KEYSTONE/KPINL KPAPA KPPA (EDDY RISCH)
+ 16
ULTIME NOTIZIE Sport
NATIONAL LEAGUE
58 min
Carica a Jörg: tre turni (e 5'300 franchi di multa) a Maxim Noreau
Il 32enne canadese dello Zurigo è stato sanzionato per la carica alla testa portata nei confronti dell'attaccante bianconero
MAGADINO
1 ora
Mini-camp gratuito per la tecnica individuale
Il Team Allievi del presidente Franco Camaidoni promuoverà tre giorni insieme a Marco Capparella e il K7
NATIONAL LEAGUE
2 ore
Kessler, Bienne-Davos andata e ritorno
Terminato il prestito al Bienne, il 23enne attaccante tornerà a giocare per Christian Wohlwend. Da maggio e per 2 anni sarà però a tutti gli effetti padrone di casa alla Tissot Arena
HCAP
3 ore
Conz fuori fino al 2020
Procuratosi uno stiramento all'adduttore, il portiere dell'Ambrì rimarrà ai box per tre-quattro settimane
SWISS LEAGUE
3 ore
Lemm appende i pattini al chiodo
Il 35enne attaccante del Kloten chiuderà la carriera al termine della corrente stagione
HCAP
4 ore
Avvicinarsi alla linea: questo l'obiettivo dell'Ambrì a Davos
Questa sera la squadra di Luca Cereda sarà impegnata nei Grigioni per dar seguito al bel successo di domenica sullo Zugo
LNAH
7 ore
Laporte nella Lega dei “cattivi”: «Una volta era peggio della boxe»
Dopo oltre trent’anni in Europa - da giocatore prima, da allenatore poi -, l'head coach è tornato in Canada e guida i Rivière-du-Loup 3L: «Un grande cambiamento, ma c'è una buona qualità di vita»
UDINE
16 ore
«Il cuore dice Svizzera, ma faccio anche il tifo perché l'Italia vinca l'Europeo»
L’addio al Sion e la ricerca di una nuova sfida, Valon Behrami si racconta: «Ora sono a Udine e mi sto allenando. Voglio un club dove poter lavorare, l’importante è un progetto vero»
HCL
17 ore
Niklas Schlegel in arrivo a Lugano?
L'attuale portiere del Berna potrebbe affiancare Zurkirchen per il prosieguo di campionato
SERIE B
20 ore
Tramezzani per risollevare il Livorno
L'ex tecnico del Lugano ripartirà dalla B italiana e sostituirà l'esonerato Roberto Breda
NATIONAL LEAGUE
20 ore
Friborgo, Kamerzin rinnova
Il difensore 31enne ha esteso il suo contratto con i Dragoni fino al 2022
NAZIONALE
20 ore
Karrer prende il posto di Guerra
Nazionale: il difensore del Ginevra sostituirà il ticinese alla Natur Energie Challenge
NAZIONALE
22 ore
Euro 2020, Svizzera in ritiro a Bad Ragaz. Dopodiché Baku e campo base a Roma
Prende forma il programma dei rossocrociati. Già in agenda anche due amichevoli, contro Germania (31 maggio) e Liechtenstein (4 giugno)
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Futuro agli Orsi per Dustin Jeffrey
L'attaccante canadese, attualmente al Losanna, ha firmato un biennale con il Berna
SUPER LEAGUE
16.03.2019 - 20:530
Aggiornamento : 17.03.2019 - 09:22

Vittoria da grande, il Lugano sente profumo d'Europa

Con il convincente 2-0 rifilato al San Gallo, i bianconeri hanno ridisegnato la loro classifica. Salvezza quasi garantita. E il quarto posto “continentale” non è lontano. Interrotta Sion-GC

SAN GALLO – Continua la risalita del Lugano che, dopo aver battuto lo Zurigo al Letzigrund e fermato il Basilea a Cornaredo, nella 25esima giornata di Super League ha piegato, in trasferta, 2-0 il San Gallo.

Un successo per dare una svolta alla stagione e guadagnarsi il diritto di guardare alle squadre davanti in classifica, quelle che corrono per un posto in Europa. Questo aveva chiesto Fabio Celestini alla vigilia di un confronto, quello con i biancoverdi, molto, molto, importante. Il mister bianconero ha di certo avuto le risposte che cercava perché, oltre a vincere, i suoi ragazzi hanno convinto. Baumann e soci hanno infatti confermato le ottime prestazioni già firmate nelle ultime settimane, lasciando pochi spazi e zero punti a una rivale grintosa, rognosa e – da questo weekend – un po' più preoccupata.

Con la fiducia nei propri mezzi ai massimi stagionali, i ticinesi non hanno faticato troppo per prendere le misure e infilzare i padroni di casa, feriti dopo 15', bucati da Gerndt, e finiti al 49', messi ko da Sabbatini. Una volta salito al doppio vantaggio, il Lugano ha poi pensato a gestire la situazione – senza lesinare folate offensive – e ai nuovi orizzonti davanti a se.

Correre per l'Europa? Con il quarto posto distante solo due lunghezze (il Lucerna ha però una partita in meno) si può fare... 

L'altro match della sera non è arrivato al 90'. Al Tourbillon, con il Sion avanti 2-0 sul GC, i tifosi ospiti hanno infatti cominciato il loro show, gettando torce in campo. L'arbitro ha così provveduto a sospendere la sfida e - di fatto - a consegnare i tre punti ai biancorossi vallesani.

SAN GALLO-LUGANO 0-2 (0-1)
Reti: 15' Gerndt 0-1; 49' Sabbatini 0-2.
LUGANO: Baumann; Maric, Kecskes, Daprelà; Lavanchy, Piccinocchi, Sabbatini, Vecsey, Crnigoj; Junior (65' Bottani), Gerndt (51' Sadiku).

KEYSTONE/KPINL KPAPA KPPA (EDDY RISCH)
Guarda tutte le 19 immagini
Commenti
 
Indira69 8 mesi fa su tio
Calma pueblo,calma...al prossimo risultato negativo tuti a sbattere mer*a perchà le cose non vanno...equilibrio..siamo in crescita,nessuno lo può negare ma mancano ancora tante partite ed il campionato a 10 squadre é schizzofrenico,diamo tempo al tempo...una certezza:Gerndt é il nostri leader,come on Alex!
Papy Krishnasamy 8 mesi fa su fb
non guffiamo tanto. per ora va bene cosi!
vulpus 8 mesi fa su tio
Non sempre fa piacere leggere certi commenti, ma ognuno è libero di dire ciò che pensa. Io dico bravi, bravi, bravi. Un giusto riscontro per il presidentissimo e tutta la squadra. Bisogna sempre mettersi obiettivi alti, per ottenere anche il testo
Evry 8 mesi fa su tio
Giò do dida !!! che conta è la salvezza e nient'altro. Ippopotami, fino al collo nelle m.. ma la bocca sempre spalancata come certi (s)parlamentari
albertolupo 8 mesi fa su tio
@Evry Bellissima!
roma 8 mesi fa su tio
...ma quale posto in europa. Obiettivo salvezza. Forza FCL
Zarco 8 mesi fa su tio
@roma condivido
cle72 8 mesi fa su tio
Grande Lugano! Giornata sportiva da incorniciare! Vittoria Lugano e ambri che spettacolo. Presente alla valascia sempre un emozione la montanara. Cmq tornando al calcio evvaiiiiiii.
albertolupo 8 mesi fa su tio
E daje’... non bastano tre partite
Zarco 8 mesi fa su tio
Europa a Lucerna ? Assolutamente no
Zarco 8 mesi fa su tio
Salvezza ! Resto fufa
cle72 8 mesi fa su tio
@Zarco Ma perché scusa. Bisogna crederci, avere fiducia nei propri mezzi. La rosa del Lugano è ottima! Forza Lugano!
Zarco 8 mesi fa su tio
@cle72 Per giocare a Lucerna ! Può diventare un boomerang...poi la piazza non merita altro !
cle72 8 mesi fa su tio
@Zarco Non condivido perché se ragioni così allora anche l'uscita dai playoff del Lugano Va bene? Visto la piazza? Li non è migliore.
Zarco 8 mesi fa su tio
@cle72 Beh , paragone improponibile! Hcl 5000 e passa di media tifosi hcl , calcio media 2500...
cle72 8 mesi fa su tio
@Zarco = lo pseudo tifoso Luganese va dove c'è possibilità di titolo e gloria se no, non si muove! vedi per l'appunto calcio, basket, ai tempi la pallavolo ecc. tutte squadre militanti nei massimi campionati non 3a. lega!!! se rimani solo sull'aspetto numerico posso darti ragione, ma se analizzi la situazione la piazza luganese in fatto di veri tifosi, ovvero nel bene e nel male ce ne sono veramenti pochi.
Dada Plus 8 mesi fa su fb
Europa? Si, per poi giocare a Lucerna davanti a pochi luganesi? Ma pf! Salvezza tranquilla e basta!
Tarık Demircan 8 mesi fa su fb
Semplicemente; GRANDI!
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-10 14:37:10 | 91.208.130.86