Immobili
Veicoli

GIAPPONEIl bacio olimpico tra Megan Rapinoe e Sue Bird suscita giubilo e mal di pancia

08.08.21 - 13:11
Metà del web è in visibilio per il tenero gesto della coppia. Come Rapinoe è arrivata lì, però, fa irritare gli altri.
Imago
Il bacio olimpico tra Megan Rapinoe e Sue Bird suscita giubilo e mal di pancia
Metà del web è in visibilio per il tenero gesto della coppia. Come Rapinoe è arrivata lì, però, fa irritare gli altri.
In Giochi olimpici blindatissimi causa Covid, infatti, la calciatrice della Nazionale femminile americana di calcio «ha in qualche modo rimediato per vie traverse un accredito stampa».

TOKYO - Sta mandando in brodo di giuggiole mezzo web il bacio che la calciatrice della Nazionale femminile statunitense Megan Rapinoe e la fidanzata Sue Bird si sono scambiate oggi al termine dell'incontro di basket tra Stati Uniti e Giappone, nel quale la cestista ha conquistato il quinto oro olimpico della sua carriera. A entusiasmare i commentatori - oltre al talento sportivo cumulativo della coppia - la tenerezza di questo amore olimpico. Le due, tuttavia, non sono state oggetto solo di commenti entusiasti.

«Sono così fiera di te, Sue. Come se potessi esserlo più di così. Congratulazioni, piccola», ha scritto Rapinoe condividendo una foto del dolce gesto su Instagram. In un'intervista a NBC, parlando della compagna, la 36enne ha poi aggiunto: «Fa semplicemente le cose nel modo giusto. Gioca con un senso di gioia, rende tutti coloro che sono intorno a lei migliori, dentro e fuori dal campo. È semplicemente una persona eccezionale, inizierò a commuovermi. Mi state per veder piangere sulla tv nazionale».

Entusiasti molti commenti su Twitter. «In questo bacio tra Sue Bird e Meghan Rapinoe sono racchiusi ben 6 ori olimpici», fa notare Eurosport. Senza parole invece il canale di NBC Olympics, che si limita a commentare il video dell'effusione con un cuoricino.  

«Trovate qualcuno che parli di voi come Megan Rapinoe parla di Sue Bird», cinguetta la squadra della cestista, le Seattle Storm, sul social. «Così carine», «Le adoro», «Vedere Megan Rapinoe e Sue Bird insieme mi fa sentire ancora più single e priva di talento», twittano altri utenti.

Il gesto, tuttavia, non è stato accolto solo da commenti entusiasti. In molti, infatti, si sono chiesti come, nelle blindatissime competizioni di Tokyo 2020 dei tempi della pandemia, una calciatrice sia riuscita a entrare nell'edificio in cui si teneva una competizione di basket. E la spiegazione di Sue Bird non è piaciuta.

«Megan ha in qualche modo rimediato per vie traverse un accredito stampa ed è riuscita a entrare nell'arena oggi», ha spiegato la cestista 40enne come riporta la CNN. «Non sapevamo se ce l'avremmo fatta fino a quando, due giorni fa, è stato confermato quindi mi sento molto fortunata che lei fosse qui a vedere [la partita], a condividerla con me», ha aggiunto.

Abbastanza per far piovere non poche critiche social su Rapinoe, campionessa di pari opportunità e attivista LGBT per niente amata dai conservatori. «Sue Bird ha detto che la fidanzata Megan Rapinoe ha rimediato per vie traverse un accredito stampa per entrare nella partita per l'oro senza spettatori», scrive su Twitter Callie Caplan, giornalista del Dallas Morning News. «Questo sarebbe stato un buon consiglio per Luka (Dončić?, ndr), che avrebbe voluto, ma non ha potuto, andare a vedere il tennis settimana scorsa», aggiunge sarcastica.

Megan Rapinoe e Sue Bird si sono conosciute a i Giochi olimpici di Rio 2016. Stanno insieme da allora e, lo scorso anno, si sono fidanzate ufficialmente. 

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE PEOPLE