro parte, Leclerc in qualifica è stato grande e in gara hanno dato il loro meglio, ma hanno fatto fatica. Dobbiamo uscirne tutti insieme».

SPORT: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (Miguel Medina / Pool)
Guarda tutte le 5 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
GI 1 sett fa su tio
ma una vettura "nera" non sarebbe in crisi...forza cambiate (purtroppo.....) colore....
aquilasolitaria 1 sett fa su tio
era riferito a seo56 naturalmente
aquilasolitaria 1 sett fa su tio
E che ne dici se ti ritiri tu in una casa di cura ??????
seo56 1 sett fa su tio
@aquilasolitaria Mi sa che deve andarci qualcuno d’altro. Ma possibile che per i ferraristi é così difficile ammettere la disfatta?? La é stata grande ... ma in passato.
F/A-18 1 sett fa su tio
Primo secondo e quarto in moto GP, inoltre ti ricordo che l’Italia oltre che essere terra d’eccellenza per i motori lo è anche per la cultura, l’arte, la gastronomia, spettacoli, moda, musica, turismo e quant’altro, la nostra sempre più povera confederella invece ha la cultura del riciclo, lavaggio ed accudimento di un certo genere di soldi e dei suoi proprietari, mica una bella figura.
F/A-18 1 sett fa su tio
@F/A-18 Era una risposta a vecchiotto che denigra così bellamente il bel paese e naturalmente di chi la pensa come lui.
albertolupo 1 sett fa su tio
@F/A-18 Quanto dici su cultura ecc. è corretto. Se guardiamo da un'altra prospettiva, invece delle bandiere nazionali, vediamo Petronas, Petronas e Petronas, in F1, MotoGP e Moto3... ;-)
SSG 1 sett fa su tio
@F/A-18 mi sembra che sei andato un po' lungo... e in fatto di denigrare non sei secondo a nessuno!
Zarco 1 sett fa su tio
@F/A-18 beh , esagerato ! in Italia esiste pure la mafia, la camorra ,
Heinz 1 sett fa su tio
@Zarco In Svizzera pure e si muovono anche piú facilmente che in Italia purtroppo
F/A-18 1 sett fa su tio
@SSG Mah, ho poi solo detto la verità.
SSG 1 sett fa su tio
@F/A-18 non hai parlato di mafia, malgestione, crisi economica, PIL, sistema sanitario, stabilità economica, ecc. Ma sei sempre in tempo a varcare il confine... Hai detto solo 1/2 verità oltretutto neanche proprio corretta.
F/A-18 1 sett fa su tio
@SSG Anche qui devo purtroppo informarti che proprio il nostro paese fa buoni affari con la mafia, gli gestisce i soldi, glieli fa fruttare, li tiene al sicuro e da decenni gli si spianano i tappeti rossi, apri gli occhi. Per la malagestione ti do ragione ma comunque tante regioni italiane sono magnifiche, tutto costa meno , anche qui devi aprire gli occhi e vedere le tante cose belle che il paese offre.
SSG 1 sett fa su tio
@F/A-18 Apri anche tu gli occhi e prendi in considerazione la stabilità economica del paese, le strutture sanitarie, costa meno giusto ma si guadagna anche meno, disoccupazione, infrastrutture, ecc. Un conto andare in vacanza l'altro abitarci. E poi basta vivere di ricordi, da anni i soldi della mafia sono stati trasferiti in altri paradisi fiscali e anche nelle banche tedesche ... di certo non in quelle italiane visto che possono anche fallire. Anche in Svizzera, al contrario di quello che scrivi, ci molte cose belle e soprattutto che funzionano, apri gli occhi. Comunque nessuno ti vieta di andare dove puoi vivere meglio e non sputare nel piatto dove mangi.
F/A-18 1 sett fa su tio
@albertolupo Quelli sono i petrodollari, questo mondo moderno dei motori funziona molto con questi carburanti, rimpiango i tempi passati dove contava l’intuizione, l’ingegno e la passione, tutte doti che hanno fatto grande la Ferrari.
Heinz 1 sett fa su tio
@F/A-18 Non essere cattivo, lasciali sfogare queste frustrazioni: gli fa parecchio bene al loro equilibrio psicologico....e non pesa neppure sui bilanci delle casse malati.
F/A-18 1 sett fa su tio
@Heinz Si hai ragione, comunque oltre che di frustrazione è segno anche di ignoranza confermata, difficile guarire.
Heinz 1 sett fa su tio
Quel rosso ciliegia li non è rosso ciliegia ma sarebbe il rosso Alfa Romeo originale: le prime Ferrari erano delle Alfa Romeo gestite dalla squadra di un tal Enzo Ferrari. Peccato che è finito su una delle ferrari peggiori della storia, e molto piu bello di quello in uso negli ultimi anni, sempre piu chiaro per ragioni televisive.
