Immobili
Veicoli

TENNIS«Tutti conoscevano molto chiaramente le regole per venire qui in Australia»

15.01.22 - 16:00
In tanti, nel mondo del tennis, sono stanchi della telenovela Djokovic. Intanto spunta l'ipotesi di visto transitorio.
keystone-sda.ch / STF (Mark Baker)
TENNIS
15.01.22 - 16:00
«Tutti conoscevano molto chiaramente le regole per venire qui in Australia»
In tanti, nel mondo del tennis, sono stanchi della telenovela Djokovic. Intanto spunta l'ipotesi di visto transitorio.
Nole, sentito dai funzionari dell'immigrazione, si trova ora in stato di fermo. Il caso è in mano alla Corte Federale, che deve prendere una decisione definitiva. E se questa non arrivasse domenica? Spunta una nuova opzione...

MELBOURNE - Posto nuovamente in stato di fermo in attesa del giudizio della Corte Federale, Novak Dokovic si trova ora al Park Hotel, centro di detenzione di Carlton dove era già stato trattenuto dopo la prima cancellazione del suo visto.

Tutti sperano che questa sera si scriva la parola fine sulla vicenda - udienza decisiva al via dalle 23.30, ora svizzera -, ma non è del tutto scontato. Abul Rizvi, ex vice segretario del dipartimento per l'immigrazione, ha spiegato cosa potrebbe accadere se la Corte Federale non riuscisse a prendere una decisione sull'appello di cancellazione del visto. Un'opzione aperta, stando a Rizvi, è quella di concedere a Djokovic un visto transitorio mentre la corte valuta la sua decisione. Benché ritenuta poco probabile, questa strada - con il torneo al via lunedì - potrebbe essere percorribile e allungherebbe ulteriormente la telenovela.

Telenovela che, soprattutto ai"colleghi" di Nole, inizia a stancare. «Djokovic è stato su tutti i notiziari nelle ultime due settimane. Ora basta, è ora di tornare a parlare di tennis, non se n’è parlato abbastanza», ha commentato il greco Tsitsipas.

Sulla stessa linea Rafa Nadal. «Onestamente, sono un po' stufo della situazione. Se alla fine giocherà, ok. Se non giocherà, sarà comunque un grande torneo. Con o senza di lui. Questo è il mio punto di vista».

Ancora più dura la campionessa spagnola Garbiñe Muguruza: «Tutti conoscevano molto chiaramente le regole per venire qui in Australia. Devi solo seguirle e basta, come abbiamo fatto tutti. Non credo sia così difficile».

COMMENTI
 
Nikko 5 mesi fa su tio
Game over! Finalmente! Rispedito a casa con enorme disonore! Decisione esemplare e molto significativa anche per tutti i novax del mondo!
Geremia 5 mesi fa su tio
Processo di martirizzazione finito. Nole santo subito. Adesso organizzare subito il rientro trionfale al paese. Il 16 gennaio sia decretato festa nazionale. 😂😂😂
gigios 5 mesi fa su tio
Andale, sü da doss
Brontolo pensionato 5 mesi fa su tio
Vedremo quando saranno i vostri diritti ad essere negati. Chi se ne frega di Nole, è il principio che conta. Meditate gente, questo trattamento sarà riservato a tutti noi in futuro.
Suissefarmer 5 mesi fa su tio
viva la libertà! siete completamente collusi con questo sistema demenziale. complici dei crimini,e mi fermo.
CV 5 mesi fa su tio
forza Nole spero che giocherai e continuerai essere numero 1
CV 5 mesi fa su tio
forza Nole
Graz55 5 mesi fa su tio
Non necessariamente vaccinarsi, avrebbe benissimo potuto starsene a casa.
CV 5 mesi fa su tio
Lo spagnolo e entrato in Australia solo 10 giorni dopo l'infezione con il covid e per le stesse leggi ci vogliono 14. Però si chiama Nadal e gli girano perché numero 1 si chiama Djokovic. Non avete capito niente pero vi piace criticare
rexlex 5 mesi fa su tio
gli spagnoli hanno parlato bene!! il torneo rimane spettacolare con o senza Nole... e le regole per partecipare erano ben conosciute da mesi! basta ipocrisie e sotterfugi. Nole doveva solo mostrare coerenza. Tra l'altro sono curioso di vedere cosa succederà alle partecipazioni a tutti i tornei USA per cui si accede, finora, solo se doppiamente vaccinati.
egi47 5 mesi fa su tio
BASTA. Avete rotto il. Mandatelo a casa o rinchiudetelo, non se ne può più.
Wwlf 5 mesi fa su tio
A te che te ne frega, l australia e paese tuo?! No! Quindi quando dovrà entrate in ch commenta il modo in cui lo farà, ora non ci riguarda e lasciamo fare come vogliono, chiaro che lui debba voler poter entrare anche da guarito come altri che non sono nr 1
Geremia 5 mesi fa su tio
Certo che il suo orgoglio è mostruoso. Sapendo cosa lo aspetta da pubblico e altri tennisti se dovesse presentarsi sul campo farebbe meglio a evitare. È proprio un asino.
Boss 5 mesi fa su tio
basta a casa !!!
ORS3 5 mesi fa su tio
Avete rotto le palle!!!!! Rispeditelo da dove abita e basta!!!!!
madras 5 mesi fa su tio
Basta non se ne può più non sarà Dio il terrà sto Djokovic, ha sbagliato quindi è giusto che ne paghi le conseguenze!!
Evry 5 mesi fa su tio
basta perdere tempo per un arrogante !!! garzie
matthias87 5 mesi fa su tio
rimandatelo a casa. le regole erano chiare già da tempo e lui non ha voluto adattarsi quindi era cosciente che non sarebbe dovuto neppure partire. lui è lo sportivo meno sportivo di tutti
ivandaronch 5 mesi fa su tio
Ma"Dio"kovic le regole non le vuole osservare perche' lui e' il No 1 mondiale del tennis ed e' di etnia Serba, popolo oppresso da secoli. Nonostante tutto, vedremo come finira'. Comunque, un vero Nr 1 avrebbe di sicuro seguito le regole e professionalmente avrebbe taciuto. Nole per me' sei il numero 1 nel mondo del tennis, sicuro, ma dei buffoni che le regole non le seguono.
uriah heep 5 mesi fa su tio
Se rimane, spero verrà fischiato dall’inizio alla fine del torneo, così forse capirà che ha sbagliato . Chissà poi se la lezione lo porterà finalmente ad essere meno egoista , ipocrita ed arrogante !! Credo poco comunque, a meno che il “profeta”😂😂😂 si ravvedi!!
Gus 5 mesi fa su tio
molto chiara la Muguruza. brava!
seo56 5 mesi fa su tio
Questo 🤡 ha proprio rotto i marroni 😡😡😡😡
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT