Immobili
Veicoli

CHAMPIONS LEAGUECity d'assalto, ma il Real non trema

26.04.22 - 07:00
Manchester City-Real Madrid apre il programma delle semifinali
Imago
CHAMPIONS LEAGUE
26.04.22 - 07:00
City d'assalto, ma il Real non trema
Manchester City-Real Madrid apre il programma delle semifinali
Pep Guardiola e Carlo Ancelotti hanno vinto - da allenatori - cinque coppe in due.

MANCHESTER - Il Liverpool offre un calcio spumeggiante ed è stato capace, negli ultimi quattro anni, di disputare due finali, mentre il Villarreal gioca nel ruolo - non certo scomodo - di ambiziosa outsider. Inglesi e spagnoli non ce ne vorranno, in ogni caso, se derubrichiamo il loro scontro (in programma domani) a semifinale meno nobile della Champions League 2021-22. La sfida-clou, se così si può dire a questo punto dello scintillante torneo, è infatti quella tra Manchester City e Real Madrid, che questa sera all’Etihad (ore 21) si incroceranno per l’andata. 

Distanti per quel che riguarda filosofia di gioco e blasone, i due club si somigliano molto per due aspetti non secondari: la volontà di arrivare in fondo a ogni competizione affrontata e la… ricchezza. Vera o artefatta che sia. Quando c’è da “piazzare” un campionissimo, è infatti a Madrid e Manchester che i grandi agenti fanno le prime telefonate. Spese elevatissime sono però giustificate se portano al “risultato”. E questo, nel giro di una settimana, solo una delle due potrà continuare a rincorrerlo. Quale? I pronostici di inizio stagione non davano scampo alle Merengues, in fase di transizione tra un passato spaziale e un futuro - così sperano i tifosi dei blancos - altrettanto scintillante. Le prove dell’ultimo mese hanno tuttavia fatto incredibilmente salire la quotazione della truppa di Ancelotti, capace di sculacciare, da sfavorita, il PSG e il Chelsea campione in carica. Tali exploit sono stati merito soprattutto di Karim Benzema che, con sette gol in quattro match (dodici totali da settembre), ha reso fortissima la sua candidatura a miglior giocatore del torneo. 

Che partita ci attende? Tolta la regola del gol “doppio” in trasferta, tranne qualche caso isolato le sfide a eliminazione diretta si sono dimostrate generalmente più aperte. E questo, un match vibrante, si dovrebbe vedere a Manchester. Con i Citizens a comandare - probabilmente - il gioco e il Real ad attendere e ripartire. Scordatevi però il 5-5-0 mostrato dall’altra squadra di Madrid, l’Atletico, nello stesso stadio: guidate da Modric e Kroos e spinte dalle possibili incursioni di Carvajal e Vinicius, le Merengues puntano infatti a ferire un rivale fortissimo. Speculare per poi chiudere i conti al ritorno non è nel DNA dell’“europeista” Carletto Ancelotti. Uno che con la Champions ha un feeling particolare…

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT