Keystone
La copertina del nuovo disco di Billie, in uscita il 30 luglio.
STATI UNITI
03.05.2021 - 09:300

Quanto è stato difficile “sbiondare” Billie Eilish

La nuova fase della superstar pop passa per un biondo Marilyn e un look retrò, ma c'è anche dell'altro

NEW YORK - Un cambiamento di look, anche radicale, per evidenziare una nuova fase personale e artistica. Si tratta di una legge non scritta nel mondo della musica pop che è valsa anche per Billie Eilish.

Addio alla chioma verde fluo e nero corvino così come i vestiti baggy, benvenuta zazzera bionda e un look più curato (un pizzico retrò) più da donna. Il processo, che ha portato a una serie di abbastanza clamorosi scatti per la copertina di Vogue, è stato raccontato sulle pagine del magazine.

«Per arrivare a quel tipo di biondo in stile Marilyn Monroe e cancellare il verde e il nero ci sono volute 4 sedute di tintura», scrive Vogue, «Billie sapeva che sarebbe stato un processo impegnativo e che non avrebbe convinto subito, ma vi si è comunque prestata». Lo scatto al termine della trasformazione, postato su Instagram con il commento «datemi un pizzicotto», ha totalizzato 22 milioni di clic in pochissime ore.

Come già accennato il nuovo look, accompagna anche un nuovo album: “Happier than Ever” (mai così felice, ndr.) dal titolo sarcastico - viste le lacrime nella Billie ritratta in copertina - e in uscita il 30 luglio, così come dal singolo e video “Power”, quest'ultimo girato dalla stessa Eilish.

«Queste sono canzoni sono la cosa più bella che ho fatto, sono così emozionata da questo nuovo progetto», ha postato la 19enne, «non vedo l'ora che le sentiate!»

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-21 20:38:58 | 91.208.130.86