Keystone
+ 5
ULTIME NOTIZIE Sport
FORMULA 1
51 min
«La Ferrari bara», Verstappen ingenuo portavoce della Mercedes
Helmut Marko ha provato a chiudere la querelle innescata dall'olandese. «Lui ha esagerato, ma l'indagine è partita dalla Mercedes»
SWISS LEAGUE
1 ora
I Rockets si preparano al Raiffeisen Family Day
Raiffeisen e Ticino Rockets di nuovo insieme in una partita per tutta la famiglia. Entrata gratuita e altre iniziative in occasione della sfida del 17 novembre contro il Langenthal
NATIONAL LEAGUE
3 ore
Simion non si muove: altri due anni a Zugo
In scadenza di contratto, l'attaccante ticinese ha rinnovato fino al 2022 con i Tori
NATIONAL LEAGUE
3 ore
Il Friborgo perde Marchon
Il 22enne attaccante si è infortunato durante la pausa. Rimarrà ai box per molte settimane
TENNIS
3 ore
Federer molla e la Svizzera viene esclusa in favore della Bulgaria
Preso atto della rinuncia del renano, al posto della squadra rossocrociata gli organizzatori dell'ATP Cup hanno chiamato Dimitrov&soci
NATIONAL LEAGUE
3 ore
«Non stiamo panicando», a Berna tra preoccupazione e pancia piena
Cosa sta succedendo agli Orsi? Alex Chatelain: «Non c'è un unico aspetto che non va, dobbiamo rimanere positivi»
LOS ANGELES
4 ore
Ibra saluta LA: "Tornate a guardare il baseball"
A modo suo, lo svedese ha salutato Los Angeles e i Galaxy, "casa" negli ultimi due anni. Pronta per lui una nuova avventura
NATIONAL LEAGUE
6 ore
«L'ultima volta l'Ambrì ci ha ucciso»
Christian Dubé è l'artefice della rinascita del Friborgo: «Ma non ho la bacchetta magica, non c'è alcun segreto»
TENNIS
14 ore
Steso il campione uscente: Tsitsipas vola in semifinale
Il tennista greco ha liquidato Zverev in due set: 6-3, 6-2 il risultato finale
MOTOGP
15 ore
Soldi e ingegneri per continuare, Rossi tra ambizione e ritiro
Il Dottore non correrà oltre il 2020 se non sarà veloce e... «Continuando così non risolveremo mai i nostri guai»
PREMIER LEAGUE
15 ore
«Mi sento male per Xhaka»
L'ex capitano dei Gunners - Patrick Vieira - si è espresso in merito alla situazione che sta vivendo il centrocampista elvetico all'Arsenal
MOTOMONDIALE
17 ore
Aegerter lascia senza lacrime: «La MotoE si adatterà bene al mio stile»
Dopo 10 stagioni in Moto2 il pilota rossocrociato gareggerà nella neonata competizione del motomondiale
GLAND
18 ore
«Michael Schumacher è grave», ma Corinna risponde
Botta e risposta tra l'ex manager e la moglie dell'ex campione tedesco
SUPER LEAGUE
18 ore
Sorpresa a Sion: Djourou si allena con i vallesani
Il difensore 32enne è arrivato al Tourbillon mercoledì. Constantin: «Johan può allenarsi con noi tutto il tempo che vuole»
CHAMPIONS HOCKEY LEAGUE
18 ore
Martschini multato
L'attaccante dello Zugo è stato sanzionato per una violazione del regolamento nel match giocato ieri sul ghiaccio del Tappara Tampere
TENNIS
19 ore
Rimonta pazzesca di Nadal: Medvedev ribaltato
Sotto 5-1 nel terzo e decisivo set, il mancino di Manacor si è infine imposto (3)6-7, 6-3, 7-6(4) e resta in corsa alle Atp Finals
HCL
21 ore
«Herburger? Velocità e visione di gioco: risponde alle nostre necessità»
Hnat Domenichelli, GM del Lugano, ha commentato l'ingaggio di Raphael Herburger per la prossima stagione: «Vogliamo un gioco più offensivo, ci aiuterà. Rispetto a Bienne è un giocatore più completo»
TENNIS
21 ore
A 34 anni dice basta e appende la racchetta al chiodo
Thomas Berdych ha deciso di ritirarsi dal circuito per i persistenti problemi alla schiena
NATIONAL LEAGUE
21 ore
Hügli ha convinto il Bienne: altri due anni di contratto per lui
L'attaccante 23enne resterà alla Tissot Arena almeno fino al mese di aprile del 2022
PREMIER LEAGUE
22 ore
Multa di 20'000 sterline se in ritardo, di 1'000 se squilla il telefono
Frankie Lampard ha fissato ammende salate per chi, al Chelsea, sgarra su orari, vestiario ed “educazione”
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Jelovac lascerà l'Ambrì: biennale col Rapperswil
I sangallesi hanno comunicato l'ingaggio del difensore 24enne e del giovane attaccante Marco Lehmann. Inoltre Simek, arrivato in prestito dal Ginevra, resterà al Rappi sino a fine stagione
HCL
12.03.2019 - 22:180
Aggiornamento : 13.03.2019 - 06:12

