Keystone
PREMIER LEAGUE
22.04.2019 - 22:220
Aggiornamento : 23.04.2019 - 09:11

Il malessere vissuto da Higuain: «Non uscivo di casa per paura del giudizio»

L'argentino ha toccato alcuni temi scottanti parlando anche della scelta di lasciare Napoli: «Non sono pentito, né mai lo sono stato»

LONDRA (Gbr) - I soldi non sono tutto e da soli non fanno la felicità. L'attaccante del Chelsea Gonzalo Higuain - ex Napoli, Juve e Milan - ha aperto il cuore in un'intervista concessa a "ESPN".

«Dicono sempre "con i soldi che guadagnano"... gli amici però non si comprano. Per 14 anni ho festeggiato compleanni e Natale con persone diverse. Per vedere mia madre, lei deve fare un volo di 15 ore: certo, posso pagare il biglietto ma non posso averla qui con me subito. La gente queste cose non le vede e non le comprende. Vedono solo se fai goal e giudicano se non ne fai. Per fortuna ora sono guarito da questo: all'inizio ho sofferto, sono in una fase della vita in cui nulla mi fa male. Si vive bene lo stesso anche senza social network».

L'argentino si è poi soffermato sul malessere che per diversi anni della sua carriera l'ha accompagno... «Non uscivo di casa per paura di quello che la gente avrebbe potuto dirmi, è il rimpianto più grande della mia vita».

Infine il "Pipita" è tornato sulla tanto discussa decisione di lasciare il Napoli per accasarsi alla Juve... «Non sono pentito, né mai lo sono stato. Sono passati diversi anni, ognuno pensi ciò che vuole, io sono convinto di avere scelto correttamente».

KEYSTONE/AP (Alastair Grant)
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
albertolupo 7 mesi fa su tio
Ohhhhh.... perle di saggezza... però preferisco Cassano.
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-16 14:19:36 | 91.208.130.89