Vaduz
0
Lucerna
0
1. tempo
(0-0)
Ti-press (Samuel Golay)
+4
HCL
23.01.2021 - 08:000
Aggiornamento : 18:11

«Prestazioni difficili? Non ci vuole un genio per capire cosa è successo»

Serge Pelletier è fiducioso che il Lugano possa rialzarsi.

«Critiche ad Arcobello? Ha ancora il casco giallo».

di Redazione

LUGANO - Quattro sconfitte consecutive possono togliere serenità e mettere pressione? Non se ti chiami Serge Pelletier e se per il prossimo match puoi tornare a contare su Heed e Bertaggia. Per questo il coach del Lugano guarda con fiducia alla sfida domenicale al Rapperswil. 

«Mi fa molto piacere riavere Heed e Bertaggia - ha sottolineato il 55enne - È una buona notizia. Non ci siamo dimenticati come si gioca e per capire cosa è successo non ci vuole un genio: le prestazioni difficili si sono accumulate dopo Ginevra, con gli infortuni. In quanto alla pressione… è un privilegio. E a me fa piacere avere questo privilegio e allenare questa squadra».

Nell’allenamento del venerdì alla Cornèr Arena si sono visti molti ragazzi da Biasca…
«Questo per permetterci di alzare l’intensità della seduta. Se ti alleni con più intensità, giochi con più intensità. E poi avere tanti giocatori a disposizione è utile perché crea concorrenza interna. Che è un beneficio per tutti. Vediamo poi domenica chi gioca e chi no».

Ci sarà Arcobello, tornato al gol.
«Lo si è criticato, ma ha ancora il casco giallo. Vuol dire che quelli dietro non hanno fatto molto per raggiungerlo. Ci aspettiamo di più da tutti quanti».

HOCKEY: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (ENNIO LEANZA)
Guarda tutte le 8 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Evry 1 mese fa su tio
non bisogna solo essere fiduciosi, lo siamo tutti, ma ci vuole una girata... ai difensori, in particolare al 22 e 27, come pure al 38, grazie e auguri
cle72 1 mese fa su tio
E mettere in discussione la dirigenza? Chi sceglie gli allenatori? La Mantegazza andava bene per le lady, dove chi vinceva il campionato era lo Zurigo o le lady, il resto contorno.
Capra 1 mese fa su tio
Pellet ..non dire cose che nemmeno pensi! Ci vuole carattere a togliere certi finiti, te purtroppo non ce l’hai!!!!
Nano10 1 mese fa su tio
Non bisogna nemmeno essere geni capire che puoi fare solo il traghettatore e... invece come allenatore hai dimostrato più di una volta che non vali niente speriamo che chi può decidere lo capisca per la prossima stagione 🤔
Nano10 1 mese fa su tio
Oltre sapere chi gioca o no sarebbe ora che anche l’allenatore si metta in discussione e venga messo in discussione dalla dirigenza se non in questa stagione nella speranza che questo venga preso in considerazione per la prossima 🤔
Bibo 1 mese fa su tio
Non ci vuole un genio per capire cosa è successo, infatti, comincia a giocare a 4 linee per tutta la partita e a non spremere sempre i migliori, poi qualcosa cambierà probabilmente. Chi non impara dai propri errori....
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-02-24 18:26:39 | 91.208.130.86