Troppo forti (e rapidi) i Tori: Lugano ancora ko

La compagine bianconera è stata sconfitta nettamente alla Cornèr Arena: 5-1 il risultato finale in favore dello Zugo

LUGANO - Dopo aver perso gara-1 alla Bossard Arena, il Lugano è caduto anche davanti ai propri tifosi nella seconda sfida valida per i quarti di finale dei playoff contro lo Zugo (1-5).

Per l'occasione l'head-coach dei padroni di casa Greg Ireland ha riproposto le linee viste sabato, eccezion fatta per l'innesto di Haapala al posto dell'infortunato Klasen in attacco e per il rientro di Vauclair nel reparto arretrato. Sannitz e compagni sono scesi sul ghiaccio molto motivati a mettere il bastone fra le ruote ai loro avversari, senza però riuscirci, anche perché i Tori si sono rivelati davvero ostici da superare.

Inizialmente i bianconeri ci hanno provato con Bürgler, lo stesso Haapala e Bertaggia - nuovo TopScorer bianconero - ma i loro tentativi sono andati a sbattere contro un ottimo Stephan. Con il passare dei minuti i Tori sono cresciuti sempre di più e sono andati vicini al vantaggio almeno in quattro circostanze, ma le conclusioni nell'ordine di Martschini, Flynn, Alatalo e Lammer non sono andate a buon fine. Quando poi sembrava che il primo tempo dovesse finire a reti inviolate, l'ennesima veloce ripartenza di Simion ha permesso agli ospiti di passare in vantaggio, con il ticinese che ha bucato per la seconda volta in due partite Merzlikins.

Nel periodo centrale i bianconeri ci hanno provato ma i giocatori dello Zugo si sono rivelati troppo forti, ma soprattutto troppo veloci. È stato infatti molto difficile per la truppa di Ireland contenere le avanzate degli avversari che nel giro di 5' - a cavallo fra il 25' e il 30' - hanno realizzato la bellezza di tre reti in virtù dei sigilli di Roe, Lammer e Martschini. Incassato lo 0-4 i bianconeri hanno provato a reagire e sono riusciti ad accorciare le distanze al 35' con Hofmann (1-4). Il gol ha ridato un po' di linfa ai padroni di casa che non sono tuttavia più stati in grado di cambiare il punteggio prima che la seconda sirena suonasse.

L'ultimo terzo non è iniziato nel migliore dei modi con gli ospiti che sono addirittura andati immediatamente sul 5-1 ancora con Martschini il quale - con la doppietta di questa sera e con la segnatura di sabato - ha definitivamente sfatato il tabù personale riguardante i playoff, dove finora non era mai riuscito a essere incisivo.

La serie vede ora il Lugano in svantaggio 0-2 e la squadra necessita della massima concentrazione per cercare di accorciare le distanze giovedì sera in trasferta (gara-3).

