keystone-sda.ch/ (ALESSIO MARINI)
+30
MOTOMONDIALE
24.09.2019 - 15:200
Aggiornamento : 22:11

«Abbiamo bisogno di Valentino Rossi ma lui sta pensando al ritiro»

L'ex agente del Dottore ha lanciato il countdown: «Con Marquez in giro, Vale pensa di mollare. E pure Lorenzo e Dovizioso. Senza lo spagnolo parleremmo della Honda come dell'Aprilia»

ARAGONA (Spagna) - Marc Marquez sta facendo tabula rasa nella MotoGP. Il suo gigantesco talento, unito alle qualità della Honda, stanno infatti partorendo un dominio a tratti imbarazzante. Lo spagnolo ha preso parte a sette campionati nella classe regina; ne ha vinti cinque, in uno è arrivato terzo e nell'ultimo, quello attuale, è lanciato verso un nuovo trionfo.

Questo rumoroso assolo sta rompendo le uova nel paniere a molti dei campioni non più freschissimi presenti nel paddock. Vale Rossi, Jorge Lorenzo, Andrea Dovizioso... tutti stanno prendendo in considerazione l'idea di mollare.

Di ciò è convintissimo Carlo Pernat, storico ex agente di Valentino Rossi, che vede uno spopolamento nei prossimi anni del Mondiale. «Rossi e Lorenzo stanno cominciando a pensare al ritiro - ha raccontato l'ex procuratore - E pure Dovizioso. Credo che rispetteranno i contratti che hanno e poi lasceranno. Rossi per primo, che pure è troppo importante per la categoria come pilota e immagine per il marketing. Però con Marquez in giro, un fenomeno di 26 anni che è terzo come numero di Mondiali vinti, non c'è partita. Non c'è nulla da fare. Lo spagnolo della Honda ha almeno altri otto anni ad alto livello e non ha avversari in grado di batterlo. La moto? Senza di lui parleremmo della Honda come dell'Aprilia. È lui che vince: chi non lo ha in squadra non arriva al titolo».

SPORT: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch/ (ANTONIO GARCIA)
Guarda tutte le 34 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
marcopolo13 12 mesi fa su tio
Dovrebbero fare come hanno fatto nella Formula 1 quando Schumi e la Ferrari vincevano in continuazione e non ce n'era per nessuno: cambiare regole, cosa possono fare alle moto, limitare qui e limitare la... Anzi no, speriamo non venga fatto anche nella Moto GP perché sarebbe un peccato.
dan007 12 mesi fa su tio
La Honda e una super moto Marques un super pilota ma neanche lui potrebbe andar forte con moto inferiori di livello e così per tutti e con l avanzare dell’eta La moto deve essere ancora più perfetta perché non si ha più voglia di rischiare
SosPettOso 12 mesi fa su tio
Pernat è l'ex-manager di Rossi ma è ancora un manager con le mani in pasta. Ciò che dice è sempre da prendere con le pinze perché non sarebbe una novità che spari fake news per facilitare i suoi interessi. Rossi, finché vende cappellini e magliette con fatturati milionari mica si ritira...
Lokal1 12 mesi fa su tio
@SosPettOso Ho pensato alla stessa cosa
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-23 15:37:05 | 91.208.130.86