HOCKEY
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
CHAMPIONS LEAGUE
19 min
Re e reucci supponenti, ecco gli alleati di Sarri
Non è solo l’eliminazione dalla coppa a far traballare il tecnico.
TENNIS
3 ore
«Il tennis non mi è mancato»
Il vodese rientrerà nel circuito a Praga, torneo in programma dal 17 agosto.
CHAMPIONS LEAGUE
12 ore
Ronaldo gigante in una Juve di nani: gongola il Lione
Avanti anche il Manchester City, sbarazzatosi del Real Madrid.
MOTOMONDIALE
13 ore
Rossi se la prende con le buche
Il Dottore e il forlivese hanno un po’ deluso in Repubblica Ceca.
SPAREGGIO
15 ore
Thun, che botta: perde e rischia la retrocessione
Tosetti e soci sono caduti 2-0 al Rheinpark, per conservare la categoria ora serve loro l’impresa.
HCL
16 ore
Il Lugano temporeggia: «Mercato? Siamo tutti sulla stessa barca»
Il ds Domenichelli: «C'è ancora un grande punto di domanda che riguarda l'inizio. Vogliamo avere la garanzia di giocare»
CICLISMO
20 ore
Piccolo, grande, miracolo: Jakobsen si è risvegliato
Il 23enne è in condizioni stabili. Aperta un’inchiesta sull’accaduto.
HCL
23 ore
Riecco l’hockey: 800 tifosi bianconeri con la mascherina
Sabato 15 agosto 800 supporter potranno assistere alla sfida tra i ticinesi e l’Olten.
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Steinegger coach a tempo
Tra la malattia del suo allenatore e le incertezze relative alla stagione, il Bienne è corso ai ripari
CHAMPIONS LEAGUE
1 gior
Piangi o ridi? Ronaldo, è la tua notte
In campo anche City e Real e, domani, Bayern-Chelsea e Barça-Napoli.
EUROPA LEAGUE
1 gior
Sorrisone Basilea, si aprono le porte del paradiso
Già impostisi 3-0 all’andata, i renani hanno piegato il Francoforte pure nel ritorno (1-0). Ora lo Shakhtar.
COPPA SVIZZERA
1 gior
Sion e Young Boys avversari in semifinale
Doppio 2-1 per vallesani e bernesi (salvi solo ai supplementari)
SERIE A
1 gior
Ronaldo si "coccola" (ancora) con un bolide... da 10 milioni
Il campione portoghese della Juventus ha deciso di regalarsi una Bugatti Centodieci. Ne esistono solo dieci esemplari...
CHALLENGE LEAGUE
1 gior
Due anni ancora per Nuzzolo
L’attaccante chiuderà la carriera con lo Xamax
CICLISMO
1 gior
5 ore di operazione per Jakobsen: condizioni stabili ma gravi
Il ciclista olandese resta in pericolo di vita, ma i medici che gli hanno ricostruito le ossa del volto sono ottimisti
SUPER LEAGUE
1 gior
Via Itten, il San Gallo volta pagina: ecco Kamberi
L'attaccante 25enne proviene dai Rangers e si è accordato con i biancoverdi per le prossime tre stagioni
FORMULA 1
1 gior
Il fedele scudiero prolunga: Bottas ancora in Mercedes
Il pilota finlandese disputerà con le Frecce d'Argento la sua quinta stagione
HCL
1 gior
«Felice di aver ritrovato il ghiaccio... e lo spogliatoio. Lugano? Sono pronto»
Sandro Zurkirchen è carico: «A causa del lockdown quest'anno le emozioni sono ancora più intense».
SWISS LEAGUE
1 gior
Rockets vs Ambrì & Lugano: ultimi biglietti disponibili
I ticinesi del campionato cadetto sfideranno sabato 8 agosto i biancoblù, mentre il giorno seguente i bianconeri
NATIONAL LEAGUE
2 gior
Il Losanna ha deciso: John Fust ds del club
La società vodese ha scelto il sostituto di Jan Alston in qualità di direttore sportivo
CHALLENGE LEAGUE
2 gior
«Obiettivo mancato, ma di certo non molliamo»
Mirko Salvi, portiere delle Cavallette: «Un club come il GC, insieme ai suoi grandi fans, non può restare a lungo in B»
EUROPA LEAGUE
2 gior
Basilea già pronto alla festa, Eintracht in cerca di miracoli
I renani sono vicini alla qualificazione alla final eight.
EUROPA LEAGUE
2 gior
Lukaku-Eriksen: l'Inter fa fuori il Getafe
I nerazzurri di Conte volano ai quarti di finale di Europa League. Ok Shakhtar, Copenhagen e United
CICLISMO
2 gior
Caduta shock allo sprint: Jakobsen in coma farmacologico
Spaventoso e drammatico incidente nella volata della prima tappa del Tour di Polonia. Il 23enne è in pericolo di vita.
HCL
29.01.2019 - 22:040
Aggiornamento : 30.01.2019 - 10:01

