ULTIME NOTIZIE People
ITALIA
10 min
La bufala che fa infuriare Mara Venier: “Mio marito non è morto!”
La conduttrice della Rai scossa da una fake news circolata su internet
ITALIA
2 ore
Belen Rodriguez frena sulle nozze con Antonino Spinalbese
L’argentina ha raccontato di non essere pronta «a rimettere una firma»
STATI UNITI / REGNO UNITO
4 ore
Meghan ed Eugenie in contatto durante le rispettive gravidanze
«Sono molto vicine. E stanno decidendo di seguire la propria strada» secondo una fonte vicina alla Famiglia Reale
VIDEO
STATI UNITI
6 ore
Mary J. Blige «sorpresa» che Kamala Harris abbia scelto una sua canzone
«Non ha optato per "Just Fine", ha scelto "Work That": solo i fan la conoscono!».
STREAMING E VIDEO
CANTONE
9 ore
Wild, un tradimento e "Casinò"
Nuovo singolo per la giovanissima cantante della PopMusicSchool
FOTO
STREAMING
12 ore
4 motivi per i quali Star potrebbe davvero fare per voi
Disney+ lancia il suo sottocanale per grandi, che non è sconvolgente ma ha diverse frecce al suo arco. Vediamole assieme
ITALIA
21 ore
Chiara Ferragni vicina al parto: «Seconda gravidanza più facile»
La secondogenita dell’influencer e di Fedez nascerà a marzo
STATI UNITI
23 ore
Ryan Reynolds non ridiventerà Lanterna Verde
Non sarà suo il cameo annunciato per "Justice League"
ITALIA
1 gior
Fiorella Mannoia ha sposato il suo Carlo 
Dopo 15 anni insieme la cantante e il compagno hanno detto sì
STATI UNITI
1 gior
«Troppo razzismo negli Usa», Stevie Wonder se ne va in Ghana
Il musicista lo ha confermato nel corso di un'apparizione allo show di Oprah Winfrey
STATI UNITI
1 gior
I Simpson: anche il dottor Hibbert non sarà più doppiato da un attore bianco
La produzione si era impegnata a evitare interpretazioni che potessero risultare offensive per le minoranze etniche.
ITALIA
1 gior
Arisa, spunta la data delle nozze con Andrea Di Carlo
Il manager avrebbe regalato alla cantante ben 2 anelli di fidanzamento
STATI UNITI
1 gior
«Il mio grande rimorso è aver fatto entrare Woody Allen nella mia vita»
In una docuserie, Mia Farrow torna sulla sua relazione con il celebre regista e le accuse di abusi su minori.
STREAMING
CANTONE
1 gior
L'inno alla fiducia di Max Deste
Il nuovo singolo del cantautore è un invito a ritrovare la voglia di stare bene insieme
People
1 gior
Naomi Campbell non sarà a Sanremo
Problemi legati alle «nuove restrizioni Usa» non permettono alla top model di aprire il Festival
STATI UNITI
1 gior
Muppet offensivi per altri «popoli e culture»: Disney+ mette un avviso
La piattaforma di streaming: «Stereotipi sbagliati allora come ora, ma non vogliamo cancellare i contenuti».
LOCARNO
10.04.2012 - 07:530
Aggiornamento : 25.11.2014 - 08:14

Il re del porno fa scalpore in Ticino

Franco Trentalance è il protagonista di una nuova campagna pubblicitaria che sta facendo discutere da Airolo a Chiasso

LOCARNO – Da lui, in ‘visita di cortesia’, sono passate oltre 800 donne. “In media due a film, ma quelle nella vita privata non le conto, sarebbe squallido”, ammette. Franco Trentalance, classe 1967, star del cinema hard, è il protagonista di una nuova campagna pubblicitaria lanciata da Michel Ferrise, che sta facendo discutere tutto il Ticino. L’immagine ritrae l’attore di spalle, nudo, con un paio di occhiali in mano. Lo slogan è eloquente: ‘Il prezzo che tira’. Si parla di ottica, di vista. “Ed è davvero curioso – ammette Trentalance –, perché io sono figlio di un oculista. Fin da bambino mi hanno insegnato a portare gli occhiali da riposo. Sono cresciuto con questo spirito di prevenzione. E ora la vista mi serve più che mai…”

In che senso, scusa?
"Ho l’abitudine di riguardare i miei film con parecchia attenzione. Con spirito critico. Un po’ per apprezzare la bellezza delle ragazze con cui faccio sesso. Un po’ per capire se avrei magari potuto fare diversamente".

