People
01.12.2008 - 15:540
Aggiornamento : 15.10.2014 - 09:01

Sicilia, domani Arcidonna a Bruxelles

Palermo, 1 dic.- (Adnkronos) - L'esperienza siciliana per la promozione delle pari opportunita' approda a Bruxelles. Domani, 2 dicembre, una delegazione di Arcidonna Sicilia, guidata dalla presidente nazionale, Valeria Ajovalasit, presentera' al Commissario Ue per le Pari opportunita', Vladimir Spidla, i risultati del suo progetto contro le discriminazioni di genere, realizzato nell'ambito del programma Equal e finanziato dall'assessorato regionale al Lavoro e alla Formazione professionale.

''E' un importante riconoscimento - ha detto l'assessore Carmelo Incardona - per un progetto nel quale la Regione, che lo ha finanziato con un milione di euro, ha creduto moltissimo. Il progetto punta a combattere gli stereotipi contro le donne attraverso un'attivita' formativa rivolta alle giovani generazioni e agli ambienti di lavoro. Il mio apprezzamento va ad Arcidonna per i risultati raggiunti, che sono estremamente positivi e incoraggianti. Per una volta, dunque, la Sicilia, in genere vittima, a sua volta, di stereotipi, diffonde una prassi innovativa e di grande valore civile e culturale, come ha recentemente riconosciuto anche il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano''.

In un anno di attivita', il progetto ha coinvolto 2.500 studenti degli ultimi anni delle scuole superiori in corsi di orientamento contro gli stereotipi di genere. Un lavoro che si e' concluso con la selezione di 30, tra ragazzi e ragazze, che in un laboratorio creativo, a Castellammare del Golfo (Tp) hanno realizzato spot e corti sui temi del progetto. Il materiale e' stato presentato al presidente Napolitano, lo scorso 15 settembre. Il progetto ha coinvolto anche due aziende siciliane, la Ciprogest e la Cicli Lombardo, che hanno sperimentato pratiche di gestione del personale volte a favorire l'occupazione e la carriera delle donne. Arcidonna, nell'ottica della conciliazione vita - lavoro, ha anche creato una long list di donne che hanno frequentato corsi di formazione per i lavori di cura domiciliare. L'elenco potra' essere consultato gratuitamente dalle famiglie che hanno bisogno di assistenza.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-14 19:54:12 | 91.208.130.87