Immobili
Veicoli

NATIONAL LEAGUEBerna e Zurigo per il titolo. Il Rappi migliora, il Langnau no

29.09.20 - 09:00
Gli Orsi hanno optato per una mini rivoluzione, mentre i Lions puntano a riconfermare il primo posto in regular season
Keystone, archivio
Berna e Zurigo per il titolo. Il Rappi migliora, il Langnau no
Gli Orsi hanno optato per una mini rivoluzione, mentre i Lions puntano a riconfermare il primo posto in regular season

Dopo aver presentato ieri le quattro squadre di National League del territorio romando, è la volta di Berna, Langnau, Zurigo e Rapperswil.

Gli Orsi – assetati di rivincita, dopo il modesto nono posto ottenuto lo scorso anno in regular season – hanno deciso di portare aria fresca alla PostFinance Arena. Via i senatori Krueger, Ebbett – entrambi vincitori di tre titoli (2016, 2017 e 2019) – Arcobello, Bieber e Kämpf, ma anche Mursak e il ticinese Grassi, la compagine della Capitale proverà a ritornare in alto affidando le chiavi del gioco soprattutto a Jeffrey. L'ex attaccante del Losanna – 202 punti in 209 partite con i vodesi e top scorer del campionato nel 2018 – è una garanzia e proverà a non far rimpiangere i predecessori insieme all'altro nuovo innesto Brithen. Oltre a loro sarà anche prezioso il ritorno di Haas in prestito fino a novembre dagli Oilers. Il Berna – che attualmente conta soltanto due stranieri di movimento, più il portiere Karhunen – potrà ancora fare affidamento su una difesa elvetica solida, dove sono stati aggiunti Thiry e Zryd.

Se gli Orsi puntano a salire sul tetto svizzero non sono da meno i Lions. Lo Zurigo – detentore virtuale del titolo, in seguito alla prima posizione ottenuta nella scorsa regular season – ha deciso di non puntellare troppo la rosa e di continuare con gli stranieri Pettersson, Krüger, Noreau e Roe. Il gruppo perderà poi nel mese di novembre Berni (Blue Jackets), ma il club si è già tutelato con gli innesti di Andrighetto, Morant e Capaul. Fra i pali Waeber (Friborgo) affiancherà Flüeler. Da segnalare il ritiro definitivo del lungodegente Nilsson (219 punti in 242 gare).

Dal canto suo il Rapperswil – dopo due 12esimi posti nelle ultime due regular season – è motivato a migliorare la propria classifica alla terza stagione consecutiva nella massima serie. La società ha operato molti cambiamenti nel proprio effettivo, costruendo il roster intorno al pilastro Cervenka, che continuerà la sua avventura alla Diners Arena insieme a Clark e Rowe. A loro è stato affiancato lo statunitense Moses, lo scorso anno allo Jokerit Helsinki (KHL). Per quanto riguarda i rossocrociati invece, con gli innesti di Jelovac, Payr e Sataric in difesa, così come quelli di Lehmann, Lhotak e Wick in attacco, la squadra sembrerebbe essere diventata più competitiva. Salutano, fra gli altri, Gähler, Spiller, Hächler, Casutt, Kristo, Wellman e Schlagenhauf.

Infine il Langnau è la società che ha sofferto più di tutte l'impatto con le conseguenze legate alla pandemia Covid-19. Dalla Ilfis sono partiti cinque pezzi grossi, ovvero gli attaccanti stranieri DiDomenico, Pesonen e Gagnon, così come il difensore Cadonau e il portiere Ciaccio. Tranne questi ultimi due giocatori – sostituiti a livello numerico rispettivamente da Schmutz e dal giovane Zaetta – il club dell'Emmenthal non ha ingaggiato nessun altro elemento. I due stranieri in rosa sono Earl e Maxwell.

MERCATO DI NATIONAL LEAGUE (Berna, Zurigo, Rapperswil e Langnau)

Berna

Arrivi: Thiry (D), Zryd (D), Jeffrey (A), Neuenschwander (A), Bader (A), Brithen (A), Sterchi (A), Sopa (A), Haas (A).

Partenze: Caminada (P), Mac Donald (D), Krueger (D), Arcobello (A), Kämpf (A), Ebbett (A), Mursak (A), Grassi (A), Bieber (A), Thomas (A).

Zurigo

Arrivi: Waeber (P), Morant (D), Capaul (D), Andrighetto (A).

Partenze: Guntern (P), Ortio (P), Sutter (D), Jaakola (D), Berni (D, da novembre), Suter (A, da novembre), Nilsson (A).

Rapperswil

Arrivi: Jelovac (D), Sataric (D), Payr (D), Lhotak (A), Wick (A), Lehmann (A), Moses (A).

Partenze: Liechti (P), Gähler (D), Hächler (D), Gurtner (D), Schmuckli (D), Spiller (A), Kristo (A), Pyatt (A), Casutt (A), Hollenstein (A), Simek (A), Schlagenhauf (A), Wellman (A), Mosimann (A), Hüsler (A).

Langnau

Arrivi: Zaetta (P), Schmutz (A).

Partenze: Ciaccio (P), Cadonau (D), DiDomenico (A), Pesonen (A), Gagnon (A).

CORRELATI
COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT