Immobili
Veicoli

NATIONAL LEAGUEDamien Brunner dal Lugano al Bienne!

19.05.18 - 12:14
L'attaccante lascia i bianconeri: contratto con i Seelanders fino al 2020
Keystone
Damien Brunner dal Lugano al Bienne!
L'attaccante lascia i bianconeri: contratto con i Seelanders fino al 2020
HOCKEY: Risultati e classifiche

BIENNE - Damien Brunner passa con effetto immediato dal Lugano al Bienne. La società bianconera ha comunicato lo scioglimento - di comune accordo - del contratto con l'attaccante classe 1986. Nel frattempo i Seelanders hanno ufficializzato l'ingaggio di Brunner fino al 2020.

Ecco il comunicato del club bianconero:

L’Hockey Club Lugano comunica di aver trovato il consenso con il giocatore Damien Brunner per lo scioglimento anticipato e di comune accordo del contratto di lavoro che legava le parti fino al 30.04.2019.

Il 32enne attaccante era approdato sulle rive del Ceresio nel dicembre del 2014 di rientro in Svizzera dall’esperienza nella NHL e da quel momento ha giocato con la maglia bianconera complessivamente 132 partite tra regular season e playoff, totalizzando 46 gol e 60 assist.

In questa occasione l’HCL desidera ringraziare l’uomo e il professionista Brunner per quanto dato durante la sua permanenza a Lugano e augurare a Damien le migliori soddisfazioni per la prosecuzione della sua carriera.

COMMENTI
 
Evry 4 anni fa su tio
Era ora
fakocer 4 anni fa su tio
Ciò che si scrive oggidì sulla Primadonna Damiana Brunner è da confrontare con quanto s'era scritto in novembre e dicembre 2014, in particolare sulla singolar tenzone finanziaria tra lo Zugo e l'HCL. Da aggrovigliare le budella dal ridere.
Danny50 4 anni fa su tio
Da buon mercenario cambia casato. A Lugano ha fatto più panchina per infortuni che altro... almeno quest’anno. Era un discepolo di Fischer che l’ha poettato a Lugano a tutti i costi (prezzi).
gp46 4 anni fa su tio
Da tifoso seeländer dico: lasciar partire verso Lugano un giovane promettente, per prendersi un giocatore "scafato" ma spesso infortunato, non so se sia un buon affare.... preferivo lo status quo...
NOTIZIE PIÙ LETTE