LUGANO - ZUGO 1-5 (0-1, 1-3, 0-1)

Reti: 20' Simion 0-1; 26' Roe 0-2; 27' Lammer (Leuenberger) 0-3; 31' Martschini (Everberg, Roe/5c4) 0-4; 35' Hofmann (Lapierre) 1-4; 41' Martschini (Everberg) 1-5.

LUGANO: Merzlikins; Chorney, Loeffel; Wellinger, Chiesa; Vauclair, Ulmer; Rinchetti; Hofmann, Sannitz, Bürgler; Haapala, Lajunen, Lapierre; Jörg, Morini, Bertaggia; Walker, Romanenghi, Fazzini; Reuille.

Penalità: Lugano 7x2'; Zugo 6x2' + 1x10' (Morant).

Note: Cornèr Arena 6'874 spettatori. Arbitri: Wiegand, Tscherrig; Wust, Progin.

KEYSTONE/KPINL KPAPA KPPA (DAVIDE AGOSTA)
Guarda tutte le 9 immagini
Commenti
 
SSG 8 mesi fa su tio
mi sembra che la storia insegna che si può girare una serie dallo 0 a 2 (Davos) o addirittura dallo 0 a 3... Chissà. magari la brutta sconfitta di ieri sera ha fatto "arrabbiare" qualche giocatore che giocherà con più di sana cattiveria. E non da ultimo ricordiamoci che si gioca pur sempre contro lo Zugo, 2. forza del campionato.
sergejville 8 mesi fa su tio
primo tempo equilibratissimo e lo 0-1 suona bugiardo (goal "strano" tra l'altro, con Simion che cicca il tiro e inganna Elvis), poi lo 0-2 (errore) ha di fatto gasato lo Zugo e innervosito i bianconeri. Peccato perché sul 1-4 Hofmann (palo) e Lapierre (in boxplay) potevano ridare speranza. Vabbè, si proverà a vincere Gara3!
BarryMc 8 mesi fa su tio
@sergejville ...Hofmann due pali in pochi minuti… Forza Lugano!!!
GI 8 mesi fa su tio
da domani si cambia.....
Frankeat 8 mesi fa su tio
@GI Si cambia cosa?
Frankeat 8 mesi fa su tio
La Mantegazza, invece di lamentarsi su FB per un elicottero che le passa sopra casa e poi vedersi asfaltata dalla risposta del pilota, farebbe meglio a pensare cosa fare di questo circo.
BarryMc 8 mesi fa su tio
@Frankeat Permettimi, ma sei un po' esagerato. Allora tutte le squadre che non fanno i POff o che vengono eliminate ai quarti sono un circo? Non concordo. Ci sono anche gli avversari e a volte sono più bravi. Bisogna saperlo riconoscere, è lo sport! Suvvia...la speranza è l'ultima a morire e fino a che non si raggiungono le 4 vittorie...
Frankeat 8 mesi fa su tio
@BarryMc No dai, quest'anno è veramente una stagione disastrosa con una squadra che non ha gioco, non ha PP, non ha BP, non ha personalità, non ha stranieri, forse non ha neanche condizione fisica, non ha conduzione tecnica e non ha una dirigenza presente. L'unica cosa sempre presente, stranamente, è il pubblico, che non è scontato alle nostre latitudini in queste condizioni.
BarryMc 8 mesi fa su tio
@Frankeat Concordo in parte con te, ma il pubblico è giusto che ci sia, significa che anche a Lugano si sta cambiando mentalità e non si va alla pista solo perché si vince. Poi tutti speriamo in un Lugano migliore… Non mollare mai!!!
Frankeat 8 mesi fa su tio
@BarryMc Si, che il pubblico ci sia è un buon segnale (ma vediamo che variazione di abbonamenti ci sarà questa estate...). Magari vuol dire che *forse* non siamo più così pretenziosi come una volta e speriamo sempre che torni una seconda era di vacche grasse. FORZA LUGANO, sempre e comunque.
skorpio 8 mesi fa su tio
che finisca presto questo calvario e poi repulisti !!! inoltre un bel bagno di umiltà per tutti, a partire dalla dirigenza, altro che far girare una rumorosa, puzzolente e inquinante maserati durante le pause!! a proposito: ai giocatori occorre regalare una bicicletta altro che auto !!
