Immobili
Veicoli
Inter
1
Venezia
1
2. tempo
(1-1)
Zugo
Langnau
19:45
 
Ambrì
Davos
19:45
 
Friborgo
Lakers
19:45
 
Ginevra
Bienne
19:45
 
Lugano
Berna
19:45
 
GCK Lions
1
Olten
2
3. tempo
(0-0 : 1-1 : 0-1)
Visp
3
Ticino Rockets
2
3. tempo
(0-0 : 2-1 : 1-1)
La Chaux de Fonds
2
Zugo Academy
0
1. tempo
(2-0)
Kloten
Sierre
19:45
 
BUF Sabres
2
PHI Flyers
2
1. tempo
(2-2)
Inter
1
Venezia
1
2. tempo
(1-1)
Zugo
Langnau
19:45
 
Ambrì
Davos
19:45
 
Friborgo
Lakers
19:45
 
Ginevra
Bienne
19:45
 
Lugano
Berna
19:45
 
GCK Lions
1
Olten
2
3. tempo
(0-0 : 1-1 : 0-1)
Visp
3
Ticino Rockets
2
3. tempo
(0-0 : 2-1 : 1-1)
La Chaux de Fonds
2
Zugo Academy
0
1. tempo
(2-0)
Kloten
Sierre
19:45
 
BUF Sabres
2
PHI Flyers
2
1. tempo
(2-2)
Ti-press (Samuel Golay)
+11
HOCKEY
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
AMICHEVOLI
2 ore
Il Lugano piega il Chiasso con un guizzo di Durrer
Gli uomini di Croci-Torti si sono imposti di misura nell'amichevole contro i momò.
SCI ALPINO
4 ore
Ryding firma il colpaccio: impresa storica a Kitzbühel
Per il 35enne britannico è il primo storico e indimenticabile successo in Coppa del Mondo.
SCI ALPINO
7 ore
Goggia trionfa, Suter ai piedi del podio. Arrabbiata Gut-Behrami
L'azzurra si è imposta sulle Tofane in una Discesa accorciata e condizionata dal forte vento.
SCI ALPINO
8 ore
Vinatzer comanda a Kitzbühel
L'italiano Alex Vinatzer ha stabilito il miglior tempo nella prima manche dello Slalom maschile.
NATIONAL LEAGUE
8 ore
Pouliot sospeso
Nei confronti dell'attaccante del Ginevra è stata anche aperta una procedura ordinaria.
NATIONAL LEAGUE
12 ore
Vauclair ha le idee chiare: «Vogliamo competere con i migliori»
Il 42enne - recentemente diventato ds dell'Ajoie - è carico: «Sarà innanzitutto importante conoscere i giocatori».
NATIONAL LEAGUE
21 ore
Il Friborgo continua la sua marcia
Gli uomini di Dubé hanno liquidato il Berna 3-0 fuori casa. Vittorie anche per Zugo, Losanna, Rapperswil e Zurigo.
HCAP
21 ore
Vittoria in scioltezza per l’Ambrì
La truppa di Cereda ha piegato i Tigers con il punteggio di 4-0.
SERIE A
1 gior
Basta Genoa: Valon Behrami rescinde il suo contratto
Sulle tracce del centrocampista elvetico ci sarebbero diversi club della massima serie italiana.
TENNIS
1 gior
«Djokovic adesso ha un bel problema»
Strade sbarrate per il serbo? Parla Toni Nadal, zio di Rafa.
PECHINO 2022
1 gior
La Svezia convoca ben sette "elvetici"
La nazionale delle Tre Corone ha convocato Tömmernes, Brodin, Djuse, Lander, Klingberg, Krüger e Bromé.
HCL
05.11.2021 - 22:040
Aggiornamento : 06.11.2021 - 15:18

Il Lugano piange ancora: quarta sconfitta consecutiva

Ancora un dispiacere per i bianconeri, battuti 4-1 alla Cornèr Arena dai Lions.

Per i sottocenerini è andato a segno il solo Fazzini.

