Immobili
Veicoli

ITALIAAlessia Marcuzzi dopo l’auto-esilio: «Ora sono pronta a ripartire»

30.07.22 - 12:00
La conduttrice televisiva dà l’addio a Mediaset e si prepara a condurre “Boomerissima" su Rai 2
IMAGO / Matteo Gribaudi
Alessia Marcuzzi dopo l’auto-esilio: «Ora sono pronta a ripartire»
La conduttrice televisiva dà l’addio a Mediaset e si prepara a condurre “Boomerissima" su Rai 2

ROMA - Una scelta che può sembrare difficile e sicuramente complicata: quella dell’auto-esilio. Alessia Marcuzzi ha deciso di prendere del tempo per se stessa e per la sua famiglia e per questo motivo ha messo in pausa la sua carriera televisiva. Un anno e più per riordinare le idee, fare chiarezza e scegliere con grande attenzione i programmi e le ambizioni per il futuro.

Ora però Alessia, che per anni è stata il volto delle reti Mediaset, ha deciso di ricominciare anche se lo farà lontano da quella che è stata la sua casa televisiva. «Mediaset mi ha affidato programmi importanti - ha rivelato alla rivista Oggi - ma i rapporti professionali sono come quelli affettivi: evolvono. È normale e umano prendersi un momento per sé quando non ci si riconosce più nei progetti che ti vengo proposti. Ma chi ci vuole vedere un tradimento o una rottura, sbaglia».

Ora Alessia è pronta a ripartire con la sua carriera e a farlo sulle reti Rai con una trasmissione, "Boomerissima", che andrà in onda su Rai 2 a partire dal prossimo novembre. «Sarà un varietà ricco di ospiti in cui mettere a confronto due generazioni, la mia e quella dei millennials. L’ispirazione mi è venuta pensando a mio figlio Tommaso (che ha da poco conseguito la sua laurea, ndr). Ha 21 anni e spero che possa partecipare al programma anche solo per una puntata». Un anno di assenza ma punti di riferimento sempre ben precisi: «Il mio sostegno è mio marito Paolo che è un punto di riferimento anche per i mie figli ma agli equilibri finti e comodi non ci credo. In amore ci vogliono anche silenzi e urla». 

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE PEOPLE