Keystone
FORMULA 1
06.03.2018 - 20:110
Aggiornamento 07.03.2018 - 02:45

Ferrari, Marchionne attacca Liberty e minaccia l'addio alla F1: «Non capiscono un tubo»

Il presidente del Cavallino: «Vogliamo una scelta chiara sulla protezione del Dna di questo sport»

GINEVRA - Ferrari protagonista di giornata, in un senso e nell'altro. Mentre Vettel vola a Barcellona nei test pre-season, Marchionne tuona da Ginevra e accusa ancora i nuovi patron della F1. Il presidente del Cavallino mette nel mirino sempre Liberty Media e ribadisce l'intenzione della Ferrari di andare a correre altrove se le nuove regole non lo dovessero soddisfare.

«Noi continuiamo a credere nella possibilità che ci sia un progetto condiviso che dia un futuro alla Formula 1 e vogliamo una scelta chiara sulla protezione del Dna di questo sport, di cui la Ferrari fa parte. Non vogliamo che questo dna sia diluito da ragioni commerciali e di spettacolo. A noi interessano gli aspetti tecnici e credo che di questo Liberty non capisca un tubo. Ci lasci lavorare, se non mi permette di competere andiamo da un'altra parte. Se non riusciamo a distinguere un concorrente dall'altro dal punto di vista tecnico, non mi interessa. Se Ferrari non si distingue dalla Mercedes, non mi interessa. Costa un sacco di soldi, ce li teniamo a casa e facciamo altro. Un ingresso in Formula E? Il pensiero c'è, ma non siamo pronti. Capisco l'obiettivo ma non riesco a vedere un beneficio adesso».

Commenti
 
dino 9 mesi fa su tio
Ha ragione! La formula 1 dopo 3 giri fa dormire.
Lokal1 9 mesi fa su tio
@dino A me basta dopo la prima staccata
GroundZero 9 mesi fa su tio
La loro risposta : non siamo idraulici.
gabola 9 mesi fa su tio
Una solfa gia sentita...ma forse i premi di F1 $$ alla fine vi fanno comodo tanti bla bla par nagota
Potrebbe interessarti anche
Tags
ferrari
liberty
f1
dna
tubo
marchionne
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-12-12 11:28:12 | 91.208.130.87