Immobili
Veicoli

SUPER LEAGUEIl Lugano chiude in bellezza e si prende il quinto posto

03.08.20 - 22:56
I bianconeri, di scena alla Maladière nell'ultimo turno stagionale, hanno vinto 1-0. Decisiva la rete di Lungoyi
keystone-sda.ch (LAURENT GILLIERON)
Il Lugano chiude in bellezza e si prende il quinto posto
I bianconeri, di scena alla Maladière nell'ultimo turno stagionale, hanno vinto 1-0. Decisiva la rete di Lungoyi

Si è chiuso con ampi sorrisi e altri tre punti conquistati l'ultimo ballo stagionale del Lugano, che alla Maladière ha superato 1-0 lo Xamax. La passerella finale contro i neocastellani - già condannati alla retrocessione -, ha visto i bianconeri in campo a cuor leggero ma con la consueta solidità, nonostante un ampio turnover.

Dopo un primo tempo chiusosi a reti inviolate e con lo Xamax capace di crearsi alcune buone occasioni, i ticinesi hanno colpito a metà ripresa. Lestissimo nell'approfittare di un disimpegno imperfetto del portiere Sinzig, il giovane Lungoyi ha infilato il decisivo 1-0 con una conclusione mancina da dentro l'area. Nel finale il Lugano ha difeso il vantaggio e messo le mani sulla posta piena, che porta i punti totali a quota 47. Il bottino, col Lucerna fermato dal Basilea (0-0), permette alla truppa di Jacobacci di portarsi - e chiudere la stagione - al quinto posto.

Al Wankdorf di Berna non sono mancate le reti e le emozioni, con lYB - fresco campione svizzero per la terza volta consecutiva - che ha piegato 3-1 il San Gallo nel giorno dell’addio al calcio di Marco Wölfli (22 stagioni in giallonero). Proprio i biancoverdi di Zeidler, sovente spumeggianti e capaci di flirtare col bersaglio grosso fino a pochissime giornate dal termine, sono stati i grandi rivali dei bernesi in questa stagione divenuta infinita. 

La sfida tra le due migliori compagini di Super League ha premiato i padroni di casa, che hanno fatto la differenza grazie alla doppietta del bomber Nsamé (14’, 22’) e alla rete di Ngamaleu (86'). Per il San Gallo a segno Guillemenot al 39’.

XAMAX - LUGANO 0-1 (0-0)

Rete: 72' Lungogy 0-1.

LUGANO. Da Costa, Unterseee, Custodio, Kecskes, Jefferson, Selasi, Guidotti, Sabbatini, Macek (65' Rodriguez), Janga, Lungoyi (92' Jovanovic).

 

COMMENTI
 
Indira69 2 anni fa su tio
Missione compiuta,girone di ritorno da applausi ed un quinto posto che conferma la qualità della rosa ed il gran lavoro dello staff tecnico capitanato da mister Jaco.Ora testa a settembre per un nuovo capitolo,forza Lugano.
Mushroom 2 anni fa su tio
Grandi,un quinto posto che ci inorgoglisce,il quarto sta lì a 2 punti ed il sogno sarebbe stato un preliminare di EL a Cornaredo,sogni...un plauso a mister Jacobacci,ha svolto un lavoro incredibile,condottiero mai domo,deve imperativamente essere confermato,forza Lugano!
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT