Ti-press (Samuel Golay)
SUPER LEAGUE
02.04.2021 - 16:410

«Vincere per una salvezza quasi certa»

Il coach del Lugano Jacobacci: «Con il Vaduz la squadra aveva risposto alla grande. Sono andato a casa davvero contento»

LUGANO - Nella giornata odierna - venerdì 2 aprile - ha avuto luogo la consueta conferenza stampa pre-partita del Lugano. I bianconeri se la vedranno domenica a Ginevra contro il Servette (ore 16), nella sfida valida per la 27esima giornata di Super League.

Per l'occasione il tecnico della formazione ticinese Maurizio Jacobacci avrà a disposizione tutti gli elementi della rosa, eccezion fatta per Oss, tornato dall'impegno con la sua nazionale con un risentimento muscolare. «Finora abbiamo sempre affrontato il Servette con la massima concentrazione cogliendo due pareggi in trasferta e due successi a Cornaredo», ha analizzato proprio Jacobacci. «Questo è sicuramente di buon auspicio e sarà necessario cercare di vincere per poter arrivare ai 39 punti, l'obiettivo di inizio stagione, che è sinonimo di una salvezza quasi certa. Matematicamente mancherebbe infatti soltanto un punto con nove match ancora da giocare».

In classifica Bottani e compagni occupano la terza posizione con 36 punti - gli stessi del Basilea - una lunghezza in meno proprio degli avversari di giornata (37). «Il Servette quest'anno si sta facendo valere, poiché ha vinto quattro partite consecutive prima della battuta d'arresto casalinga contro il Vaduz. La squadra è composta da attaccanti molto validi e anche sul piano difensivo si disimpegna bene. In ogni caso proveremo a giocarcela e dovremo essere bravi a partire in velocità ogni volta che recupereremo il pallone. Siamo consapevoli dell'importanza di questa sfida e andremo in campo per vincere. Abbiamo le qualità per farlo».

Come sono state queste due settimane di sosta? «La prima settimana abbiamo lavorato molto sereni e tranquilli, senza dover pensare alla partita di Ginevra. Ci siamo allenati ottimamente e da martedì ci siamo immersi nell'incontro che ci aspetta. Come al solito non sarà semplice prevalere, non ci sono partite sulla carta facili, ma lo possono diventare se si è concentrati e determinati fin dal primo minuto. A Vaduz per esempio, partita importantissima, la squadra aveva risposto alla grande. Mi ha fatto molto piacere e sono andato a casa davvero contento, perché i ragazzi hanno interpretato la gara nel miglior modo possibile».

CALCIO: Risultati e classifiche

Ti-press (Samuel Golay)
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-09 12:53:20 | 91.208.130.85