Brescia
2
Lecce
0
2. tempo
(2-0)
FC Stade Ls Ouchy
Sciaffusa
17:00
 
Brescia
SERIE A
2 - 0
2. tempo
2-0
Lecce
2-0
 
 
11'
MAJER ZAN
 
 
15'
SHAKHOV YEVHEN
1-0 CHANCELLOR JHON
32'
 
 
CHANCELLOR JHON
35'
 
 
BALOTELLI MARIO
38'
 
 
TORREGROSSA ERNESTO
41'
 
 
2-0 TORREGROSSA ERNESTO
44'
 
 
 
 
45'
LAPADULA GIANLUCA
 
 
45'
TABANELLI ANDREA
SPALEK NIKOLAS
58'
 
 
 
 
58'
CALDERONI MARCO
MAJER ZAN 11'
SHAKHOV YEVHEN 15'
32' 1-0 CHANCELLOR JHON
35' CHANCELLOR JHON
38' BALOTELLI MARIO
41' TORREGROSSA ERNESTO
44' 2-0 TORREGROSSA ERNESTO
LAPADULA GIANLUCA 45'
TABANELLI ANDREA 45'
58' SPALEK NIKOLAS
CALDERONI MARCO 58'
Start of second half delayed.
Venue: Stadio Mario Rigamonti.
Turf: Natural.
Capacity: 16,743.
History: 4W-3D-5W.
Goals: 21-20.
Age: 26,5-26,7.
Sidelined Players: BRESCIA - Daniele Dessena (Fracture).
LECCE - Radoslav Tsonev (Suspended), Riccardo Fiamozzi (Suspended), Marco Mancosu (Muscular), Luka Dumancic (Knee), Biagio Meccariello (Knee), Romario Benzar (Bruise).
VAR Video Referee.
Ultimo aggiornamento: 14.12.2019 16:23
FC Stade Ls Ouchy
CHALLENGE LEAGUE
0 - 0
17:00
Sciaffusa
Ultimo aggiornamento: 14.12.2019 16:23
keystone-sda.ch/ (PABLO GIANINAZZI)
ULTIME NOTIZIE Sport
FORMULA 1
2 ore
Barrichello inchioda Schumi: «La Ferrari era di Michael, io mai supportato»
Il brasiliano non ha conservato ricordi fantastici dei suoi anni con la Rossa: «È capitato che, finito un meeting tutti insieme, la squadra ne iniziasse poi uno “personale” con il tedesco»
SCI ALPINO
4 ore
Troppo vento: slalom maschile posticipato
Niente prova tra i paletti stretti nella località francese
SCI ALPINO
5 ore
Lara quinta a St. Moritz, vince la Goggia
Seppur proponendo una buona sciata in super G la ticinese non è riuscita a centrare il podio, completato dalla Brignone e dalla Shiffrin
NATIONAL LEAGUE
5 ore
Nulla di grave per Reto Berra
Il portiere del Friborgo aveva lasciato il ritiro rossocrociato (sostituito da Nyffeler) a causa di alcuni problemi muscolari
MOTOMONDIALE
8 ore
Marquez “smontato” dal capo: «Vince? Honda semplice da guidare»
Alberto Puig ha celebrato la sua Honda e levato meriti al pluricampione di Cervera
SERIE A
17 ore
Gattuso punta uno svizzero, 15'000'000 sul piatto
Il 41enne mister vorrebbe portare a Napoli Ricardo Rodriguez, titolarissimo con lui nel Milan
NAZIONALE
18 ore
Svizzera esagerata, Russia umiliata 8-2
Bella prova per la selezione di Patrick Fischer, in trionfo nel NaturEnergie Challenge vincendo comodamente la finale. Quattro gol per Loeffel
SUPER LEAGUE
20 ore
«Soldi attesi entro il 6 dicembre. Oggi quanti ne abbiamo?»
Renzetti ha (quasi) perso la pazienza: «Se a metà della prossima settimana il capitale non sarà arrivato, allora chiuderò questa questione»
FORMULA 1
22 ore
«La Ferrari bara? Non ascolto Verstappen, ma avevamo gli ispettori FIA ovunque»
Louis Camilleri, ad del Cavallino, punge il pilota olandese: «Le dichiarazioni bomba non ti portano lontano. Perché dargli credibilità quando siamo in Ferrari?»
HCL
1 gior
«McIntyre? Me lo aspetto voglioso di dimostrare che è ancora valido»
Hnat Domenichelli, GM del Lugano, ha commentato l'ingaggio dell'attaccante canadese: «Felici di questa soluzione. 3+1? Ora, l'unica cosa che conta, sono i punti»
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Lo Zugo si tiene stretto Livio Langenegger
Il 21enne ha firmato con i Tori il suo primo contratto da professionista in National League
HCL
1 gior
McIntyre è del Lugano
L'attaccante canadese, liberato ieri dallo Zugo, si è legato ai bianconeri fino al termine della stagione
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Berna, Grassi ai box per altri due mesi
L'attaccante ticinese deve sottoporsi ad un intervento chirurgico a un ginocchio
NATIONAL LEAGUE
1 gior
«Arcobello parla un ottimo italiano...»
Inti Pestoni, out da fine ottobre per infortunio, è prossimo al rientro. «Berna in crisi? Alcuni cambiamenti hanno portato una ventata di ottimismo. Ambrì? La classifica non dice la verità»
HCL - L'ANALISI
02.12.2019 - 07:000

