keystone-sda.ch/ (ANDREAS SCHAAD)
+ 16
CHAMPIONS LEAGUE
13.08.2019 - 22:280
Aggiornamento : 22:59

Niente rimonta per il Basilea, tramontato il sogno Champions League

Sconfitti 3-1 a Linz (dopo l'1-2 del Sankt Jakob-Park) i renani sono "retrocessi" in Europa League. Decisivi gli errori e un arbitraggio non impeccabile. L'YB sfiderà la Stella Rossa

LINZ (Austria) - I sogni di Champions League del Basilea si sono infranti sul modesto Lask Linz. Disastrosi all'andata Sankt Jakob-Park, dove si sono fatti battere 2-1, nel ritorno i renani non sono riusciti nell'impresa di espugnare il Linzer Stadion. Sconfitti 3-1, hanno visto la loro strada continentale deviare verso l'Europa League.

Sicuramente più convinti e intraprendenti rispetto alla sfida della passata settimana, in Austria Stocker e compagni hanno spinto fin dai primi minuti inseguendo una rimonta difficile ma non impossibile da confezionare. Frenati da qualche errore di troppo e da un arbitraggio non impeccabile, non sono tuttavia a lungo stati in grado di sorprendere Alexander Schlager. Si sono invece fatti bucare. Il primo gol della serata, quello che ha ridotto al lumicino le speranze del Basilea, lo ha infatti siglato Reinhold Ranftl all'ora di gioco. Lo svantaggio non comunque fiaccato la spinta dei renani che, con Ademi all'80', hanno trovato l'importante 1-1. A quel punto sarebbe bastata una rete per garantirsi almeno i supplementari. Non è arrivata. A passare sono invece stati ancora i padroni di casa i quali, con Goiginger (89') e Raguz (94') hanno chiuso la pratica e si sono qualificati al quarto turno dei preliminari, dove ad attenderli troveranno il Bruges.

Allo stesso stadio della competizione, ovvero a un passo dai gironi, lo Young Boys sfiderà invece la Stella Rossa, avanti battendo solo ai rigori (8-7, dopo un doppio 1-1), il Copenaghen. Grandi feste, nella sera di Champions League, le hanno fatte l'APOEL Nicosia, capace di ribaltare un 1-2 interno andando a vincere 2-0 nella tana del Qarabag, la Dinamo Zagabria, qualificatasi strapazzando 4-0 in trasferta il Ferencvaros, l'Ajax (3-2 risicato al PAOK) e l'incredibile Krasnodar, capace di eliminare il Porto imponendosi 3-2 in trasferta dopo aver perso 0-1 in Russia. Colpaccio anche per il Cluj: il 4-3 sul Celtic (in Scozia) ha "annullato" l'1-1 dell'andata ed è valso il passaggio del turno.

keystone-sda.ch/ (ANDREAS SCHAAD)
Guarda tutte le 20 immagini
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-18 16:08:22 | 91.208.130.85