OLANDA
25.09.2006 - 16:380
Aggiornamento : 14.11.2014 - 12:08

Menù a base di vermi alla 'Città degli Insetti'

Il festival dedicato ai ''padroni di questo pianeta'' si è svolto nella cittadina meridionale di Wageningen: 1.747 persone, grandi e piccini, hanno partecipato sabato alla 'degustazione' finale

WAGENINGEN - Vermi fritti, peperoni e aglio. Per l'insolito menù si sono riunite in piazza sabato a Wageningen, sud dell'Olanda, 1.747 persone. Ognuna con la sua mini porzione da mandare giù (video). Questo l'evento clou che ha chiuso la 'Città degli insetti' il festival che si è svolto la scorsa settimana nella cittadina olandese. Una iniziativa che attraverso workshop e seminari vorrebbe aiutare a superare la fobia, piuttosto diffusa, nei confronti di questi minuscoli esseri viventi.

Si comincia familiarizzando, per esempio, con un enorme bruco gonfiabile, con esemplari in plastica e con le enormi cavallette che danzano per le strade della cittadina. Poi si chiude con la 'degustazione' finale per abbattere le ultime resistenze. Soprattutto degli adulti che, nonostante le buone intenzioni, non riescono a dissimulare l'incalzante disgusto mentre i più piccini piluccano la loro porzione come se si trattasse di un pacchetto di patatine.

Secondo le intenzioni dell'entomologo Marcel Dicke, dell'Università di Wageningen, l'iniziativa dovrebbe aiutare a comprendere l'importanza degli insetti e ad incentivare la ricerca in questo campo al fine di ''conoscere chi ci ospita su questo pianeta''. ''Perché questo - sottolinea - non è il pianeta degli uomini bensì quello degli insetti'' .


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-08-05 12:47:19 | 91.208.130.87