Immobili
Veicoli

TENNIS«È un torneo che ha sempre avuto un posto speciale nel suo cuore»

29.12.20 - 11:22
Il responsabile degli Australian Open è dispiaciuto per il "no" incassato dal rossocrociato
keystone-sda.ch / STF (LUKAS COCH)
«È un torneo che ha sempre avuto un posto speciale nel suo cuore»
Il responsabile degli Australian Open è dispiaciuto per il "no" incassato dal rossocrociato

MELBOURNE - Niente Melbourne. Per la prima volta in carriera Roger Federer ha dovuto rinunciare agli Australian Open, torneo nel quale ha trionfato in sei occasioni. Evidentemente la tristezza è tanta, anche perché l'assenza arriva proprio per un torneo del Grande Slam. 

La motivazione del "no" al primo Major stagionale è naturalmente legata ai postumi dei due interventi chirurgici al ginocchio, dai quali non si è ancora ripreso al 100%.  

«È un torneo che ha sempre avuto un posto speciale nel suo cuore - le parole del responsabile del torneo australiano Craig Tiley - Gli auguriamo il meglio per il suo ritorno in campo e ovviamente di vederlo a Melbourne nel 2022».

 

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT