AUTOMOBILISMO
15.10.2018 - 16:170

Weekend avverso per Marciello

In Cina il pilota ticinese ha comunque offerto prestazioni di qualità

NINGPO - Si è giunti all’ultima gara del campionato Blancpain GT Asia presso il circuito di Ningbo. Con grande sorpresa, Raffaele Marciello ha trovato molto divertente il circuito Cinese, molto guidato e differente da tutti gli altri circuiti Asiatici. In occasione dell’ultimo appuntamento, Raffaele è sceso in pista con l’ormai classica accoppiata della Mercedes AMG GT3 numero 888 del Team Gruppe M con il Bronze driver Tedesco Alexander Mattschull a completare l’equipaggio Pro-AM. Il ticinese è giunto all’ultimo appuntamento in terza posizione nella classifica piloti Pro-AM a diciassette punti dalla Lamborghini numero sessanta tre ed a sette punti dalla Nissan numero diciotto.

Venerdì hanno preso il via le prove libere dove immediatamente Marciello si è trovato a proprio agio, piazzandosi in prima posizione e lasciando poi la vettura al compagno di squadra per permettergli di prendere confidenza con il nuovo circuito. Stesso scenario in occasione delle ultime prove libere dove la Mercedes AMG GT3 numero 888 si è piazzata in cima alla classifica. Sabato mattina, in occasione delle prove di qualificazione, il Tedesco Mattschull si è posizionato in tredicesima posizione assoluta mentre il Ticinese Marciello, con un giro pressoché perfetto, ha ottenuto la Pole Position nella seconda sessione. In occasione della prima gara del week-end, il Bronze driver Tedesco, è partito dunque dalla settima fila ed ha mantenuto la propria posizione sino al termine della propria mezz’ora di guida, prima di lasciare il volante a Marciello che è partito alla riscossa. Non appena uscito dai box, Raffaele ha passato la Nissan numero diciotto diretta concorrente in campionato ed ha iniziato una vera e propria rincorsa per guadagnare quante più posizioni possibili, rincorsa che è terminata in quinta posizione assoluta ed in seconda posizione nella classifica Pro-AM, davanti alla Lamborghini diretta rivale in campionato ed alla Nissan.

Purtroppo, poche ore dopo il termine della gara, è arrivata la notizia di una penalizzazione di trenta secondi alla vettura numero 888 a casa di un sorpasso effettuato sotto il regime di bandiere gialle da parte di Matsctschull, risultato finale: quattordicesima posizione assoluta e sesta posizione di categoria. Se, con il risultato effettivamente ottenuto, vi era ancora tranquillamente possibilità per Raffaele di agguantare il titolo piloti nella categoria Pro-AM, dopo la penalizzazione era matematicamente impossibile lottare per la vittoria. Da sottolineare comunque che Marciello si è battuto all’ultimo week-end del campionato per il titolo, nonostante avesse corso una gara in meno del campionato rispetto gli avversari che invece hanno preso parte a tutti gli appuntamenti. Domenica la gara è partita con Marciello dalla prima posizione che ha preso il via mantenendo salda la propria piazza e facendo il vuoto dietro di sé accumulando un enorme vantaggio sugli avversari. Dopo circa trentacinque minuti di gara il volante è passato nella mani di Mattschull che, purtroppo, è stato costretto al ritiro a pochi minuti dalla fine, a causa di un malfunzionamento del sistema di alimentazione della Mercedes AMG GT3 numero 888. Con un po’ di rammarico ma comunque molto soddisfatti per questa esperienza Asiatica, termina così il campionato Blancpain GT Asia, con una terzo posto in campionato per il Ticinese Marciello. Il prossimo impegno per Raffaele sarà già il prossimo weekend sul circuito del Nordschleife dove correrà l’ultima gara del campionato VLN assieme ai piloti Tedeschi Assenheimer e Goetz, sulla Mercedes AMG GT3 gestita dal Team HTP.

SPORT: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-21 06:40:07 | 91.208.130.85