Keystone
SERIE A
13.02.2018 - 20:040
Aggiornamento : 14.02.2018 - 06:57

Totti su sé stesso: «Uno come me oggi costerebbe 200 milioni»

L'ex capitano della Roma ha parlato anche di Spalletti: «Non c'è mai stato un confronto e mai ci sarà»

ROMA (Italia) - Una bandiera, un pilastro della Roma. Francesco Totti - ex calciatore e attuale dirigente della sua amata società - è tornato a parlare del calcio di oggi. Un calcio evoluto e decisamente cambiato rispetto a quello di un tempo: le bandiere, a suo dire, non esistono praticamente più.

«Non penso che esista un altro Totti e che nel caso possa rimanere a lungo nella Roma - le sue parole a Sky - Oggi conta il business. È difficile che un giovane della Roma crescendo rimanga e possa fare le stesse cose che abbiamo fatto io o Daniele De Rossi.  In questo mercato pazzo io costerei 200 milioni». 

Chiusura su Spalletti: «Con lui non c'è mai stato un confronto e mai ci sarà. Avrei preferito chiudere in altro modo».

Commenti
 
albertolupo 1 anno fa su tio
Sarà. Ma sarebbe elegante lasciarle dire a terzi queste cose.
Tio1949 1 anno fa su tio
@albertolupo Tra l’altro.
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-20 15:06:51 | 91.208.130.87