Sami Kapanen rischia davvero grosso

L'head-coach finlandese è sulla graticola: il Lugano ha perso nove partite delle ultime dieci disputate

LUGANO - Nel fine settimana appena trascorso il Lugano ha ancora rimediato due brutte sconfitte: in casa contro lo Zugo (3-5) e a Rapperswil (1-2).

I bianconeri hanno di conseguenza incamerato la nona battuta d'arresto negli ultimi dieci incontri disputati e la situazione è ormai diventata davvero critica per l'head-coach Sami Kapanen. I giocatori non sono più in grado di rispondere agli input del proprio timoniere e c'è da credere che nei prossimi giorni la società potrebbe prendere seri provvedimenti. C'è anche la possibilità che il club aspetti la prossima pausa, ovvero fra tre gare.

In classifica i sottocenerini occupano infatti la penultima posizione insieme al Rapperswil (28 punti) a una lunghezza dal fanalino di coda Ambrì (27).

Le note positive del weekend arrivano da Bertaggia – il quale ha siglato una preziosa doppietta contro i Tori – Postma e Wellinger, con i due difensori che hanno realizzato la prima rete in questo campionato.

keystone-sda.ch/ (GIAN EHRENZELLER)
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
GI 1 sett fa su tio
non basta un supercalcolatore per tenere il conto degli allenatori che "sono apparsi" sulla panchina del Lugano.....faccio fatica a credere che siano stati incapaci....ma oramai "il giocattolo si è rotto"....e non c'è colla che lo ripristini....bye bye Mr Kapanen....have a very good time anywhere else ! Avanti il prossimo....scommettiamo sulla sua permanenza in riva al Ceresio ??
Mat78 1 sett fa su tio
Si date pure contro a Kapanen, peccato che questo film quante volte l'abbiamo visto negli ultimi 15 anni??? Chi è stato sempre cacciato e chi invece è sempre rimasto? Se credete che il problema sia l'allenatore non avete proprio capito nulla...
SSG 1 sett fa su tio
@Mat78 e pensare quanti hanno criticato Fishi … però qui sotto vedo tanta gente che può prendere il posto dell'allenatore, DS, presidente, ecc.
bobà 1 sett fa su tio
Un coach che lascia testardamente fuori Spooner (che poi si è dimostrato un buonissimo giocatore) è un Inkapanen. Già solo questo ha dimostrato le sue incapacità...
bobà 1 sett fa su tio
@bobà Se giudicassimo le capacità di un allenatore dalla sua messa in piega e da come si veste, saremmo primi assoluti. Purtroppo (e per fortuna) nell'Hockey questi attributi non valgono nulla. C'è bisogno dell'altro!
fakocer 1 sett fa su tio
@bobà Vero. Arno Del Curto con dei comunissimi maglioni girocollo s'è fatto sei titoli
SSG 1 sett fa su tio
@fakocer in percentuale agli anni che ha allenato non è un vincente… detiene però il record di avere portato 2 squadre ai playout nella stessa stagione.
fakocer 1 sett fa su tio
@SSG Vero, ma almeno ha tenuto duro fino alla fine, non come la numerosa banda che scappò dopo qualche mese. A cominciare da Brian Whittal quarant'anni fà. Ah! le percentuali.... sai che ogni svizzero ha circa trecentomila franchi a risparmio? Dev'essere la media del contenuto del borsellino della Vicki diviso per i duemila ragazzi della nord....