LUGANO - Non è riuscito ad uscire dalla spirale negativa il Lugano. Con come novità il ritorno di Boedker sul ghiaccio e di Fadani tra i pali, i bianconeri si sono inchinati in casa contro lo Zurigo (1-4). Nonostante qualche buon frangente di partita, la squadra di McSorley è parsa poco decisa nei momenti chiave e ha commesso troppi errori.

A simbolizzare il pessimo stato di forma dei bianconeri è bastata la rete di Quenneville dopo meno di un minuto (0’51’’, 0-1). Una partita iniziata come peggio non si poteva, ma che i padroni di casa hanno comunque raddrizzato. Dopo dieci minuti di marca zurighese, il Lugano ha colpito sulla sua prima situazione di superiorità numerica. A tornare al gol è stato Fazzini (12’53’’, 1-1), che è andato pure vicino alla doppietta qualche minuto dopo, colpendo però il palo di Flüeler.

Un primo terzo chiuso in modo convincente che è servito al Lugano, capace di rendersi più pericoloso anche nella prima parte del periodo centrale. Ma è stato il cinismo zurighese a fare la differenza. Andrighetto ha colpito a due riprese, sfruttando prima un disco perso in difesa dal Lugano (30’34’’ 1-2), e poi una superiorità numerica dopo i 4’ inflitti a Riva (36’14’’ 1-3). Due marcature frustranti per gli uomini di McSorley e soprattutto per Fadani, capace di parare un rigore a Quenneville tra le due reti ospiti (33’06’’).

Dopo un susseguirsi di episodi negativi, il Lugano è parso stordito nel terzo conclusivo. Gli ospiti si sono accontentati di addormentare la gara, non subendo praticamente mai gli acuti bianconeri. E proprio nel momento in cui il Lugano ha avuto la possibilità di tornare in partita, il TopScorer Malgin ha castigato i bianconeri in shorthand (55’30’’, 1-4). Un terzo tempo nel quale è mancato l’orgoglio da parte dei bianconeri, che non hanno dimostrato l’attitudine giusta per cercare di rimontare.

Riproveranno a tornare al successo domani i bianconeri, impegnati sul ghiaccio del Berna, vicino in classifica con solo un punto in meno. I sette punti presi nelle ultime dieci sono ben troppo pochi per un Lugano che si vuole ambizioso, e servirà una vera reazione contro gli Orsi.

LUGANO - ZURIGO 1-4 (1-1, 0-2, 0-1)
Reti: 0’51” Quenneville 0-1; 12’53’’ Fazzini (Alatalo, Arcobello) 1-1, 30’34’’ Andrighetto (Roe) 1-2, 36’14’’ Andrighetto 1-3, 55’30’’ Malgin 1-4.
Lugano: Fadani; Müller, Nodari; Riva, Alatalo; Wolf, Chiesa; Traber, Villa; Morini, Arcobello, Fazzini; Josephs, Thürkauf, Bertaggia; Boedker, Hudacek, Herburger ; Haussener, Walker, Vedova. 
Penalità: 5x2' contro entrambe le squadre.
Note: Cornèr Arena, 4’729 spettatori. Arbitri: Tscherrig, Fluri ; Fuchs, Duarte.

HOCKEY: Risultati e classifiche

Ti-press (Samuel Golay)
Guarda tutte le 15 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
sergejville 2 mesi fa su tio
Forza Lugano!
Mamy 2 mesi fa su tio
Prima di risorgere bisogna affondare. È quello che vogliamo?
Evry 2 mesi fa su tio
partita inguardabilöe dal lato delle azioni coordinate sia in difesa che all'attacco. Troppi giacatori con idee... confuse e individualisamo... Chris per favore lascia fuori le mele marcie conosciute da tempo, grazuie auguri e Forza Lugano
nisba 2 mesi fa su tio
e mo' sa fem?
Boh! 2 mesi fa su tio
Squadra che vince…. non è il Lugano🤣!
angie2020 2 mesi fa su tio
come una fenice, risorgeremo, ......... con la squadra completa!!!
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-22 19:44:44 | 91.208.130.89