Il Lugano non decolla e piange altri punti preziosi, a festeggiare sono i Tigers

I bianconeri pagano un attacco poco ispirato e perdono per strada punti importanti per la corsa ai playoff: 4-2 il risultato in favore del Langnau

LUGANO - La Cornér Arena continua a non sorridere al Lugano. I ragazzi di Greg Ireland, chiamati ad incamerare punti al cospetto di una diretta rivale per la corsa ai playoff, sono stati sconfitti dal Langnau incassando così la seconda sconfitta consecutiva tra le mura amiche. I bianconeri, passati in svantaggio dopo pochi minuti, non sono riusciti a reagire e pareggiare la contesa. I Tigers hanno così sfruttato la serata storta dell’attacco ticinese – di due difensori le reti luganesi – per allungare in classifica su Hofmann e compagni. Lugano che tornerà in pista venerdì quando alla Cornér Arena arriverà il Davos.

In avvio di gara, dopo alcune azioni prive di sussulti, sono stati i Tigers a passare in vantaggio al 3’ grazie a Randegger che ha infilato da pochi passi un disco vagante nello slot. Il gioco è poi proseguito con i bianconeri più presenti sul fronte offensivo e gli ospiti bravi a difendersi con ordine e a rendersi pericolosi in ripartenza. Si è così arrivati rapidamente e senza grandi occasioni fino alla prima sirena con la squadra bernese in vantaggio.

I primi minuti del secondo periodo hanno visto Ciaccio ergersi a protagonista e fermare i tentativi ticinesi che con Bertaggia e Bürgler hanno sfiorato a più riprese il pareggio. Le due compagini si sono poi affrontate a viso aperto creando un numero consistente di occasioni pericolose che non hanno però permesso al risultato di sbloccarsi. Il cronometro è così corso fino alla seconda sirena con i tigrotti sempre in vantaggio per 1-0.

La terza frazione di gioco si è aperta nel peggiore dei modi per Chiesa e compagni, con i bernesi che grazie ad una deviazione in powerplay di Berger al 43’ hanno portato a due le reti di vantaggio. La risposta luganese non si è però fatta attendere e 3’ più tardi un missile di Chiesa ha accorciato le distanze rendendo incandescenti le fasi finali della sfida. Una ripartenza mortifera finalizzata da Dostoinov ha permesso agli ospiti di trovare la pesantissima rete del 3-1 al 50’. A riaprire le possibilità per i ticinesi ci ha pensato Chorney con una rete in superiorità numerica al 57’. Gli sforzi luganesi sono però stati inutili, Gagnon ha infilato allo scadere il definitivo 4-2 a porta vuota.

LUGANO - LANGNAU 2-4 (0-1, 0-0, 2-3)

Reti: 2’45’’ Randegger (Berger) 0-1; 43’26’’ Berger (Neukom, Glauser) 0-2; 46’02’’ Chiesa (Bürgler) 1-2; 50’41’’ Dostoinov (Elo, Gagnon) 1-3; 56’42’’ Chorney 2-3; 59’22’’ Gagnon (Diem) 2-4. 

Lugano: Merzlikins; Chorney, Ronchetti; Vauclair, Ulmer; Riva, Chiesa; Hofmann, Lajunen, Bürgler; Klasen, Sannitz, Lapierre; Jörg, Morini, Bertaggia; Romanenghi, Cunti, Fazzini; Walker. 

Penalità: HCL 3x2’ SCL 4x2’

Note: Cornér Arena 5'939 spettatori. Arbitri: Lemelin, Urban, Kovacs, Fuchs.