Evry 8 mesi fa su tio
Portiere Elvis assolutamente inaccettabile il suo comportamento oltzremodo scorretto e le prestazione di un portiere con mente molto confusa. Ha creato confusione in tutta la squadra perche nessuno si fidava di lui. L'allenartore lo doveva sostituire sul 0:3 !!! ma ci sarà stata la strategia.. del Kultura delo Laworo che si è opposto.
BarryMc 8 mesi fa su tio
@Evry Uetti...è successo! A parte la solita ed inutile paturnia sl DS...questa volta sono d'accordo con te. Elvis ieri sera impresentabile e sul 3-0 andava sostituito. Non tanto per la speranza di riacciuffare lo Zugo, ma perché fin dal primo secondo ha palesato grande insicurezza. Bisognava toglierlo e lasciarlo tranquillo a prepararsi per la prossima. Forza Lugano, siamo sul 2-0. Rialzare la testa e reagire!
Zarco 8 mesi fa su tio
Unica consolazione !2 futuri hcl , non male
BarryMc 8 mesi fa su tio
@Zarco 2 futuri HCL da sempre ottimi giocatori, o l'hai scoperto ieri sera?
fakocer 8 mesi fa su tio
@Zarco Già. In terzetto con Hofmann saranno faville. Scherzo, dai, ridi a denti stretti, perchè a tanti riderà qualcos'altro. Riporto una frase rigorosamente personale da me intercettata detta dal noto allenatore alla nota commerciante di giocatori di hockey: Dearest, of course Lammer and Suri is a good business, but I told You since long time the good deal is to buy the entire ZUG team, trainer included. Smile Vicky, smile, i'll take a picture.
BarryMc 8 mesi fa su tio
@fakocer Uella...sempre vicino ai nostri colori! Bravo, alla prossima e Forza Herisau, anche se non siamo andati lontani….ricorda che ride bene chi ride ultimo, eheheh
Frankeat 8 mesi fa su tio
@BarryMc La speranza è che lo rimangano (ottimi) anche per le prossime stagioni senza farsi male prima di settembre.
Zarco 8 mesi fa su tio
@BarryMc Questo lo dici te!
Zarco 8 mesi fa su tio
Beh, ovviamente il super tifoso hcl ( tut a post) avrà da ridire !!!!squadra allo sbando , società addormentata, giocatori tutti (meno il 15), disastro; stranieri non pervenuti, portiere non da nhl ora come ora ...in poche parole sarà fallimento!
BarryMc 8 mesi fa su tio
@Zarco Mi spiace ma il 15 ieri sera, e non solo, è stato tra i peggiori in pista. Confuso, arruffone, poco disciplinato, "fumoso", decine di dischi persi. Gli riconosco però il solito grande impegno. Sono convinto che nelle prossime gare farà meglio. Non basta fare un gol e colpire due ferri per dire che ha giocato bene. Lui è un grande scorer, ma ha pure un grande margine di miglioramento su molti altri aspetti. Jani ha fatto una grande partita (da solo) e Chorney non ha sfigurato. Max ha sicuramente dei problemi (da molto tempo) e il finlandesino non riesce ad incidere in alcun modo Allenatore confuso e spaesato. Forza Lugano SEMPRE e comunque!!!
sergejville 8 mesi fa su tio
@BarryMc tutto giusto.
Zarco 8 mesi fa su tio
@BarryMc Sul tifo hcl sono d’accordo, sul resto meno!
Evry 8 mesi fa su tio
Il Lugano ha dimostrato quello che rispecchia l'andazio di tutto il campionato. Vergognoso l'atteggiamento e la prestazione del portiere Elvis, ha dimostrato di essere molto confuso e al limite di tutto, hai deluso profondamente tutti gli spettatori, tifosi e sostenitori. Mentre l'allenatore doveva sotituirlo sul 0:3 ! semplicemente VERGOGNA
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-14 13:50:40 | 91.208.130.87