CEBIT 2008
10.03.2008 - 09:230
Aggiornamento : 24.10.2014 - 22:50

Una batteria turbo per un nuovo portatile da gioco

Uno dei leitmotiv della fiera dell'elettronica di consumo CeBIT 2008 è stato quello della coscienza ecologia delle aziende IT. La tematica è stata avvertita con particolare intensità dalla multinazionale cinese MSI, che all'ecologia ha dedicato tutta la sua spedizione in Sassonia.

Accanto al concept Green Design, i visitatori dello stand di Micro Star International possono ammirare la versione '08 della gamestation GX600, nota al pubblico dei videogiocatori per essere stata una delle prime macchine portatili dotate della possibilità di overcloccare il processore via software. MSI GX600-08 mantiene questa caratteristica, conosciuta come MSI Turbo Drive Engine, ma l'affianca con una nuova tecnologia, Turbo Battery Technology, capace di incrementare l'autonomia di questo singolare notebook da gioco con fattore di forma di 15,4".

Quando il Turbo Battery Mode è attivato, MSI GX600-08 adatterà la gestione del risparmio energetico al carico di lavoro del processore in modo dinamico. L'obiettivo è quello di alimentare dispositivi ed interfacce solo quando ce ne sia effettivo bisogno, ottenendo un consistente risparmio energetico.

Quando, invece, il notebook è alimentato in rete elettrica e non si ha bisogno di ottimizzare i consumi, l'utente potrà inserire il Turbo, overcloccando il processore per fagli raggiungere una frequenza di clock e prestazioni di calcolo superiori del 20%.

Il design resta identico a quello del modello MSI GX600, da noi recensito nel dicembre 2007: vernice nera lucida e tatuaggi tribali rosso-arancio sul dorso e sulla base, con dettagli cromati in stile "racing". Un look molto "appariscente" ma apprezzato dalla tribu' dei gamers.

La dotazione hardware resta pressoché identica al modello del 2007, con una scheda video Nvidia GeForce 8600m GT da 512MB VRAM e piattaforma Intel Santa Rosa con chipset Mobile PM965 Express. L'unica novità di rilievo introdotta con il PC portatile MSI GX60008 è l'interfaccia eSATA a 3Gb/s che consentirà di collegare un hard disk esterno con una velocità fino a due volte superiore e con la possibilità di disconnetterlo "a caldo", senza temere di corrompere il filesystem.
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-15 21:47:58 | 91.208.130.89