HOCKEY: Risultati e classifiche

Guarda le 3 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
F/A-18 1 anno fa su tio
Quelli dell'Ambri, più umili ma dalle idee chiare e dal forte carattere chiamato anche spirito della valle, combattono per difendere il loro prestigio ed il loro onore, alla testa di questa squadra vi sono ticinesi DOC, ex che hanno sudato per quella squadra, gente che non ha niente a che vedere con l'accozzaglia che si è creata a Lugano. L'allenatore va beh, il crucco a me non è mai piaciuto, penso sia arrivato a Lugano per tenerlo in letargo, secondo me prende una seconda paga da altri padroni, il grande Geo purtroppo ha voluto/dovuto fare un passo indietro, poi si sa, Lugano è una bella città che unità da un bel contratto pluriennale è una bella prospettiva per campioni già arrivati. Oramai quest'anno è bruciato, cominciamo almeno al prossimo facendo piazza pulita di certi elementi e prendiamo esempio da chi ha fatto meglio di noi.
Evry 1 anno fa su tio
Leggete i commeti di Viglezio sul CdT. Ora la direzione ... e lo Staff... devono prendere in mano SERIAMENTE questa situazione vergognosa prima che la curva e le tribune siano vuote e comi di cartelloni. Un pensiero si dovrebbe dedicare alla Kultura del Laworo di quello che in 11 anno ha combinato svariati disastri.
sergejville 1 anno fa su tio
@Evry analisi del CdT - a mio parere- pessima e superficiale. Non viene considerato tutto solo con l'intento di "distruggere" tutto. Scritta bene ma sembra pensata al bar. Pessima davvero.
cle72 1 anno fa su tio
Da esterno, in quanto tifoso hcap, in questa situazione farei fatica a sopportare il silenzio da parte del presidente e della dirigenza in toto! Inspiegabile! Alla squadra faccio i sinceri auguri alla dirigenza il nulla.
Zarco 1 anno fa su tio
@cle72 Mi meraviglio! Hai fatto un commento sensato....
sergejville 1 anno fa su tio
@cle72 adesso ad ogni situazione difficile, dovrebbero parlare Pres e dirigenti? Mah. Si perdono delle partite e fa parte dello sport. Io non penso che a friborgo, zurigo o Ginevra si parli un granché e soprattutto non penso che ci siano tutti 'sti processi mediatici tanto cari al ticino. Il Lugano non molla, don't worry.
Mat78 1 anno fa su tio
Perdere ci sta, avere una stagione no pure, ma entrare in pista senza alcuna attitudine, giocando in casa una partita da dentro o fuori contro il Langnau (non il Berna), no. Purtroppo di partite scempio, dove non si pattina, non si mette il fisico, e si fa tutto individualmente ce ne sono state diverse quest'anno, sia in casa, che soprattutto fuori. L'attitudine di ieri sera era vergognosa e il fatto che a dirigenza sia immobile e muta da mesi è ancora più grave. Non augurerò mai di perdere una sola partita al Lugano, ma se la gente dopo 40 partite fischia, penso che ne abbia non solo il diritto, ma anche tutte le ragioni. Sostenere ciecamente una nave che va diritta contro un iceberg non è ne utile ne intelligente cara curva Nord. Ci sono modi di contestare rimanendo nel costruttivo e nel rispetto. Questa squadra merita di essere presa a pllinate, altro che non fischiate che non aiuta...sostenere per 40 partite è servito a qualcosa? Non mi pare...
sergejville 1 anno fa su tio
@Mat78 guarda che nello sport può capitare di andar male (o non secondo le aspettative); per tanti motivi. A friborgo, Ginevra o Zurigo, davos non è che stappano champagne dopo queste 35 partite. Ci sono errori, ovviamente, ma i ragazzi sul ghiaccio si impegnano. Allora quando si vince a zugo... non sono gli stessi giocatori?
magimi63 1 anno fa su tio
E' normale essere delusi da prestazioni come quella di ieri sera. Inoltre la frustrazione è aumentata dal fatto che era uno scontro diretto, ma il VERO TIFOSO DI UNA SQUADRA (qualsiasi squadra) non insulta i propri giocatori! Non li fischia! Non li manda a c****e! La critica costruttiva ci sta sempre e comunque (anche quando si vince) ma tutto il resto NON ESISTE! Grande curva Nord che continua a cantare e sempre e comunque FORZA LUGANO!!!
Bibo 1 anno fa su tio
