Keystone
Il regista Taika Waititi consegna a Natalie Portman il martello di Thor, durante l'ultimo Comic-Con.
STATI UNITI
27.07.2020 - 13:000

Natalie Portman non vede l'ora di vestire i panni di Thor: «Devo ancora iniziare a palestrarmi!»

La confessione all'amica Venus Williams durante una diretta Instagram parlando del nuovo "Thor: Love and Thunder"

LOS ANGELES - Avrebbe dovuto essere praticamente finito ma, a causa della pandemia, non si è nemmeno iniziato a girare. Stiamo parlando del terzo film della saga legata al supereroe Thor, titolato "Thor: Love and Thunder", diretto da Taika Waititi e che verosimilmente non vedremo prima del 2022.

Se l'inizio delle riprese è previsto per i primi mesi del 2021 in Australia, Natalie Portman si sta già preparando a tornare a interpretare Jane Foster e... brandire il martello Mjöllnir diventando la versione femminile di Thor: «Non si chiamerà Miss Thor», ha ridacchiato l'attrice durante una chiacchierata in diretta Instagram con l'amica Venus Williams, «nei fumetti la chiamano Lady Thor».

Ma da grandi poteri deriva... un gran fisico, e la 38enne Portman dovrà sottoporsi a un allenamento decisamente massiccio: «Il fatto che le riprese siano state ritardate mi permetterà di avere più tempo per palestrarmi... cosa che in questi mesi non ho proprio fatto», ha scherzato, «per ora sono riuscita a ridurre i carboidrati, mi manca l'altra parte».

Sebbene la sfida prospetti "eroica", Natalie è decisamente su di giri: «Certo, è tutto molto strano, con la pandemia e tutto non è facile capire cosa succederà. In ogni caso ci sarà da divertirsi e sono curiosa di vedere se sarò in grado di mettere su muscoli».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-05 10:04:12 | 91.208.130.85