SSG 1 sett fa su tio
@fakocer pensavo di commentare una notizia sportiva e non di economia … Del Curto non è scappato ma è diventato talmente scomodo che la dirigenza del Davos non sapeva come sbarazzarsene. I classici anni di troppo e intanto continuava a mungere.
Atomic 1 sett fa su tio
Mandare via l’allenatore ? È l’unico che ci capisce ancora qualche cosa in questa società
Zarco 1 sett fa su tio
@Atomic Beh, essere stato un grande giocatore ...non vuol dire un grande allenatore! Uno che punta ad occhi chiusi sul 16, non può esserlo...straniero più scarso della A
skorpio 1 sett fa su tio
licenziarlo ? e poi? arriva un'altra vittima sacrificale che so trova già la squadra fatta, giocatori lazzaroni e viziati. la dirigenza ha proclamato un nuovo inizio, allora adesso bisogna avere le palle di tenere questo allenatore, anche a costo di fare i play-out, e poi mandare via stranieri e giocatori che non vanno bene al suo stile di gioco, e continuare gli acquisti adhoc ( Arcobello, etc..) solo così si può sperare di avere un futuro.
Mat78 1 sett fa su tio
Aggiungo: Fischer aveva costruito una vera squadra, su cui la società ha poi vivacchiato per altri 5 anni, facendo pure 2 finali, ma dall'esonero di "Fischi" il progetto sportivo è stato cestinato, gli investimenti e lo scouting in prospettiva, dimenticati...raccogliamo solo quello che (non) abbiamo seminato negli ultimi anni, soprattutto grazie al signor RH, che negli ultimi 2 anni ha fatto tanti di quei disastri da perdere il conto...oltre tutto facendoli con l'arroganza stampata in faccia...e la Vicky l'ha difeso per anni...Forse è il caso di farsi consigliare da gente preparata e spedire i molti mena torroni che ci sono in società, presenti sul libro paga ma utili a nulla...se non ha nascondersi dietro ad una scrivania...Basta vedere l'assurda scelta di prendere un allenatore prima del scegliere il DS: dilettanti!
Mat78 1 sett fa su tio
Giocatori lazzaroni ed ammutinati, sarebbe il caso di mandare in pista la squadra degli elite fino a fine stagione...Va bene perdere, ma i "signori" non lottano nemmeno e sembra che vogliano far cacciare apposta l'allenatore. Società è ora di finirla di viziare queste signorine...altro per PP e Maserati...Kapanen avrà fatto scelte discutibili, ma la situazione attuale è figlia di 10 anni di disastri e dormite lasciate fare dalla dirigenza all'ex DS...La presidente è il capo, il leader, non l'amica dei giocatori e dei dirigenti o la tifosa...sveglia che siamo nel 2020 ancora un po'...ad aprile c'è comunque diversa gente da spedire o per lazzaroneria e per mediocrità.
Cesare Saldarini 1 sett fa su fb
Kapanen cosa me può? Ringraziamo ancora Habisreutinger.
Val Caste 1 sett fa su fb
Una buona percentuale ⏰
Toni DM 1 sett fa su fb
Questo club è diventato un circo, un disastro. L'unico club che lascia fare ancora dei acquisti a un ds gia licenziato. Una cosa mai vista in vita mia. Un presidente senza visione.
Treccani Danilo 1 sett fa su fb
Dai, appena nove, dategli tempo...😳😂😂
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-14 16:24:09 | 91.208.130.87