@magimi63 È che nel tempo molti (troppi?) tifosi (che genere di tifosi non so, se sono quelli che tifano solo chi vince li si potrebbe capire) sono viziati e troppo ben abituati, una stagione no può capitare a tutte le squadre...
sergejville 1 anno fa su tio
@magimi63 Giusto! Condivido
Zarco 1 anno fa su tio
@magimi63 Ricorda che c’è chi non va al bar e spende i risparmi per 1000 franchi di tessera!!!!!perdere ci sta , ma così è frustrante.
Zarco 1 anno fa su tio
@Bibo Difatti , io la tessera la faccio a prescindere...però alcuni giocatori irritanti !
El Jardinero 1 anno fa su tio
Capisco la delusione del tifoso medio ma credo sia proprio la stessa che vive uno sportivo che non sta ottenenendo dei risultati sperati. Finiamola con ste stupidaggini demagoghe sugli stipendi.... La rabbia ci sta ed è legittima ma "offendere gratuitamente" è la parte negativa dello sport. Se quello che sappiamo fare È lamentarsi ad ogni sconfitta meglio andare al cinema tranquilli. FORZA LUGANO NON SI MOLLA! P.S.: nessuno obbliga nessuno ad essere tifoso col fucile puntato... il tifo è arte non fuffa.
sergejville 1 anno fa su tio
@El Jardinero Giusto. D'accordo al 100%.
GI 1 anno fa su tio
ancora una sconfitta contro il Davos e poi "plen"....??
Roberto Tamburini 1 anno fa su fb
Non è mai decollato?
sergejville 1 anno fa su tio
Non si molla! Forza Lugano!
El Jardinero 1 anno fa su tio
@sergejville Bravissimo ! FORZA LUGANO! La sconfitta di ieri sera brucia tantissimo ma col cavolo che molliamo!! Sotto col Davos altrochè...
Manuela Quattropani 1 anno fa su fb
Non decolla ma in compenso precipita
Evry 1 anno fa su tio
Prestazione scadente e gioco confuso e pietoso, MA C'È UNA DIREZIONE O NO ?? ACCETTA QUESTO ANDAZZO ?? VERGOGNA siamo stanchi di prendere dei pesci in faccia, E ora di fare pulizia nello Staff il primo a fare le valigie è il Kultura del Laworo & Co. Situazione deüplorevole e vergognosa.
Giambi 1 anno fa su tio
non dimentichiamo gli esperti di HSHS, sito evidentemente piotto con commentatori di grande qualità, che si elevano eccelsi oltre tio, noi ci accontentiamo di essere stufi delle prestaziioni dell'HCL
Giambi 1 anno fa su tio
Grande società poi, su RSI hockey fanno l'intervista a Riva che ha poco piú di 20 anni. Mai che parli uno degli strapagati, il pescatore, la presidente. Mai agire prendendo un sesto straniero come tante altre squadre svizzere. Andiamo a fondo come i barconi. Ho la tessera e domani la rimando al marketing, tanto non la uso piú, i tifosi di seconda classe dalla svizzera interna non contano un azzo, infatti tutte le partite venerdí. contiamo le 5200 tessere quest'anno, l'anno prossimo si vedrà.
sergejville 1 anno fa su tio
@Giambi gli "strapagati".... ahahahaha. No, perché nelle altre squadre i giocatori ci vanno gratis. Pori nüm.
crapadagat 1 anno fa su tio
L’unica cosa sensata sarebbe il silenzio stampa fino a nuovo avviso.
Giambi 1 anno fa su tio
Buffoni come al solo alternano una partita buona (Zugo) con 2 pietose. Stranieri nulli, ma avete visto Gagnon e DiDomenico? Finalmente poco pubblico alla Corner, qualche fischio, 5900 inventati con le tessere, curva vuota che continua a cantare litanie come in chiesa 30 anni fa. Spero nella sconfitta con il Davos venerdi cosí finiranno pure le pippe dell'unico vero tifoso. Attendo le interviste ripetitive, guardiamo alla prossima partita, grande gioco, sfortuna eccetera. Fateli tacere, vi prego.
polonord 1 anno fa su tio
@Giambi Perfettamente d’accordo. È ora di finirla di prendere in giro la gente. Adesso ci vuole una reazione della dirigenza. Oppure via anche quella, se non ha coraggio.
sergejville 1 anno fa su tio
@Giambi Cambia squadra, va. Curva ieri su di giri e vero sostegno per 60 (e oltre ) minuti. Speri nella sconfitta col davos? Bravo, complimenti. Forza Lugano!
Zarco 1 anno fa su tio
@sergejville Tu non sei tifoso, sei ottuso ! Qualche critica, sana....mai?????solo leccare ?????non fai del bene...
Zarco 1 anno fa su tio
@polonord Hai ragione sul concetto !?ovviamente chi va sul ghiaccio i giocatori, ma staff ha perso tutto ! Ma poi i soldi per la squadra li metti te?????certo che la presidentessa esiste ancora????????????boh
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-08 11:23:23 | 91.208.130.85