Immobili
Veicoli

CALCIO REGIONALEChe ne sarà del calcio regionale? «Vogliamo chiudere i gironi d'andata»

23.03.21 - 17:23
Il presidente della federazione ticinese di calcio Fulvio Biancardi è in attesa di novità da Berna.
TiPress
CALCIO REGIONALE
23.03.21 - 17:23
Che ne sarà del calcio regionale? «Vogliamo chiudere i gironi d'andata»
Il presidente della federazione ticinese di calcio Fulvio Biancardi è in attesa di novità da Berna.
«I campionati andranno chiusi entro e non oltre inizio luglio...». 

BELLINZONA - Il calcio regionale riuscirà a ripartire? Sono in tanti a chiedersi se, nelle prossime settimane, si potrà tornare sui vari campi cantonali e nazionali per disputare delle partite. Tutto, come sempre, dipenderà dall'evolversi dei contagi e dalle decisioni che il Consiglio federale intenderà prendere prossimamente. 

«Dobbiamo aspettare il 17 aprile per vedere se ci saranno delle aperture - le parole del presidente della federazione ticinese di calcio Fulvio Biancardi ai colleghi di"Radio Ticino" - Attualmente la possibilità di allenarsi è molto ridotta, non si possono né organizzare amichevoli né svolgere sedute di allenamento con contatto. La nostra speranza, insieme a quella dell'ASF, è che si possano concludere perlomeno i gironi d'andata di tutte le categorie. Per omologare una stagione bisogna aver concluso almeno la prima parte dei campionati». 

Il"traguardo" non è molto lontano... «In alcuni casi mancano appena 3-4 partite. Più problematiche, per contro, sono quelle squadre che devono recuperare alcune gare già rinviate negli scorsi mesi a causa del coronavirus. Ad ogni modo i campionati andranno chiusi entro e non oltre inizio luglio...». 

A livello economico ci sono delle società che non riusciranno a sopravvivere? «L'Ufficio federale dello Sport, Swiss Olimpic e la Confederazione hanno messo in pista degli aiuti a quelle società che dimostrano di aver subìto delle perdite di una certa entità. Sono a conoscenza di un paio di casi ticinesi nei quali questi aiuti sono stati erogati. Purtroppo anche a queste realtà sono venute a mancare le entrate di piccoli sponsor e buvette, anche se fortunatamente il calcio amatoriale vive prevalentemente di volontariato...».

COMMENTI
 
Hardy 1 anno fa su tio
Io gioco nel campionato seniori e il calcio mi manca da morire. Tuttavia la situazione covid è ben lontana dal risolversi, lo scorso autunno appena hanno fatto riprendere allenamenti e campionati i contagi in pochissimo sono schizzati alle stelle. Siamo quasi ad aprile, la stagione corrente va annullata e credo che la FTC, vista la grande incertezza, dovrebbe già adesso annullare l'intera stagione successiva. Che senso ha ripartire per poi fermarsi di nuovo dopo poche settimane? È anche un'ottima occasione per tutti (giocatori, allenatori, dirigenti, tifosi) di frenare i bollenti spiriti che infestano il calcio regionale, e in futuro ripartiamo tutti con un'altra testa. FTC, fate la cosa giusta, fermate tutto per un po'.
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT