Ti-Press
SUPER LEAGUE
04.12.2018 - 10:210
Aggiornamento 12:49

Con Celestini i conti non tornano. Renzetti: «Ci sta girando male, tutto qui»

I numeri non sono positivi. Il presidente del Lugano non è in ogni caso preoccupato: «Scoccia, ma io sono sereno»

LUGANO - Il gioco dice una cosa. I numeri sostengono invece il contrario. Guardando al campo, alle trame e all'impegno, il Lugano di Celestini va promosso. Sbirciando però a risultati e classifica c'è da tremare.

Per il momento il raccolto del 43enne tecnico è deficitario. Solo Zeman, da quando i bianconeri sono tornati in Super League, aveva fatto peggio nelle prime sette giornate in panchina.

Con Celestini al timone i ticinesi hanno vinto due volte (contro San Gallo e Thun), pareggiato una (contro lo Xamax) e perso quattro (a Zurigo contro il GC, a Basilea, contro il Lucerna e a Berna con lo Young Boys). Sette sfide. Sette punti. Con il boemo erano invece arrivati due successi (1-0 al Vaduz e a Berna contro lo Young Boys) e cinque rovesci.

«E Zdenek aveva avuto l'estate per lavorare con la squadra. Celestini non ha avuto tempo», si potrebbe sottolineare. Vero. Che la corsa del losannese sia lenta lo si capisce però anche sbirciando a quanto combinato da chi non ha avuto il gruppo in mano da inizio stagione, da chi, negli ultimi anni, a Cornaredo è subentrato.

Paolo Tramezzani aveva sostituito Andrea Manzo nella seconda stagione di massima serie, guidando i bianconeri dall'inizio del “girone di ritorno”. Pur con un debutto da brivido (0-4 a Basilea), nelle prime sette sfide il mister italiano raccolse dieci punti. Poi è stata la volta di Abascal, chiamato in sostituzione di Tami l'anno passato. Allo spagnolo furono chiesti punti salvezza. Rispose – anche lui – con tre successi e un pari in sette incroci. Dieci punti, Lugano in grado di difendere il proprio posto tra le big del calcio elvetico e sivigliano confermato alla guida della Prima squadra. Fino al ribaltone di inizio ottobre e all'arrivo di Celestini.

«Per fare un'analisi seria si deve attendere di aver giocato almeno nove partite - è intervenuto Angelo Renzetti - per il resto, aspettiamo di chiudere questo girone e poi faremo qualche conto».

Che quanto mostrato in campo strida con quanto ottenuto non è però in dubbio.
«È vero, ma che possiamo fare? Ci sta girando male, tutto qui. Scoccia, ma può capitare, nello sport come nella vita. Io sono sereno».

Nonostante la classifica?
«Non sono mai stato così sereno, davvero. Vedo l'allenatore che lavora sodo e il gruppo che lo segue. Chi rimane fuori ha comunque un bello spirito. E poi, insomma, giochiamo bene. Una partita come quella contro lo Xamax quante altre volte la perderemmo? E quelli dello Young Boys ci hanno fatto i complimenti, ammettendo che nessuno li ha messi in difficoltà come abbiamo fatto noi. È solo un periodo così. Se proprio devo ammettere una preoccupazione, ho quella che qualche squadra scappi in classifica. Per ora, nonostante i quattro punti persi per errori arbitrali, siamo però ancora tutti lì. I bernesi del Thun, secondi, sono lontani otto lunghezze, ma in due partite contro di loro abbiamo ottenuto un successo e un pari. Quindi, niente preoccupazioni. Inutile enfatizzare il momento: si crea frustrazione, che non fa bene a nessuno».

