SOLLEVAMENTO PESI
05.04.2015 - 22:160
Aggiornamento : 10.01.2018 - 10:20

Sospesi ben 21 atleti in India

Fra loro c'è anche Suneeta Rani, oro ai Giochi del Commonwealth del 2006

NUOVA DELHI (India) - Dopo la Bulgaria, che proprio per questo problema ha rinunciato a partecipare agli Europei, anche l'India è travolta dallo scandalo doping nel sollevamento pesi.

La federazione ha annunciato di aver sospeso ben 21 atleti, tutti risultati positivi per sostanze proibite dopo i controlli a cui erano stati sottoposti.

I test erano stati effettuati sia dopo alcune gare che a sorpresa. Tra i pesisti squalificati c'è anche Suneeta Rani, oro ai Giochi del Commonwealth del 2006.

Gli atleti rischiano squalifiche fino a 4 anni.

Commenti
 
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-25 09:46:28 | 91.208.130.87