L’esperienza più memorabile sul set?
"Beh, nei film con Angel Dark o con Niki Blond ho provato piacere allo stato puro. Due bombe del sesso. Purtroppo non le sento mai al di fuori del lavoro".

E l’esperienza peggiore?
"Qualche mese fa ho dovuto girare una scena con tre donne bellissime. Siamo stati sul set cinque ore di fila, non ne potevo più, avevo la nausea. Nel nostro mestiere non è tutto rose e fiori. A volte ti capita di doverlo fare alle tre di mattina, su un tavolo di marmo, su uno scoglio, con la temperatura sotto zero o con una donna antipatica".

Ma quando arrivi a casa hai ancora voglia?
"Sì. Quella non manca mai. In questo momento sono single, ma la mia ex sperava che invecchiassi in fretta perché non reggeva i miei ritmi".

Single?
"Sì. Non ho bisogno di andare con la prima che capita. Chiaro, se c’è una bella ragazza e posso ‘combinare’, non mi tiro indietro. Ma se vuoi costruire qualcosa, serve anche altro".

Cosa pensi del tradimento?
"Non mi piace. Per assurdo preferisco che si faccia sesso a tre, piuttosto che fare qualcosa alle spalle della persona ‘amata’". 

I tuoi amici ti fanno tante domande sul tuo lavoro?
"Sì, mi bombardano".

Parliamo della concorrenza. Chi è per te Rocco Siffredi?
"So dove vuoi arrivare. Ma io non ho problemi, credo ci sia spazio per tutti. Siamo un po’ come Vasco e Ligabue nella musica, rivali ma compatibili".

C’è chi vorrebbe l’obbligo del preservativo nei film hard. Cosa ne pensi?
"Va fatta una premessa. Tutti i professionisti sono controllati in maniera quasi maniacale, io faccio un test dell’AIDS ogni tre settimane, nessuno è più sano di noi da questo punto di vista. Detto ciò, è anche vero che dovremmo dare il buon esempio e quindi non sarei contrario all’obbligo del preservativo.  Ma a proposito di messaggi, forse sarebbe ora che le coppie di oggi capiscano una cosa".

Cioè?
"A un certo punto sarebbe il caso di andare insieme a fare gli esami del sangue dal medico, si fa il test dell’AIDS e quando si è certi di essere sani, niente più plastica. Invece c’è questa predisposizione al rischio e alla precarietà che non capisco. Andare a fare un esame insieme ha anche un retrogusto romantico, non trovi?"

Tra le pellicole hard oggi spopola il genere ‘gonzo’, in poche parole vanno forte i film senza trama. Perché?
"Internet ha messo in crisi il nostro mercato. È un dato di fatto, è tutto gratis e la qualità scarseggia. Nel ‘gonzo’ il sesso è più sciolto e non essendoci sceneggiatura i tempi di ripresa sono nettamente minori. Insomma, si risparmia. In tempi di crisi non è poco.
Personalmente però preferisco i film con la trama, mi gratificano di più".

Quanto si guadagna a fare l’attore di film porno?
"Non molto. Tu calcola che un film montato e completo costa tra i 20 e i 25mila euro. Dividi la cifra per tutte le persone che ci stanno dietro, tra attori e troupe… Per stare bene in questo settore devi basarti sulla quantità. Fai trenta film all’anno e ce la fai".

E per reggere questi ritmi punti solo sulle tue doti naturali?
"Guarda, sul set se ne vedono di tutti i colori. Ci sono i ‘fenomeni’ che dicono di non avere bisogno di nulla come c’è chi fa uso di sostanze pericolose. Io ricorro a un aiuto solo in condizioni di forte stress, altrimenti mi baso sulle mie forze. Nel genere hard conta soprattutto la mente, la psiche. Se non ci sei con la testa, è meglio che lasci perdere".

Torniamo alla campagna pubblicitaria ticinese. Che rapporto hai con il Ticino?
"Io vivo a Bologna e ogni tanto mi è capitato di venire da voi. Venire nel senso di trascorrere qualche giorno. Sono stato ospite in alcune discoteche, ho frequentato il festival del film di Locarno… Un posto carino".

Mai stato con una ticinese?
"No. Mi manca. E anzi, già che ci siamo vorrei fare un appello. Ticinesi, fatevi avanti, voglio provare un’esperienza nuova. Ah, dimenticavo, come si dice in questi casi? Perditempo, astenersi".

(RED)

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-02-24 18:40:29 | 91.208.130.89