F/A-18 1 sett fa su tio
@Heinz Giusto, comunque non era una squadra bensì una scuderia, appunto la scuderia Ferrari e poi dai, la rossa ha già passato periodi anche peggiori ma ci stanno lavorando e ritorneranno al vertice, tranquillo.
albertolupo 1 sett fa su tio
@Heinz Da quello che ho letto il rosso scuro era per celebrare il 1000mo GP dalla prima gara del 1950, quindi come Ferrari e non come Scuderia Ferrari che correva con Alfa Romeo (1930-1937). Poi sui colori del '50 o del '30 non saprei... da immagini viste effettivamente l'Alfa era scura, ma la Ferrari del '52 era già "rosso corsa"... (che non è il colore della Ferrari, che sarebbe giallo).
F/A-18 1 sett fa su tio
@albertolupo Il giallo è lo sfondo del simbolo di Maranello, colore della città di Modena dove veleggia un cavallino nero, ai tempi rosso ma in segno di lutto per la morte dell’aviatore Baracca trasformato in nero. Le Ferrari comunque sono sempre state rosse come le auto tedesche argento, le inglesi verdi eccetera eccetera. Ci sono state per esempio ferrari blu e bianche per poter correre in’america, qualche gialla sicuramente ma la Ferrari è sempre stata rossa.
Heinz 1 sett fa su tio
@albertolupo Interessante. Un giorno dovrò decidermi a fermarmi ad Arese e visitare il museo Alfa Romeo, cosi potrò vedere dal vivo il rosso amaranto di cui si parla.
albertolupo 1 sett fa su tio
@Heinz Te lo consiglio. È veramente interessante, con una collezione più che completa di auto e un allestimento anche ben fatto. Se hai un qualche famigliare che vuole andare a fare la spesa nel centro commerciale di Arese (che invece sconsiglio...), sono 15 min. a piedi.
Heinz 1 sett fa su tio
@albertolupo 10 anni fa sono stato a quello di Torino, bello pure quello. C'era una mostra tempotanea sulle auto mai nate, i prototipi che non hanno visto la produzione in serie. Per alcuni dici "menomale", per altri dici chiaramente ... peccato era meglio di quella che ha visto la produzione.
albertolupo 1 sett fa su tio
@F/A-18 Mi permetto di correggerti, il rosso, il blu, ecc. sono i colori di gara delle varie nazioni (non so da dove provengano, magari vado a cercare). Sono però sicurissimo che il colore "di casa" Ferrari è il giallo (come da stemma). In effetti, se potessi permettermi uno di questi bolidi, io lo prenderei così, mica come fanno quasi tutti che optano per il "banale" rosso... ;-)
albertolupo 1 sett fa su tio
@F/A-18 Wikipedia, cercare: "Colori nazionali nelle corse automobilistiche". Breve lettura, ma interessante.
F/A-18 1 sett fa su tio
@albertolupo Se mi trovi una ferrari da formula uno e cioè auto costruite a partire dal ‘50 in poi gialla ti pago da bere. Enzo Ferrari ha fatto il pilota per l’Alfa, poi è diventato responsabile corse per l’Alfa, poi tra la guerra è la sua prima fabbrica di auto che si chiamava auto union si è fatto le ossa, fabbrica che poi produceva anche materiale bellico ed attrezzi per agricoltura. Attendo smentita, tanti parlano di origini gialle ma nei miei libri ferrari che sono tanti non ho trovato niente a tal proposito.
albertolupo 1 sett fa su tio
@F/A-18 Non ho detto che ci siano Ferrari da F1 gialle. Il rosso è il colore delle scuderie da corsa italiane. Poi ci sono nuances tra i vari rosso corsa, Ferrari, Marboro e quello più televisivo... Il giallo è invece dato come colore della casa Ferrari (come da stemma). PS: direi che Enzo Ferrari ha fondato la Auto Avio, non l'Auto Union ;-)
albertolupo 1 sett fa su tio
@albertolupo ops ...Marlboro
F/A-18 1 sett fa su tio
@albertolupo Mai vista una Ferrari gialla, per Ferrari intendo quelle costruite da Enzo Ferrari e cioè dal 50 in’avanti.
Mat78 1 sett fa su tio
È il rosso ciliegia che frena la macchina...
interceptors 1 sett fa su tio
Hanno provato di tutto per rallentare i Mercedes, (mappa bloccata, segnalazione Pitlane chiusa non chiare, ecc) ma sembra che a rallentare sono stati tutti gli altri...Bello seguire la cronaca su Sky Sport, fanno il tifo anche all'ultimo dei meccanici, pur di non far battere i record in mano a Schumi!!
seo56 1 sett fa su tio
@interceptors Concordo
seo56 1 sett fa su tio
Ritirarsi dalle competizioni per una decina di anni.
ciapp 1 sett fa su tio
grande Hamilton sei a meno 2 da superare quel record che per molti era imbattibile , grande Mercedes
seo56 1 sett fa su tio
@ciapp Yes!!
VECCHIOTTO 1 sett fa su tio
E il ritratto della Italia
seo56 1 sett fa su tio
@VECCHIOTTO Esattamente!
Dioneus 1 sett fa su tio
@VECCHIOTTO Le tue sciocchezze sono il ritratto d'altro ;)
seo56 1 sett fa su tio
@Dioneus Guarda che la “bocca della verità” non sei Tu ma si trova a Roma. Rosica, rosica che non ne indovini una. É bello leggere i tuoi post mi aiuta ....
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-27 16:50:00 | 91.208.130.87