Keystone
Risultati
15.07.2018
Mondiali
Francia
 4 - 2 
fine
2-1
Croazia
 
22.07.2018
Super League
Young Boys
  
16:00
Grasshopper
Sion
  
16:00
Lugano
Zurigo
  
16:00
Thun
Challenge League
Chiasso
  
16:00
Vaduz
 
Classifiche
Super League
1
Xamax
1
3
2
S.Gallo
1
3
3
Lugano
0
0
4
Thun
0
0
5
Young Boys
0
0
6
Sion
0
0
7
Zurigo
0
0
8
Grasshopper
0
0
9
Basilea
1
0
10
Lucerna
1
0
Ultimo aggiornamento:22.07.2018 06:12
Challenge League
1
Rapperswil
1
3
2
Servette
1
3
3
Wil
1
3
4
SC Kriens
1
1
5
Losanna
1
1
6
Vaduz
0
0
7
Chiasso
0
0
8
Aarau
1
0
9
Winterthur
1
0
10
Sciaffusa
1
0
Ultimo aggiornamento:22.07.2018 06:12
Serie A
1
Juventus
38
95
2
Napoli
38
91
3
Roma
38
77
4
Inter
38
72
5
Lazio
38
72
6
Milan
38
64
7
Atalanta
38
60
8
Fiorentina
38
57
9
Torino
38
54
10
Sampdoria
38
54
11
Sassuolo
38
43
12
Genoa
38
41
13
Chievo
38
40
14
Udinese
38
40
15
Bologna
38
39
16
Cagliari
38
39
17
SPAL
38
38
18
Crotone
38
35
19
Verona
38
25
20
Benevento
38
21
Ultimo aggiornamento:21.05.2018 23:45
ULTIME NOTIZIE Sport
SERIE A
15.05.2018 - 20:060

«Allegri, così in Europa non vinci»

Nuova stoccata di Arrigo Sacchi all'indirizzo del tecnico della Juventus

TORINO (Italia) - Dopo aver passato tutto un anno sui vari media, giornali, tv e siti internet ad elogiare il Napoli di Sarri, ad applaudire il gioco che non è frutto delle giocate dei singoli, Arrigo Sacchi ha fatto fatica ad accettare lo scudetto della Juventus. Con Allegri più di una volta in passato ci sono state diatribe, anche violente. Il tema, sempre lo stesso: il famoso “gioco”.

L'ex ct dell'Italia, parlando a "Tutti Convocati", in onda su Radio 24, non ha quindi potuto fare a meno di lanciare una nuova frecciata al tecnico della Juventus: «La Juventus gioca un calcio italiano, non si può contestare Allegri ma il modo di giocare non è quello che serve per vincere in Europa. Il mio Milan era un club ambizioso che non disconosceva il gioco, voleva impossessarsene e non subirlo. Sarri è stato il capostipite di questo modo di vedere il calcio, e vedo che molte società anche più piccole lo stanno seguendo. Giocare bene ti porta a vincere, certo se poi hai Higuain che fa gol è meglio».

Lo stesso ovviamente vale per la Nazionale che allenerà Mancini: «Noi pensiamo poco al sistema, pensiamo solo al singolo e con il singolo non hai futuro. Al centro della Nazionale vanno messi i valori. Si deve pensare prima al Club/Nazionale, poi alla squadra, poi al singolo. La Federazione si deve riorganizzare e deve avere il coraggio di rischiare per il futuro».

Commenti
 
mgmb 2 mesi fa su tio
e chi é arrigo sacchi? Uno che ha vinto sempre e solo coppe di cartone. Allenatore mezza calzetta vai a dormire.
Blobloblo 2 mesi fa su tio
@mgmb Coppe di cartone??? Ma ci fai o ci sei???
Potrebbe interessarti anche
Tags
juventus
gioco
nazionale
singolo
europa
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES

Ultimo aggiornamento: 2018-07-22 06:59:39 | 91.208.130.86