De Rossi salva l'Italia
14.06.2010 - 22:340
Aggiornamento : 19.11.2014 - 18:39

E' 1-1 con il Paraguay

Il romanista rimedia al vantaggio di Alcaraz, finisce in parita' il debutto azzurro

L'Italia ringrazia De Rossi ed inizia con un pareggio l'avventura mondiale in Sudafrica. Si chiude con il punteggio di 1-1 la gara con il Paraguay, in una partita che ha mostrato una squadra azzurra decisamente in crescita dal punto di vista fisico e anche del gioco. La squadra di Lippi, infatti, fa la partita per quasi tutti i 90 minuti, cercando anche di giocare in velocità, ma che ha sentito, come si temeva alla vigilia, della mancanza di un uomo di classe, per fare l'ultimo passaggio. Gli azzurri sono stati anche bravi a reagire, dopo aver subito lo svantaggio con Alcaraz sull'unica azione pericolosa dei sudamericani per una disattenzione difensiva, trovando il pari con il centrocampista della Roma e cercando anche il vantaggio nei minuti finali di gara.

Rispetto alle partenze timorose delle ultime uscite prima dell'arrivo in Sudafrica, la formazione di Lippi inizia con un buon piglio e prende subito in mano la partita, mostrando una trama di gioco abbastanza veloce e piacevole. L'unica pecca, e non è un problema da poco, è la mancanza del passaggio decisivo per creare pericoli dalle parti di Villar, così gli azzurri ci provano con un paio di tiri da lontano di Montolivo, che non mettono in difficoltà la retroguardia sudamericana, e sulle palle inattive. Dopo i primi venti minuti, prendono campo i nostri avversari che provano a bucare la nostra difesa sempre con il passaggio filtrante, ma la coppia centrale azzurra fa sempre buona guardia. Alla prima occasione vera, però, il Paraguay passa: punizione (dubbia) dalla destra, Alcaraz approfitta di una disattenzione in stereofonia di Cannavaro e De Rossi per mettere di testa alle spalle di Buffon.

L'Italia subisce il colpo psicologico del gol preso e, tra la fine del primo tempo e l'inizio della ripresa, sono i sudamericani a fare il match. All'intervallo, inoltre, arriva anche una nuova tegola per Lippi: Buffon è costretto ad uscire per un problema al nervo sciatico ed al suo posto entra Marchetti. Il ct viareggino prova a scuotere i suoi con la fantasia di Camoranesi, al posto di uno spento e poco coinvolto Marchisio, ed è una mossa fortunata, perché subito arriva il pari azzurro, pur senza coinvolgere direttamente lo juventino. Corner di Pepe, uscita clamorosamente a vuoto di Villar e De Rossi è lesto a depositare nella porta sguarnita. Gli azzurri provano a sfruttare il buon momento mentale, per cercare il vantaggio, ma Gilardino (poi sostituito da Di Natale) non riesce a girare bene da buona posizione. Le squadre sono un po' stanche nel finale, ma l'Italia continua a provarci fino alla fine del recupero e chiudendo in avanti, andando vicina al colpaccio con un gran tiro di Montolivo, respinto di Villar. Finisce 1-1, un punto da non disprezzare, anche se si poteva iniziare meglio.


Datasport

SPORT: Risultati e classifiche

Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-04-06 04:55:33 | 91.208.130.85