Keystone
COPPA SPENGLER
29.12.2017 - 22:390
Aggiornamento : 30.12.2017 - 12:38

Paura e rimonta, Davos in semifinale alla Spengler

Sotto 0-2 con l'Hämeenlinna, i grigionesi hanno risalito la corrente fino al 4-2 definitivo. Sabato la sfida alla Svizzera

DAVOS - Ha tremato, ha temuto ma alla fine ha gioito. Il secondo spareggio previsto dalla Coppa Spengler è stato tutt'altro che semplice per il Davos, che ha dovuto sudare le proverbiali sette camicie per sbarazzarsi 4-2 dell'Hämeenlinna.

A scattare con più prontezza al colpo dello starter, a partire meglio, sono stati proprio i finlandesi i quali, nei primi 6', hanno trovato addirittura due reti con Palve, firmando l'incredibile 0-2 parziale. La doppia sberla ha svegliato i padroni di casa, che hanno cominciato a giocare e, con Corvi (13'), hanno velocemente dimezzato le distanze. I grigionesi hanno poi raddrizzato il match nel secondo terzo quando, con Kousal (24') e Wieser (27'), hanno trovato il primo vantaggio.

Ripreso e superato, l'Hämeenlinna ha faticato, mostrando tutti i suoi limiti. A passare ancora è quindi stato il Davos, che ha certificato la propria fuga a inizio terzo tempo con Morin (44'). L'ultimo quarto d'ora, con il risultato “in ghiaccio”, è stato di pura accademia per i ragazzi di Arno Del Curto, che hanno gestito, controllato e... atteso la terza sirena. Suonata quella hanno avuto la certezza della qualificazione alla semifinale e del nome del loro prossimo avversario: la Svizzera di Patrick Fischer.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-18 11:33:30 | 91.208.130.85