Immobili
Veicoli
Si continua a gioire a Cornaredo: la "Supercoppa" al Lugano

SUPER LEAGUESi continua a gioire a Cornaredo: la "Supercoppa" al Lugano

19.05.22 - 22:27
In riva al Ceresio i bianconeri hanno battuto 2-1 i tigurini. Doppietta per Sabbatini.
Ti-press (Alessandro Crinari)
Si continua a gioire a Cornaredo: la "Supercoppa" al Lugano
In riva al Ceresio i bianconeri hanno battuto 2-1 i tigurini. Doppietta per Sabbatini.
La truppa di Mattia Croci-Torti chiuderà la sua storica stagione domenica a Basilea.
Calcio - Super League - SUPER LEAGUE19.05.2022

LIVE

Lugano
2 - 1
Zurigo

LUGANO - Qualcuno la partita di questa sera fra Lugano e Zurigo l'ha definita la Supercoppa del nostro calcio fra chi ha vinto la Coppa Svizzera e chi il campionato. Sebbene non mettesse in palio nessun trofeo, il duello di Cornaredo (a cui hanno assistito 5'093 spettatori) ha comunque permesso ai tifosi di riabbracciare i propri beniamini dopo l'incredibile giornata di domenica. 

In riva al Ceresio la serata è iniziata nel segno di Maric: il pilastro difensivo del Lugano - che ha deciso di appendere le scarpe al chiodo - è stato salutato, applaudito e ringraziato dal popolo ticinese, così come gli altri elementi che lasceranno il Ticino. 

Rispetto alla sfida contro il San Gallo, Mattia Croci-Torti ha inserito Hajrizi al posto dell'infortunato Daprelà. L'inizio di match? Da far girar la testa. Sì perché nei primi 4' sono cadute due segnature, una per parte: dapprima hanno colpito i tigurini con Gogia e poi i padroni di casa con Sabbatini, entrambi lasciati un po' troppo soli di colpire. Tramite una grande conclusione al volo, al termine di un'azione ben orchestrata, lo stesso capitano bianconero ha poi trovato anche il 2-1 al 29'. Prima del 45' da segnalare una traversa colpita da Bottani. 

Nel secondo tempo le due contendenti si sono create diverse chance, alcune delle quali davvero ghiotte. Al 73' da annotare il gol annullato ad Amoura per un fallo di mano precedente commesso proprio dall'algerino. 

Archiviato l'impegno odierno, il Lugano - sicuro di chiudere la stagione al quarto posto - tornerà in campo domenica pomeriggio a Basilea per l'ultima recita di una stagione storica.  

LUGANO - ZURIGO 2-1 (2-1)
Reti: 3' Gogia 0-1; 4'/28' Sabbatini 2-1.
Lugano: Saipi, Ruegg, Hajrizi, Ziegler, Valenzuela, Lovric (91' Durrer), Custodio (85' Belhadj Mahmoud), Sabbatini, Lavanchy (91' Yuri), Celar (64' Amoura), Bottani (64' Haile-Selassie).

COMMENTI
 
gibi 1 mese fa su tio
Ma è vero come mi hanno detto che qualificandosi per l'Europa League sono milioncini e per qualificarsi per la conference sono 500k euro ? Che poi eventalmente diventano 3 se si accede ai gruppi ? Bho !
angie2020 1 mese fa su tio
bravissimi
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT