Immobili
Veicoli

BUNDESLIGANagelsmann: «Ricevo continue minacce, è una cosa folle»

17.04.22 - 07:00
Rivelazione shock di Julian Nagelsmann, tecnico del Bayern Monaco.
keystone-sda.ch (RONALD WITTEK)
Nagelsmann: «Ricevo continue minacce, è una cosa folle»
Rivelazione shock di Julian Nagelsmann, tecnico del Bayern Monaco.
«Non appena queste persone spengono la tv, si scordano della decenza».

MONACO DI BAVIERA - Salutata a sorpresa la Champions per mano del Villarreal di Emery - maestro di Coppe -, il Bayern Monaco non sta certo vivendo i giorni più felici della sua gloriosa storia. Men che meno il suo condottiero Julian Nagelsmann, finito nel mirino della critica e dei tifosi. Comprensibile la delusione, ma assolutamente da condannare il comportamento di alcuni soggetti, che sui social sono arrivati a minacciare di morte il tecnico e i suoi cari.

«So che riceverò sempre delle critiche ed è normale, personalmente so gestirle e lo stesso vale per la pressione. Quando però ci sono 450 minacce di morte su Instagram, non è facile - ha confessato il mister 34enne - Che la gente voglia uccidermi è una cosa ed è già grave, ma ora se la sono presa anche con mia madre, che non si interessa di calcio. Non appena queste persone spengono la tv, si scordano della decenza e pensano di essere le uniche ad avere ragione. È qualcosa di folle». 

Toccato dalla vicenda, Nagelsmann esclude comunque di agire per vie legali. «Non finirei più, sarebbe tempo perso. Ricevo minacce dopo ogni partita, Ne ricevo di più quando giochiamo a tre dietro anziché a quattro… e ovviamente qualcuna in più se perdiamo».

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT