People
12.01.2006 - 18:080
Aggiornamento : 15.10.2014 - 09:01

INFLUENZA AVIARIA: DOMANI PRIMA RIUNIONE UNITA' DI CRISI

Roma, 12 gen. (Adnkronos Salute) - Prima riunione, domani alle 10 al ministero della Salute, del Nucleo permanente centrale dell’Unita’ di crisi per l’influenza aviaria. Il comitato, istituito dal ministro Francesco Storace con decreto firmato martedì scorso, ha il compito di pianificare gli interventi in caso di focolai di aviaria ad alta patogenicità in Italia, e di coordinare le varie strutture e le misure contro la malattia negli animali. Nella fase attuale, definita ‘’ordinaria’’, cioè in assenza di aviaria, l’Unità di crisi, dispone di ‘’un nucleo costantemente attivo e preparato per intervenire in caso di epidemia, che è pronto a realizzare gli interventi necessari per il controllo e l’eradicazione della malattia‘’. Inoltre, mette a punto protocolli operativi per la gestione delle attività di emergenza, si occupa di acquisire e fornire l’equipaggiamento necessario. In caso di emergenza, ha il coordinamento delle strutture regionali e di tutte le misure adottate per il controllo e l’eradicazione della malattia. Il responsabile dell’Unità centrale di crisi è il direttore generale del Dipartimento del ministero per la sanita’ pubblica veterinaria, la nutrizione e la sicurezza degli alimenti. Ne fanno parte, inoltre, il direttore dell’ufficio di sanità animale del Dipartimento, il direttore dell’Istituto zooprofilattico delle Venezie, che è il centro di referenza nazionale per l’aviaria, il direttore dell’Istituto zooprofilattico dell’Abruzzo e Molise (centro di referenza per l’epidemiologia), due dirigenti dei servizi veterinari regionali o responsabili di unità di crisi regionali, due direttori di Istituti zooprofilattici o responsabili di osservatori epidemiologici veterinari. In caso di insorgenza della malattia in Italia, l’Unità di crisi potrebbe arricchirsi dei rappresentanti dei Nas, di altri ministeri, della Protezione civile e di istituti come l’Iss.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-23 03:29:00 | 91.208.130.89