Keystone
NYON
01.09.2018 - 13:100

Champions ed EL? Non basta: la UEFA pensa a una terza coppa

Ufficializzato l'utilizzo del VAR in Supercoppa, Ceferin ha ammesso che è allo studio l'istituzione di un ulteriore torneo

NYON - C'erano una volta coppa Campioni, coppa UEFA e coppa delle Coppe. Dal nuovo millennio l'UEFA ha però deciso di abolire il torneo riservato alle vincenti delle coppe nazionali, “allargando” la Champions League e inventandosi l'Europa League.

Questa situazione potrebbe in ogni caso cambiare. Ufficializzato l'utilizzo del VAR in Supercoppa, la UEFA ha infatti ammesso di star pensando all'inserimento di una nuova coppa continentale per il triennio 2021-2024.

La Champions continuerebbe a essere a 32 squadre mentre l'Europa League potrebbe scendere da 48 a 32. Ai sedici club esclusi potrebbero poi esserne aggiunti altrettanti (da Federazioni più indietro nel ranking) per arrivare alla terza competizione da 32 squadre. In questo modo l'Europa League dovrebbe essere più competitiva e appetibile sia per i club che per le televisioni mentre la terza coppa - che non ha ancora un nome - garantirebbe l'accesso a squadre oggi escluse. Il tutto senza allargare l'Europa League a 64 squadre come finora era stato ipotizzato.

Commenti
 
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-16 13:27:25 | 91.208.130.85