Keystone
+1
ARGENTINA
28.11.2020 - 13:000
Aggiornamento : 23:38

«Diego ha smesso di essere Diego quando ha compiuto 15 anni»

Il pensiero dell'amico-manager Stefano Ceci: «Vedevo che qualcosa non andava più come prima».

BUENOS AIRES - La morte di Diego Armando Maradona continua a far discutere. C'è chi punta il dito contro i soccorsi, che sarebbero arrivati dopo troppo tempo, e chi è convinto che l'ex campione del Napoli negli ultimi mesi si sia lasciato andare. 

Il suo grande amico e manager Stefano Ceci ha la sua idea... «Diego era stanco, si è lasciato morire. Non voleva più vivere - le sue parole a Radio Kiss Kiss Napoli - Diego ha smesso di essere Diego quando ha compiuto 15 anni: da quando è diventato Maradona, è rimasto da solo. Io ho vissuto 20 anni al suo fianco. Ho conosciuto il Maradona persona, il campione, il mito difficilissimo da gestire. Diego era una persona fragile e umile. Diego persona era l’opposto del Diego calciatore. Io me lo son goduto, quindi porto dentro di me tanti e tanti ricordi. Poche persone hanno veramente goduto il Diego persona».

Negli ultimi mesi non era più lo stesso... «Vedevo che qualcosa non andava più come prima. Fino a due anni fa, a Dubai giocava a calcio e a padel una volta a settimana con gente di 15-20 anni in meno di lui. Era attivo a livello fisico». 

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (CIRO FUSCO)
Guarda tutte le 5 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-20 16:19:50 | 91.208.130.89