Commenti
 
Zarco 1 sett fa su tio
Oramai non sa più che dire, fisse stato un altro già crocefisso!
Zarco 1 sett fa su tio
@Zarco Fosse
cambiamainagota 1 sett fa su tio
Guarda che malgrado quello che si dice anche voi facevate fatica a fare più di 5000 persone e anche oggi, malgrado siate tornati in prima lega, state facendo una media di 1000/1200 persone (non che siano pochissime ma bisogna anche dire che a Bellinzona il calcio non ha concorrenza....e che l’ età media degli spettatori non induce ad essere ottimisti). Ci sono realtà come Winterthur (malgrado la concorrenza di ZH) o Aarau che sono molto più seguite dal pubblico che le squadre ticinesi. Qui si preferisce reclamare, polemizzare e guardare il campionato italiano....
Fabio bianconero 1 sett fa su tio
Vorrei fare 2 considerazioni sulla partita di domenica; la prima , abbiamo giocato in 11 contro 12 gli ultimi 20 minuti, provare ad avere un arbitro del genere che fa di tutto per sfavorirti...anche se solo 20 minuti, la seconda , ma cavoli tutti i Maradona su punizione li troviamo noi???Oppure forse il portiere dovrebbe avere una posizione migliore? Mi permetto di fare una terza considerazione, Vecsei, grandissimo cuore ma magari un po' più di testa non guasterebbe (comunque bravo e grazie per il cuore)!!!!
cle72 1 sett fa su tio
@Fabio bianconero Domenica abbiamo commesso lo stesso errore di altre volte, chiudersi in difesa nonostante celestini si è incazzato due volte chiedendo di far salire la squadra. Inoltre ci si ostina a voler uscire con palla al piede dalla tifesa anche nei minuti di recupero da li e nata la punizione. In quei momenti palla in tribuna o lunga a guadagnare secondi minuti
cambiamainagota 2 sett fa su tio
vorrei fare una riflessione: Lugano-YB 4126 spettatorei, Lugano - GC 3035, Lugano-Zurigo 3348, Lugano-Basilea 4364, Lugano - San Gallo 3025, Lugano-Thun 2049, Lugano-Lucerna 2350 e Lugano-Xamax 2466. Media nelle 8 partite giocate in casa 3095 spettatori. Come si vede bene, le squadre che "portano" un po' di loro pubblico (YB,Zurigo,Basilea e San Gallo) hanno aiutato ad alzare la media spettatori (altrimenti non sarebbe nemmeno di 2500 spettatori a partita). Tutti pronti a lamentarsi delle scelte societarie ma in realtà allo stadio non ci va nessuno. Consiglierei di risparmiare i soldi per il nuovo stadio e adibire la zona a "polmone verde" di una città che ha costruito troppo negli ultimi anni. Firmato: Un tifoso sempre presente a Cornaredo
albertolupo 2 sett fa su tio
@cambiamainagota ACB in serie A e stadio nel Bellinzonese.
cle72 2 sett fa su tio
@cambiamainagota Assolutamente in disaccordo sempre presente anch'io e lo stadio nuovo ci vuole. Questo stadio ha fatto la storia per essere a norma ci vuole e dunque è bene costruirlo. Se poi saremo i soliti fa nulla meglio pochi ma buoni. I buffoni che qui si proclamano tifosi ma appena possono sputano sul FCL a pascolare le pecore. Forza Lugano!
Zarco 2 sett fa su tio
@cle72 Hai stranamente cominciato bene, poi finale desolante, come sempre!
cle72 2 sett fa su tio
@Zarco Avendo risposto dimostri che la verità offende!
Zarco 2 sett fa su tio
@cle72 Livello asilo , nemmeno scuola elementare!top
cle72 2 sett fa su tio
@Zarco Ah âh ah! da che pulpito...dimostra almeno una volta di scrivere un commento intelligente o di almeno prendere una posizione seria su un argomento e ne riparliamo su chi indossa ancora il grembiulino a schacchi! Solo sparlare e critiche verso il presidente Renzetti, ecc. ma come dicevo prima nient'altro. Penoso!
Potrebbe interessarti anche
Tags
celestini
punti
lugano
squadra
classifica
boys
inizio
young
girando male
young boys
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-12-18 12:53:23 | 91.208.130.87