Immobili
Veicoli

CHAMPIONS LEAGUEE oltre alla partita l’Ajax perse la faccia…

05.10.22 - 20:05
Un video incastra i giocatori dell'Ajax
keystone-sda.ch (MAURICE VAN STEEN)
E oltre alla partita l’Ajax perse la faccia…
Un video incastra i giocatori dell'Ajax
I Lancieri hanno fatto una figuraccia dentro e fuori dal campo.
Calcio - Champions UEFA04.10.2022

LIVE

Ajax
1 - 6
Napoli
CALCIO: Risultati e classifiche

AMSTERDAM - Sconforto? Rabbia? Vendetta? Superficialità? Razzismo? Cosa abbia frenato i giocatori dell’Ajax non si sa. Quel che è certo è che, già umiliati in campo, con il loro gesto hanno perso ulteriormente la faccia.

Riavvolgiamo il nastro per spiegare meglio. Martedì sera, ad Amsterdam, l’Ajax ha vissuto una delle più difficili serate europee della sua storia. Nella terza giornata dei gironi di Champions League, è infatti stato umiliato 1-6 dal frizzante Napoli di Luciano Spalletti, vedendo complicarsi terribilmente la sua corsa verso gli ottavi di finale. Male? Malissimo, ma una partita storta può anche capitare. Si può scusare, soprattutto quando di fronte ti trovi un avversario che in questo inizio di stagione ha fatto meraviglie, facendo a fette quasi tutti i rivali incrociati. Ciò che, invece, non si può proprio scusare è quanto accaduto al termine della sfida quando, lasciato il terreno di gioco e rifugiatisi nella pancia della Johan Cruijff Arena, i Lancieri hanno platealmente ignorato i campani, snobbando tutti i principi di sportività. Quelli che sono - o almeno dovrebbero essere - alla base di ogni competizione.

Come si può vedere in un video recuperato da CalcioNapoli24.it e divenuto velocemente virale, un magazziniere dei partenopei ha portato delle maglie azzurre nei pressi dello spogliatoio dei padroni di casa, dove ha chiesto di completare il classico scambio che segue incontri di questo livello. Un rappresentante dell’Ajax ha in un primo momento preso in consegna le casacche per consegnarle ai giocatori olandesi e procedere all’operazione, salvo poi - visibilmente imbarazzato - restituirle.

Nella breve quanto surreale scenetta l'italiano ha in principio chiesto "Sono quattro di loro, (scambiarle, ndr) con chi capita. Se c’è Blind, sì". Al momento del rifiuto è tuttavia arretrato e si è quasi scusato con un "Nessuno vuole cambiare? Va bene". 

COMMENTI
 
Felice 1 mese fa su tio
troppa la vergogna...
Alex 1 mese fa su tio
si parlano loro di sportività quando al mondiale hanno fischiato l inno argentino.....da che pulpito
Boss 1 mese fa su tio
vivi male !! non ricordi il 1990 dove l’Argentina praticamente giocava in casa a Napoli !!
Boss 1 mese fa su tio
forse pensavo che fossero state rubate
egi47 1 mese fa su tio
Il calcio non é mai stato uno sport, é guerra.
italo luigi 1 mese fa su tio
Beh! Questo Napoli fa faville in tutto, bravi!! Sportività dell'Ajax quasi nulla, poverini!!!
Traspa 1 mese fa su tio
Come clamoroso? Quando le hai prese di santa ragione, perdipiù davanti ai propri tifosi, vuoi solo sparire il più in fretta possibile... Secondo me, nessuno scandalo, anzi mi meraviglia la poca comprensione dello stato mentale del avversario appena sotterrato.
NOTIZIE PIÙ LETTE